Promozione e sviluppo dello spettacolo
Promozione e sviluppo dello spettacolo

La Regione riconosce lo spettacolo, nelle sue diverse manifestazioni, quale momento fondamentale della promozione culturale, della cultura civile e dello sviluppo economico e ne valorizza la crescita anche attraverso gli strumenti della promozione integrata.

 

Tutela inoltre le specifiche tradizioni e vocazioni dello spettacolo, favorisce processi innovativi, persegue il pluralismo culturale, garantisce la qualità artistica, promuove la razionalizzazione e il coordinamento di attività e istituzioni.

 

La Regione favorisce, in una logica di sistema, la collaborazione tra enti, soggetti pubblici, operatori e soggetti privati per promuovere la produzione, la circuitazione, la formazione, la ricerca, lo studio, la sperimentazione, nonché l'informazione e la partecipazione del pubblico agli eventi, al fine di valorizzare lo spettacolo e l'equilibrata e qualificata distribuzione dell'offerta culturale nel territorio regionale.

 

 

La legge regionale 6 agosto 2004, n. 17, "Norme in materia di spettacolo" definisce gli obiettivi, le funzioni dei soggetti istituzionali e le tipologie di intervento in materia di attività teatrali, musicali, di danza, cinematografiche e audiovisuali.

 

GRADUATORIA CONTRIBUTI 2020

Con Determinazione dirigenziale n. 12948 del 30 dicembre 2020 è stata approvata la graduatoria e il riparto dei contributi a valere sulla LR17/2004 "Norme in materia di spettacolo" e del Regolamento n.1/2013 di attuazione della stessa.

La DD e l'allegato A) alla stessa sono pubblicati nella sezione Documenti (in basso su questa pagina)

Si riporta qui l'estratto della Determinazione n.12948/2020, relativa ai criteri adottati per il riparto dei contributi:

 

"Considerato che, data la particolare situazione emergenziale dell’anno in corso, si è valutato maggiormente rispondente ai criteri di uniformità di trattamento, articolare i livelli dei contributi in fasce correlate al punteggio ottenuto dai singoli richiedenti, secondo lo schema seguente:

 

 

 

Dato atto che il riparto di cui all’Allegato A) è stato fatto secondo la tabella di cui al punto precedente, tenendo conto inoltre:

  1. di eventuali assegnazioni già effettuate in base alla L.R. 6/2018;
  2. di eventuali assegnazioni già effettuate con le DGR nn. 287/2020, 421/2020, 500/2020, 806/2020 e 969/2020;
  3. della documentazione riguardante il piano dei costi e dei ricavi delle manifestazioni per cui è stata avanzata l’istanza dai singoli beneficiari e di eventuali integrazioni"

--------------------------------------------------------------------------------------------------------- 

SI RICORDA LA SCADENZA DEL 31 MARZO 2021 PER PRESENTARE LE DOMANDE RELATIVE ALLA L.R. 17/2004.

 

LA DOMANDA DOVRA' ESSERE INVIATA ALLA Pec: direzionerisorse.regione@postacert.umbria.it

 


Sezione Interventi per la promozione e lo sviluppo dello spettacolo e delle imprese culturali e creative
Via M. Angeloni 61 - 06124 Perugia
La Responsabile Dott.ssa Rita Passerini
Tel. 075/5045433

Sezione Interventi per la promozione e lo sviluppo dello spettacolo e delle imprese culturali e creative
Via M. Angeloni, 61 - 06124 Perugia
Anna Rita Belardi
Tel. 0755045578
Fax 0755045568

Sezione Interventi per la promozione e lo sviluppo dello spettacolo e delle imprese culturali e creative
Via M. Angeloni, 61 - 06124 Perugia
Lorena Fumanti
Tel. 0755045492
Fax 0755045568