Formazione e ricerca
L'aggiornamento e la specializzazione degli operatori culturali unitamente al consolidamento dei laboratori di restauro e di diagnostica di Spoleto, costituiscono due ambiti privilegiati di intervento della politica regionale rivolta ai Beni culturali. La Regione promuove lo sviluppo di programmi di ricerca, formazione e tutela al fine di migliorare la qualità e la sostenibilità degli interventi sul patrimonio culturale. In quest'ottica, risponde alla domanda di conoscenza, ricerca e formazione espressa dagli istituti culturali (musei, biblioteche, archivi) e valorizza i centri regionali di Spoleto "Fondazione per la conservazione e il restauro dei beni librari di Spoleto" e "Laboratorio di di diagnostica" che costituiscono già un riferimento riconosciuto a livello nazionale e internazionale per lo sviluppo di tecnologie e metodiche innovative. Attraverso questi Centri, la Regione intende anche qualificare e integrare i percorsi formativi ai diversi livelli e promuovere il raccordo tra Università, Enti locali e mercato del lavoro per costituire una delle eccellenze dell'Umbria.

Contatti

Servizio Valorizzazione e promozione dei beni culturali e Soprintendenza ai beni librari
Sezione Soprintendenza ai Beni librari, Biblioteche, Archivi storici
Maria Vittoria Rogari
Tel. 075/5045440
Fax 075/5045568
Posizione organizzativa di supporto alle funzioni di Soprintendenza ai Beni Librari
Sergio Fatti
Tel. 075/5045491
Fax 075/5045568