4.4.b - Investimenti per la riduzione di gas serra e ammoniaca

L'azione si colloca nell'ambito della Misura 4 tra gli interventi non produttivi che non intervengono ad innalzare il livello di redditività e di valore dell'azienda agricola, perseguendo obiettivi di sostenibilità ambientale delle attività agricole attraverso la riduzione delle emissioni in atmosfera di NH3 e gas serra (CH4 – CO2 – N2O). In particolare il settore zootecnico rappresenta la principale fonte di inquinanti atmosferici, principalmente ossidi di azoto, ammoniaca e metano, connessa a caratteristiche delle strutture di allevamento (ricoveri, vasche di stoccaggio, sistemi di asportazione dei reflui, aerazione, etc.) ed a modalità di spandimento dei reflui e distribuzione di fertilizzanti azotati. E' pertanto necessario mettere in atto interventi volti a contenere le emissioni complessive dell'azienda zootecnica, intervenendo nelle fasi produttive che contribuiscono a generano tale criticità, in particolare nella fase di gestione e distribuzione dei reflui zootecnici e del digestato prodotto da impianti a biogas.  

 

 

Tipo di sostegno:

 

  

L'aiuto è concesso in forma di contributo in conto capitale.

 

 

Beneficiari:

 

 

Possono beneficiare degli aiuti previsti dalla presente azione  le imprese singole o associate che  al momento della presentazione della domanda sono in possesso dei requisiti di ammissibilità di seguito riportati: 

  • iscrizione nell'apposita sezione del registro delle imprese presso la C.C.I.A.A; 
  • essere in regola con i versamenti previdenziali INPS. 

 

 

Spese elegibili:

 

Sono ammissibili a finanziamento le seguenti voci di spesa: 

  • interventi strutturali per il contenimento delle emissioni gassose (ventilazione, sistemi di asportazione dei reflui); 
  • copertura delle vasche di stoccaggio dei reflui zootecnici; 
  • realizzazione di impianti di depurazione e/o strippaggio biologici, chimici, meccanici. 

 

 

Condizioni di ammissibilità:

 

  • conformità alla normativa sugli stoccaggi di effluenti di allevamento; 
  • riduzione dell'emissione di ammoniaca di almeno il 30% per gli interventi finalizzati a migliorare il microclima negli allevamenti;  
  • presenza di impianto per la produzione di biogas per la realizzazione di impianti di depurazione e/o strippaggio. 

 

Principi relativi alla definizione dei criteri di selezione: 

  • tipologia degli interventi e loro requisiti qualitativi; 
  • localizzazione degli interventi. 

 

Importi e tassi di sostegno: 

 

La percentuale massima di sostegno, calcolata sulla spesa ammessa a finanziamento è pari all'80%. 


Contatti