Ingresso nel territorio nazionale

La Soprintendenza ai beni librari rilascia autorizzazione per l'importazione temporanea e/o definitiva dei beni di cui al DLgs. n° 42/2004, codice dei beni culturali e del paesaggio.

L'importazione nel territorio nazionale di libri,  stampe, incisioni, manoscritti, autografi, carteggi  di cui al l'art. 65, c. 3 del DLgs. n° 42/2004 può essere certificata dalla Soprintendenza ai beni librari dietro richiesta del soggetto importatore o di quello che ha spedito il bene, all'arrivo nel luogo di destinazione, se il Paese di provenienza è membro dell'UE, oppure al momento dell'ingresso nel territorio italiano nel caso si tratti di bene proveniente da Paese etracomunitario.

La richiesta deve indicare se si tratta di ingresso temporaneo o definitivo, i dati della persona che ha trasferito il bene nel territorio nazionale, la documentazione idonea ad identificare il bene e a comprovarne la provenienza da un altro Paese e infine, le generalità del soggetto cui il bene è destinato.
Il certificato è rilasciato dalla Soprintendenza ai beni librari previa presentazione della documentazione. Nel caso di ingresso temporaneo, la certificazione ha durata quinquennale che può essere prorogata dietro richiesta. Nel caso si intenda far ritornare il bene al luogo di provenienza o comunque fuori dal territorio nazionale, questo dovrà essere ripresentato alla Soprintendenza ai beni librari che ha rilasciato l'attestato di ingresso.


Contatti

Servizio Musei e soprintendenza ai beni librari
Via M. Angeloni, 61 - 06124 Perugia
Sergio Fatti
Tel. 075/5045491
Fax 075 504 5568