Documenti del Piano regionale della qualità dell'aria

Autorità in materia di VAS

Ai sensi della Parte II del D.Lgs. 152/2006 e ss.mm.ii. e della Legge Regionale 12/2010, il nuovo Piano di risanamento e mantenimento della qualità dell'aria rientra tra gli strumenti di programmazione soggetti a Valutazione Ambientale Strategica (VAS).

 

Autorità in materia di VAS:

 

  • Autorità procedente: Servizio Qualità dell'Ambiente, Gestione Rifiuti ed Attività Estrattive della Direzione Risorsa Umbria, Federalismo, Risorse finanziarie Umane e Strumentali della Regione Umbria;
  • Autorità competente: Servizio Valutazioni ambientali, VAS, VIA e sviluppo sostenibile della Direzione Risorsa Umbria, Federalismo, Risorse finanziarie Umane e Strumentali della Regione Umbria.

 

Autorità competenti in materia ambientale:

 

Fatte salve eventuali successive integrazioni:

  • Regione Umbria:
    Direzione regionale Programmazione, Innovazione e competitività dell'Umbria,
    Direzione regionale Risorsa Umbria, Federalismo, Risorse finanziarie Umane e  Strumentali,
    Direzione regionale Salute, coesione sociale e società della conoscenza;
  • Provincia di Perugia;
  • Provincia di Terni;
  • ARPA Umbria;
  • ASL 1, ASL 2, ASL 3, ASL 4;
  • ANCI;
  • Autorità di Ambito Territoriali Integrati: ATI Umbria 1, ATI Umbria 2, ATI Umbria 3, ATI Umbria 4;
  • Comunità Montane;
  • Enti per la gestione delle aree regionali protette;
  • Ente Parco nazionale Monti Sibillini;
  • Ministero per i Beni e le Attività culturali - Direzione regionale per i beni culturali e Paesaggistici dell'Umbria;
  • Ministero per i Beni e le Attività culturali - Soprintendenza per i Beni archeologici dell'Umbria;
  • Ministero per i Beni e le Attività culturali - Soprintendenza per i Beni architettonici e Paesaggistici dell'Umbria;
  • Regione Lazio, Regione Toscana, Regione Marche;
  • Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Direzione Generale Valutazioni Ambientali.

 

Sono invitate inoltre le associazioni sindacali (CGIL, CISL, UIL, UGL), di categoria (Confcommercio, Confesercenti, Confindustria Umbria, ConfAPI , C.N.A. , Coldiretti , C.I.A. , Confagricoltura , Confartigianato, LegaCoop , Confcooperative,) e dei consumatori (Adiconsum, Lega Consumatori, Federconsumatori, Movimento Consumatori, Confconsumatori, ADOC, Cittadinanzattiva, Codacons) presenti sul territorio nonché, ovviamente, le associazioni ambientaliste (Sinistra Ecologista Umbra, Legambiente, WWF, Italia Nostra, Comitato CAAL, SOS Ambiente, Città Futura).
Ovviamente anche tale elenco è continuamente suscettibile di integrazioni.


Contatti