Infrastrutture rurali
La disponibilità di un'adeguata rete di infrastrutture costituisce da sempre uno dei principali fattori di crescita socio-economica di un territorio.
Le infrastrutture rurali comprendono le reti viarie, acquedottistiche, energetiche e digitali e le infrastrutture irrigue. Connessi a quest'ultime sono inoltre gli interventi di bonifica idraulica.

Infrastrutture rurali
Ai margini delle principali arterie stradali che attraversano il Paese, la Regione Umbria è caratterizzata da una orografia prevalentemente collinare e montana con molti territori al limite della marginalità con ripercussioni negative anche sulle infrastrutture viarie al servizio degli insediamenti urbani localizzati in quelle zone. Anche le infrastrutture per l'erogazione di acqua potabile sia ad uso umano che zootecnico mostrano spesso situazioni deficitarie sia in termini di vetustà delle condotte che di adeguatezza del grado di approvvigionamento di determinati territori.
Particolare attenzione viene dedicata all'ambiente attraverso la diffusione dell'utilizzo delle energie rinnovabili e alla progressiva riduzione dei combustibili fossili nei luoghi di interesse pubblico.
Le infrastrutture telematiche, poste tra le priorità dei programmi per lo sviluppo del sistema Italia dall'attuale Governo, mostrano, nella nostra Regione, un gap considerevole rispetto ad altre Regioni, legato alla scarsa appetibilità del territorio da parte degli operatori privati per gli elevati costi di realizzazione di nuove reti rispetto ai potenziali utenti.
L'azione della Regione, in particolare attraverso i fondi comunitari, mirano a ridurre gli elementi di disagio per l'utenza soprattutto nei territori individuati come "Aree rurali con problemi complessivi di sviluppo".

Bonifica idraulica
La corretta regimazione idraulica della fitta rete dei corsi d'acqua minori preserva i terreni limitrofi, con particolare riguardo a quelli pianeggianti, da esondazioni che compromettono le coltivazioni in atto e le strutture e infrastrutture presenti.

Impianti irrigui
La dotazione, inoltre, di infrastrutture irrigue pubbliche permettono di razionalizzare e rendere efficiente l'uso delle acque consentendo alle singole aziende di praticare coltivazioni di alto pregio e di incrementarne in tal modo la produttività sia in termini qualitativi che quantitativi, anche in annate siccitose, quali si sono verificate con frequenza negli ultimi anni.

contatti

Direzione Regionale Agricoltura, ambiente, energia, cultura, beni culturali e spettacolo

Servizio Foreste, montagna, sistemi naturalistici, faunistica
Via Mario Angeloni, 61 - 06124 Perugia
dott. For. Francesco Grohmann
Tel. 075.5045053
Fax 075.5045563

Sezione infrastrutture rurali
Via Mario Angeloni, 61 - 06124 Perugia
Responsabile dott. Agr. Piernazzareno Bartolozzi
Tel. 075.5045058
Fax 075.5045565