Polveri fini

Le polveri fini hanno una elevata capacità di dispersione e, pertanto, non coinvolgono soltanto le aree in prossimità del loro punto di emissione ma si diffondono e producono effetti a livello regionale o sovra-regionale.

 

La normativa europea  e la normativa nazionale  impongono il rispetto dei limiti di concentrazione degli inquinanti in atmosfera e il numero limite di superamenti all'anno, situazioni che in Umbria si verificano principalmente in particolari  condizioni metereologiche.

 

La Regione Umbria al fine di migliorare la qualità dell'aria con Deliberazione del Consiglio Regionale n. 296 del 17 Dicembre 2013  ha approvato il "Piano Regionale della Qualità dell'Aria"
Sono state inoltre messe in atto delle misure finalizzate al contenimento delle emissioni di inquinanti nell'atmosfera e alla riduzione della concentrazione degli inquinanti nei maggiori centri urbani ed ha adottato altri strumenti di analisi della qualità dell'aria nel proprio territorio:

  • Inventario delle emissioni nel territorio della Regione Umbria aggiornato al 2015
  • Scenari emissivi e di concentrazione in Umbria (DGR n. 1737 del 30.11.2009)
  • Scenario nazionale delle emissioni regionalizzato elaborato da ENEA (DGR n. 1736 del 30.11.2009)

Con Deliberazione della Giunta Regionale del 16 maggio 2011, n. 488, è stata approvata

  • la Zonizzazione,
  • il Progetto della rete di misura,
  • il Programma di valutazione della qualità dell'aria in Umbria.

Dai link successivi è possibile scaricare i files georeferenziati relativi alla zonizzazione del territorio regionale:


contatti

Servizio Energia, qualità dell'ambiente, rifiuti, attività estrattive, bonifica
Via Mario Angeloni, 61 - 06124 Perugia
Dirigente ad Interim Ing. Sandro Costantini
Tel. 075 504 6485
Sezione efficienza energetica e qualità dell'aria
Via Mario Angeloni, 61 - 06124 Perugia
Responsabile Marco Trinei
Tel. 075 504 5956