Legittimazioni
La legittimazione è disciplinata dagli artt. 9 e 10 della legge n. 1766 del 1927 e dagli artt. 25 e 26 del relativo regolamento adottato con R.D. n. 332 del 1928. I terreni gravati da uso civico sono incommerciabili e inusucapibili. La legge prevede, tuttavia, la possibilità per gli occupatori abusivi di legittimare la loro posizione per il tramite di una complessa procedura amministrativa di sanatoria, la quale ha l´effetto di trasformare in allodio il terreno d´uso civico illecitamente detenuto. I terreni gravati da uso civico abusivamente occupati possono essere legittimati in presenza di quattro condizioni: che l´occupatore abbia apportato migliorie sostanziali e permanenti; che la zona occupata non interrompa la continuità del demanio; che l´occupazione duri da almeno dieci anni; che non si tratti di terreni classificati come bosco o pascolo permanente.

Contatti

Direzione Regionale Agricoltura, ambiente, energia, cultura, beni culturali e spettacolo
Servizio Foreste, montagna, sistemi naturalistici
dott. For. Francesco Grohmann
Sezione economia montana e usi civici
Via Mario Angeloni, 61 - 06124 Perugia
dott.ssa Agr. Francesca Pierini
Tel. 075 5045081
Fax 075 5045565