Aggiornamento del Piano regionale per la Gestione Integrata dei Rifiuti

 Con Deliberazione di Giunta regionale n.602 del 16 luglio 2020, è stato dato avvio alla redazione dell’aggiornamento del Piano Regionale di Gestione Integrata dei Rifiuti, mediante l’istituzione del Comitato Tecnico Scientifico.

Come noto, l’art.199 del D.Lgs. 152/2006 stabilisce che le regioni predispongono e adottano i piani regionali di gestione dei rifiuti, per l’approvazione dei quali si applica il processo di VAS. Come già affermato nella citata Deliberazione 602/2020, il Piano dovrà analizzare, affrontare e risolvere le seguenti tematiche connesse al ciclo dei rifiuti:

  • la chiusura del ciclo, ed in particolare il raggiungimento dell’obiettivo di conferimento in discarica non superiore al 10% dei rifiuti urbani così come stabilito dalla direttiva 850/2018/UE del cosiddetto pacchetto per l’economia circolare di prossimo recepimento;

  • il rispetto del principio di prossimità, che si declina con la tendenziale autosufficienza del sistema regione.

Il tutto nell’ottica de:

  • la tutela della salute,

  • la salvaguardia dell’ambiente, ed infine

  • la gestione economica.

Il primo passo per addivenire alla nuova pianificazione regionale consiste nella redazione del documento preliminare di piano e del rapporto preliminare ambientale ai fini dell’avvio della fase di consultazione preliminare all'attività di elaborazione del piano (cd. scoping di VAS).

La Deliberazione di Giunta regionale n.110/2021 ha approvato, ai sensi del D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152, e del Titolo II della l.r.12/2010, i documenti sopra indicati – denominati Allegato A e B - ai fini dell’avvio della procedura di formazione, adozione e approvazione dell’aggiornamento del Piano regionale di Gestione Integrata dei Rifiuti.

Il Documento Preliminare ed il Documento Ambientale Preliminare approvati sono stati predisposti e sottoposti alla valutazione del Comitato Tecnico Scientifico di cui alla citata DGR 602/2020, nelle sedute tenutesi nei mesi compresi tra Luglio 2020 e Gennaio 2021, ed entrambi i Documenti sono stati approvati in seno alla seduta del 13 Gennaio 2021.

Il primo documento - Documento Preliminare - è suddiviso in 3 capitoli: la premessa, il contesto e Il sistema di gestione della Regione Umbria a confronto con le migliori pratiche nazionali ed europee, e ad esso sono annessi 4 allegati. In tale documento viene effettuata non solo una disanima della normativa a livello internazionale, europeo, nazionale e regionale, ma viene descritto lo stato attuale della gestione rifiuti nella realtà umbra. In estrema sintesi, il sistema attuale è caratterizzato da situazioni che possono essere definite di eccellenza, ma anche da importanti criticità che derivano dall'assenza, negli anni passati, di investimenti mirati, scelte strategiche e di lungo periodo. Fra le criticità si evidenzia una carenza di adeguate e moderne soluzioni e tecnologie per gestire sia il rifiuto urbano residuale sia gli scarti che provengono dalle operazioni di pulizia e preparazione al riciclo, ciò comportando un eccessivo utilizzo delle discariche le cui volumetrie residue risultano essere in rapido esaurimento.

Il Documento Preliminare Ambientale è costituito da 10 capitoli, sviluppato in conformità con le specificazioni tecniche e procedurali approvate con DGR 233/2018. È stato redatto ai fini di cui all’art. 13, comma 1° del d.lgs. 152/06 relativamente alla fase di scoping funzionale a stabilire, nella fase preliminare della consultazione tra Soggetto Proponente, Soggetto Competente e Soggetti con Competenze in Materia Ambientale (SCA), l’impostazione metodologica, le tematiche da analizzare ed il livello di approfondimento da includere nel Rapporto Ambientale di cui al comma 4° dello stesso art. 13. 

 

 


Servizio Energia, Ambiente, Rifiuti
Via Mario Angeloni 61 - Centro Direzionale 'Broletto' II^ Piano - 06123 PERUGIA
Dirigente Dott. Andrea Monsignorii
Tel. 075 504 5164
Fax 075 504 5567
Sezione Rifiuti e Risorse energetiche
Michele Cenci
Tel. 075 5045918

Documenti

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 110 24/02/2021 recante Aggiornamento del Piano Regionale di Gestione Integrata dei Rifiuti – Documento Preliminare. Approvazione e avvio processo di VAS.