7.2A - Sostegno agli investimenti nella creazione, miglioramento o ampliamento delle infrastrutture viarie

L'Umbria è caratterizzata da una configurazione orografica che spesso limita fortemente un'adeguata fruizione di estese parti del territorio. Le grandi infrastrutture viarie su gomma interessano solo marginalmente la nostra Regione le cui attività industriali e commerciali risultano di conseguenza fortemente penalizzate. La viabilità stradale secondaria, compresa quella rurale, risulta pertanto essere la rete nevralgica della regione utilizzata dalla popolazione e dalle PMI presenti sul territorio. Adeguati interventi su strade regionali, provinciali, comunali e vicinali ad uso pubblico risultano pertanto indispensabili per la valorizzazione e la messa in sicurezza del territorio, per migliorare l'accessibilità, l'attrattività turistica e la qualità della vita in generale. 

 

 

Tipo di sostegno:

 

 

Sovvenzione in conto capitale. 

 

 

 

Beneficiari:

 

 

Regione e Comuni. 

 

 

Spese elegibili:

  

  • Tutte le spese connesse alla progettazione, realizzazione, sistemazione e miglioramento funzionale di strade regionali, provinciali, comunali e vicinali ad uso pubblico; 
  • Spese tecniche e generali collegate alle spese di cui ai punti precedenti. 

 

 

Condizioni di ammissibilità:

 

 

Sono ammessi interventi per la progettazione, la realizzazione, il miglioramento funzionale e la manutenzione straordinaria mirati al miglioramento della sicurezza e della funzionalità del tracciato stradale.   

 

Principi relativi alla definizione dei criteri di selezione: 

  • pertinenza e coerenza rispetto alla misura;  
  • qualità dell'operazione proposta;
  • misurabilità e verificabilità dei criteri utilizzati; 
  • coerenza con gli  obiettivi orizzontali (ambiente, clima e innovazione); 
  • targeting settoriale, localizzativo, strutturale. 

 

 

Importi e tassi di sostegno: 

 

 

100% della spesa ammessa a contributo. 


Contatti