Presentazione telematica progetti portale Umbria-Sis

Con D.G.R. n. 707 del 20 giugno 2017 (Bollettino Ufficiale Regione Umbria n. 27 del 5/7/2012)  la Giunta Regionale ha deliberato l'attivazione del portale Umbria-Sis per la presentazione telematica dei progetti in zona sismica.


In via transitoria, fino al 31 dicembre 2017, sarà possibile utilizzare indifferentemente il portale telematico Umbria-Sis o presentare la documentazione cartacea presso gli sportelli decentrati di Perugia e Terni e presso gli sportelli periferici dislocati nel territorio.
Unica eccezione i progetti di ricostruzione post terremoto centro Italia del 2016 e successivi per i quali è esclusivamente utilizzabile il canale dello sportello sismico telematico Umbria-SiS e risulta precluso per tale fattispecie l'uso tradizionale degli sportelli fisici e l'invio o la consegna cartacea della documentazione sismica al Servizio regionale competente.


Dal 1 gennaio 2018 è prevista la chiusura di tutti gli sportelli ricezione progetti sia di Perugia e Terni sia degli sportelli periferici dislocati nel territorio, ad eccezione dello sportello di Gualdo Tadino la cui chiusura è prevista il 5 luglio 2017.

 

Si precisa che le pratiche iniziate con procedura cartacea terminano la fase istruttoria con la medesima procedura (fino al ritiro dell'autorizzazione). Pertanto le integrazioni che devono essere ancora presentate relative a progetti presentati in forma cartacea DEVONO essere presentata in forma cartacea presso i nostri sportelli, la documentazione successiva, inizio e fine lavori, relazione a strutture ultimate, collaudo ecc potrà essere presentata anche utilizzando lo sportello telematico Umbria-Sis.

 

Per l'utilizzo del portale Umbria-Sis si prega di consultare l'apposito manuale che è possibile scaricare al link in fondo alla presente pagina.

Si ricorda che per poter accedere al portale telematico e presentare la documentazione è necessario essere dotati preventivamente di identità digitale SPID (vedi Manuale d'istruzioni o consultare il seguente link https://www.spid.gov.it/).  Temporaneamente (fino al 31 dicembre 2017) è possibile autenticarsi, per chi ne fosse dotato, anche utilizzando l'identità digitale FedUmbria.


I liberi professionisti e le imprese costruttrici dovranno essere inoltre dotati di firma digitale da apporre sulla documentazione da presentare, di indirizzo PEC, e di un indirizzo email normale presso cui ricevere comunicazioni ed avvisi.
Il solo committente potrà non essere dotato di firma digitale e procedere a firma autografa sulla modulistica da presentare, che dovrà essere poi scannerizzata e firmata digitalmente dagli altri soggetti coinvolti.

 

Per accedere al portale telematico utilizzare il seguente link:

http://serviziinrete.regione.umbria.it


Con la medesima determina è stata inoltre introdotto il nuovo gruppo e categoria E 16 per Interventi di riparazione di edifici pubblici e privati post sisma 2016 per il quala l'importo del rimborso forfettario spese istruttoria è pari a 0,00 euro.


Contatti

Servizio Rischio sismico e programmazione interventi sul rischio idrogeologico
P.zza Partigiani,1 Perugia
Sandro Costantini
Tel. 0755042704 - 0755044337
Fax 0755042732
Sezione - Rischio sismico, normativa antisismica e prevenzione sismica. Genio civile
P.zza Partigiani,1 Perugia
Marco Barluzzi
Tel. 0755042631 - 0755044338
Fax 0755042750