AUDIT

 

La Regione Umbria svolge audit sulle Autorità Competenti Locali (ASL) nell'ambito di quanto previsto dall'articolo 6 del Regolamento UE n. 2017/625 al fine di per accertare se determinate attività e i risultati di tali attività sono conformi alle disposizioni previste e se tali disposizioni sono applicate efficacemente e sono idonee a conseguire gli obiettivi, nonché nell'ambito della verifica delle garanzie dei livelli di assistenza erogati su tali materie e del cd. "sistema nazionale di audit" di cui al Capitolo 3 dell'Allegato all'Accordo del 7 febbraio 2013 "Linee guida per il funzionamento ed il miglioramento dell'attività di controllo ufficiale da parte del Ministero della Salute, delle Regioni e Provincie autonome e delle AASSLL in materia di sicurezza degli alimenti e sanità pubblica veterinaria".

Gli audit sulle Autorità Competenti Locali hanno la finalità di verificare il raggiungimento di alcuni obiettivi ed in particolare:

  • prevenire, eliminare o ridurre a livelli accettabili i rischi per gli esseri umani e gli animali, siano essi rischi diretti o veicolati dall'ambiente

  • garantire pratiche commerciali leali per i mangimi e gli alimenti e tutelare gli interessi dei consumatori, comprese l'etichettatura dei mangimi e degli alimenti e altre forme di informazione dei consumatori

  • promuovere il miglioramento continuo delle attività e dei servizi erogati nel campo della sicurezza alimentare e della sanità pubblica veterinaria

  • migliorare la conoscenza dell'organizzazione e del funzionamento delle ASL ed in particolare dei Dipartimenti di Prevenzione

  • promuovere la collaborazione e la trasparenza tra pubbliche amministrazioni, per comprendere ed evidenziare i punti di forza e di debolezza dei sistemi di gestione e fornire stimoli per la crescita e il miglioramento

  • garantire l'uniformità nell'applicazione della normativa vigente e dei livelli di erogazione dei servizi

  • garantire una maggiore attenzione da parte del governo sanitario regionale riguardo alle strutture sanitarie operanti in sicurezza alimentare.

Gli audit sulle Autorità Competenti Locali si suddividono in:

  • Audit di sistema per la verifica dell'organizzazione e dell'applicazione degli strumenti di governo previsti dalle norme comunitarie (Reg. CE n. 882/04) e nazionali (L. 833/78 e DL.vo n. 502/92 e s.m.i.).

 

  • Audit del settore finalizzati alla verifica di specifiche linee di attività (sistemi di controllo dei settori specifici di sanità, del benessere animale, sicurezza degli alimenti di origine animale e vegetale e dei mangimi), tenendo conto anche degli elementi sistemici di funzionamento correlati.

Nel corso del 2016 sono stati svolti n. 2 audit di settore:

Nel corso del 2017 l'Autorità Competente Regionale ha effettuato n. 3 audit di settore:

 

Nel corso del 2018 l'Autorità Competente Regionale ha effettuato i seguenti  audit di settore

Servizio Prevenzione, Sanità veterinaria e Sicurezza alimentare
Dirigente
Salvatore Macrì DVM PhD
Tel. 075 5045302