Archivio In evidenza POR FESR
AVVISO RICERCA 2020: sostegno dei progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale 2020
POR FESR 2014-2020. Asse I Azione 1.1.1

Con D.G.R. n.121 del 10 dicembre 2020 e con riferimento al POR FESR 2014-2020 Asse I, Azione 1.1.1 si approva l'Avviso a sostegno dei progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale (Avviso ricerca 2020).

Il presente Avviso è rivolto alle piccole, medie e grandi imprese ed ha come obiettivo di proseguire nell’azione di stimolo al rilancio dei processi interni connessi alle attività di ricerca industriale e sviluppo sperimentale, secondo le disposizioni di cui agli articoli successivi, negli ambiti di specializzazione identificati dalla Strategia di Ricerca e Innovazione per la Specializzazione Intelligente (RIS 3). Le risorse finanziarie disponibili ammontano a € 3.624.000,00 ampliabili fino a € 15.000.000.

 

Soggetti beneficiari

Micro, piccole, medie e grandi imprese extra-agricole

 

Modalità e termini di presentazione delle richieste

La compilazione delle domande di ammissione alle agevolazioni potrà essere effettuata a partire dalle ore 10 del 20 gennaio 2021 e fino alle ore 12 del 20 marzo 2021 utilizzando esclusivamente il servizio on line raggiungibile all’indirizzo serviziinrete.regione.umbria.it

 

 

Per maggiori informazioni e prendere visione del Bando integrale:


Conosci le politiche di coesione? Un sondaggio sui canali social dell’Agenzia per la Coesione Territoriale
Conosci le politiche di coesione? Un sondaggio sui canali social dell’Agenzia per la Coesione Territoriale

Sei a conoscenza di un progetto, un’opera pubblica o un’infrastruttura realizzati grazie ai Fondi Europei? E’ questo il testo del sondaggio pubblicato sui canali social dell’Agenzia per la Coesione Territoriale. Con le risposte degli utenti sarà possibile verificare il grado di conoscenza delle politiche di coesione e riscontrare quali progetti cofinanziati dai Fondi europei sono conosciuti dai cittadini.

Partecipare è semplice: clicca sui link dei canali social dell'Agenzia e rispondi ai post e alle storie con un commento.


CONFERENZA: Beyond EDP - A second generation of Smart Specialisation Strategies to foster economic recovery

Cosa si intende per processo di scoperta imprenditoriale e perché è così importante la sua integrazione nelle politiche per l’innovazione?Come si possono segmentare meglio le esigenze di innovazione a livello regionale attraverso la #SmartSpecialisation?

Sono queste alcune delle domande a cui si cercherà di dare risposta durante la conferenza finale del progetto Beyond EDP che si terrà online il 10 Dicembre prossimo dalle ore 10.00 alle ore 12.30.

 

Beyond EDP (Entrepreneurial Discovery Process) è un progetto Interreg Europe che mira a stimolare le imprese europee, le università e gli istituti di ricerca e i loro partner rilevanti, a livello regionale e nazionale, affinché uniscano le forze per scoprire nuove idee per innovare. Le scoperte mirate, se supportate dalla coesione reciproca tra i diversi attori, possono infatti trasformarsi in una gamma coerente di innovazioni e nuovi punti di forza economici.

 

La Conferenza conclusiva del progetto vuole dunque essere un’opportunità per conoscere le metodologie e le migliori pratiche per implementare efficacemente la seconda generazione di RIS3 a livello regionale. In particolare, la conferenza metterà a disposizione lezioni pratiche su come migliorare il processo di scoperta imprenditoriale. Particolare enfasi sarà data alla governance degli ecosistemi regionali dell'innovazione per coinvolgere tutti i soggetti economici regionali e per mobilitare tutte le risorse necessarie per la ripresa economica, dopo che la crisi in corso sarà stata mitigata. Tra le altre, verrà presentata MATRIX, una buona pratica di governance realizzata nella regione Östergötland (Svezia) e implementata dall’unione delle Province del North Netherlands.

 

Inoltre, l'evento sarà un’occasione per fare rete, scambiare e interagire con i partecipanti verso idee e soluzioni innovative. Questo è proprio al centro delle finalità del progetto BeyondEDP: mettere a disposizione del processo di scoperta imprenditoriale un supporto ben focalizzato e coeso che possa aiutare le idee innovative a trasformarsi in nuove promettenti iniziative economiche.

 

L'evento ospiterà in qualità di oratore principale Mikel Landabaso, Direttore della Crescita e Innovazione presso il Joint Research Centre della Commissione Europea. Mikel Landabaso è un eminente esperto di politica regionale dell'UE con una significativa esperienza di politica pubblica relativa alle strategie di specializzazione intelligente. L'evento sarà moderato da Richard Tuffs di Friends of Smart Specialization (FoSS).

 

Per poterti registrare clicca qui.


Convegno online: L'attuazione delle politiche dell'Unione europea a livello regionale e locale
Convegno online: L'attuazione delle politiche dell'Unione europea a livello regionale e locale

Qual è il ruolo delle Autorità locali e regionali nel contesto della “multilevel governance"? E che impatto hanno le politiche europee sul territorio? 

 

Se ne parlerà nel corso del convegno finale della Cattedra Jean Monnet dell'Università degli Studi di Perugia, in programma il venerdì 4 dicembre, alle ore 11.00 sulla Piattaforma Microsoft Teams. L'evento - dal titolo "L'attuazione delle politiche dell'Unione europea a livello regionale e locale" - si propone come occasione di approfondimento e confronto, valorizzando quanto emerso nel corso dei 3 anni di attività della Cattedra Jean Monnet, con focus specifici sulle tematiche energetiche e ambientali, sulla better regulation e semplificazione amministrativa e sulle politiche per l’innovazione, l’occupazione e lo sviluppo. Interverranno relatori provenienti dalle Università di Perugia, Bolzano e Torino, insieme a funzionari di Regione Umbria, Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, Cassa Depositi e Prestiti, Dipartimento della funzione pubblica. 

 

La Cattedra Jean Monnet "The Implementation of EU Policies by Regional and Local Authorities- EUREL"– finanziata dal programma europeo Erasmus+ – rappresenta un prestigioso riconoscimento che l’Unione europea attribuisce a docenti e ricercatori impegnati nello studio e nell’insegnamento del processo di integrazione europea.

 

Al convegno presenzierà anche il Magnifico rettore dell'Università degli Studi di Perugia Maurizio Oliviero.

 

Per iscriversi al convegno è necessario registrarsi entro il 2/12 al seguente form: https://forms.gle/v9DKbfzMWoXRFKyv8  

Per maggiori informazioni: http://jmceurel.unipg.it

 


Commissione Europea: una call che invita a presentare proposte su "Sostegno a misure di informazione relative alla politica di coesione dell'UE"

Con l’obiettivo di consentire un dibattito informato sul futuro dell’UE e garantire maggiore trasparenza sulle modalità con cui vengono spesi i fondi dell’UE e conseguiti i risultati, la Commissione europea lancia un invito a presentare proposte con il quale intende fornire sostegno alla produzione e alla diffusione di informazioni e contenuti relativi alla politica di coesione dell’UE e selezionare i potenziali beneficiari per l’attuazione di alcune misure di informazione cofinanziate dall’Unione europea, nel rispetto della completa indipendenza editoriale dei soggetti coinvolti.

Le proposte dovranno illustrare e valutare il ruolo della politica di coesione nel realizzare le priorità politiche della Commissione europea e nell’affrontare le sfide attuali e future incontrate dall’UE, dagli Stati membri, dalle Regioni e dalle Amministrazioni locali.Gli obiettivi specifici dell’invito a presentare proposte:

  • promuovere e agevolare una migliore comprensione del ruolo della politica di coesione nel fornire sostegno a tutte le regioni dell’UE;
  • approfondire la conoscenza dei progetti finanziati dall’UE, in particolare mediante la politica di coesione, e del loro impatto sulla vita dei cittadini;
  • diffondere informazioni e incoraggiare un dialogo aperto sulla politica di coesione, sui suoi risultati, sul suo ruolo nel realizzare le priorità politiche dell’UE e sul suo futuro;
  • incoraggiare la partecipazione civica alle questioni relative alla politica di coesione e promuovere la partecipazione dei cittadini alla definizione delle priorità per il futuro di questa politica.

 

Chi può partecipare:

Possono presentare proposte soggetti provenienti da Stati membri dell’UE quali Organizzazioni attive nel settore dei media/agenzie di stampa, Organizzazioni senza scopo di lucro, Università e Istituti d’istruzione; centri di ricerca e gruppi di riflessione; Associazioni di interesse europeo; entità private; Autorità pubbliche.

 

Termini:

Il termine per la presentazione delle proposte è fissato al 12 gennaio 2021

 

Scaricate la call integrale al seguente link

 


Helpdesk

 

Un canale per inviarci quesiti/idee/proposte sul POR-FESR 2014-2020 della Regione Umbria.