Energia

REGIONE UMBRIA

Trasformazione dell'edificio dell'Istituto Statale Agrario della Valnerina in edificio a energia quasi zero (nZEB)

POR FESR 2014-2020

La Regione Umbria, in attuazione dell'Asse IV (Energia sostenibile) del Programma Operativo FESR 2014-2020, favorisce e promuove la realizzazione di interventi di efficientamento energetico del patrimonio edilizio pubblico che costituisce un obiettivo prioritario della politica energetica comunitaria e nazionale, nonché della Strategia Energetica Ambientale Regionale. Tale obiettivo è confermato dal decreto interministeriale 16.02.2016 di aggiornamento del sistema di incentivazione della produzione di energia termica da fonti rinnovabili e di efficientamento energetico, più noto come Conto Termico 2.0. Con il bando pubblico approvato con D.D. 2201 del 21/03/2016, la Giunta regionale ha voluto fornire l'opportunità alle Amministrazioni umbre di integrare gli incentivi del conto termico con le risorse del POR FESR 2014, per sostenerle nell'efficientamento del proprio patrimonio, per ridurre l'onere a carico dei loro bilanci sia per quanto riguarda i costi di realizzazione degli interventi che quelli connessi ai consumi energetici. Il Comune di S. Anatolia di Narco ha partecipato al bando con il progetto di trasformazione in edificio nZEB della sede dell'Istituto Statale Agrario della Valnerina, realizzata su due piani con una superficie complessiva di circa 785 mq.

Nello specifico gli interventi di efficientamento energetico hanno riguardato:
- la riqualificazione dell'involucro, mediante l'isolamento delle pareti esterne con
coibentazione "a cappotto" e il rifacimento della copertura con l'inserimento di
materiale coibente;
- la riqualificazione dell'impianto termico, con l'integrazione dell'esistente
generatore di calore alimentato a metano con pompa di calore aria/acqua;
- la riqualificazione dell'impianto di illuminazione, mediante sostituzione degli apparecchi illuminanti a scarica con nuovi apparecchi a tecnologia LED;
- l'installazione di un impianto fotovoltaico in copertura con potenza di 18 kWp;
Nel complesso, l'intervento ha determinato il miglioramento della classe energetica dell'edificio (da E ad A3) con un costo di conduzione dell'edificio che passa da € 9.000/anno ad un importo pari a zero. Considerando il regime di scambio sul posto dell'impianto fotovoltaico, è stato stimato un guadagno per l'Amministrazione di € 350/anno.
Tenuto conto degli incentivi erogati dal GSE e dalla Regione Umbria, il tempo di ritorno dell'investimento per il Comune di S. Anatolia di Narco è di soli 3 anni.
Si fa presente che il Comune di Sant'Anatolia di Narco è tra quelli interessati dagli eventi sismici del 2016.

L'intervento è costato complessivamente € 265.500,00, di cui € 172.500,00 cofinanziato GSE, € 65.000,00 cofinanziaro con risorse FESR e € 28.000,00 con risorse del Comune di Sant'Anatolia di Narco.


Contatti

Affari europei, programmazione, indirizzo, monitoraggio e controllo FESR
via Mario Angeloni 61 06124 Perugia
Dirigente: Claudio Tiriduzzi - Responsabile Comunicazione POR FESR: Valeria Covarelli
Tel. +39 075 504 5667
Fax +39 075 504 5695