Partecipazione pubblica per l'adozione del Piano triennale per la prevenzione della corruzione e la trasparenza 2020-2022 della Regione Umbria – Giunta regionale
Questa Amministrazione sta predisponendo il nuovo Piano triennale per la prevenzione della corruzione e la trasparenza, previsto dalla legge 6 novembre 2012, n. 190 e dal decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33.

Per migliorare e rendere più efficace l'azione di prevenzione dei fenomeni di corruzione nella nostra amministrazione riteniamo importante raccogliere contributi, proposte e osservazioni di cittadini, imprese, professionisti, associazioni, enti.

I contributi, le proposte e le osservazioni possono essere inviati entro il  12 gennaio 2020, utilizzando il presente modulo con invio automatico e saranno esaminati e valutati per la redazione del Piano. 

Può essere presa visione dell'attuale Piano triennale di prevenzione della corruzione e la trasparenza 2019-2021 con i relativi allegati nella sezione "Amministrazione trasparente" - sottosezione "Piano triennale per la prevenzione della corruzione e della trasparenza" del portale istituzionale.

 

Per partecipare:

• Consulta il Piano triennale di prevenzione della corruzione e la trasparenza 2019-2021 e relativi allegati

• Compila e invia il modulo

 

Il Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza
Dott. Paolo Palmerini

 

 

Deliberazione della Giunta regionale n. 1274 del 18 dicembre 2019

Legge 6 novembre 2012, n. 190, articolo 1, comma 8 - Definizione degli obiettivi strategici in materia di prevenzione della corruzione e trasparenza per l'aggiornamento al PTPCT 2020 - 2022. Determinazioni

 

 

Modulo di partecipazione


 

Istruzioni per partecipare

 

Inserisci i tuoi dati e, se ritieni, un indirizzo e-mail per permetterci di contattarti qualora si rendessero necessari dei chiarimenti.

Seleziona la categoria che ti rappresenta (cittadino, impresa, professionista, associazione, ente, altro).

Compila e inoltra il modulo.

Il modulo è uno strumento di partecipazione; ti invitiamo a rispettare le seguenti indicazioni:

  • invia contributi coerenti con la materia oggetto di partecipazione: segnalaci una proposta riguardante il codice di comportamento;

  • esplicita sempre l'argomento del messaggio in modo chiaro e sintetico (max 2000 caratteri);

  • puoi anche allegare file (.doc, .pdf, ..) di peso non superiore ai 5Mb.

 

 

 

Informativa sul trattamento dei dati personali

(ai sensi dell'art. 13 Regolamento (UE) 2016/679)

 

Ai sensi dell'art. 13 Reg. (UE) 2016/679 "Regolamento del Parlamento europeo relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE (regolamento generale sulla protezione dei dati)" si forniscono le seguenti informazioni in relazione al trattamento dei dati personali richiesti ai fini della partecipazione pubblica per l'adozione del Codice di comportamento dei dipendenti della Regione Umbria – Giunta regionale.

  1. Identità e dati di contatto del Titolare del trattamento e del legale rappresentante (art. 13, par. 1, lett. a) Reg. (UE) 2016/679):

 Titolare del trattamento dei dati è la Regione Umbria – Giunta regionale, con sede in Corso Vannucci 96 – 06121 Perugia; e-mail: infogiunta@regione.umbria.it; pec: regione.giunta@postacert.umbria.it; centralino: +39 075 5041) nella persona del suo legale rappresentante, il Presidente della Giunta Regionale – Giunta regionale.

  1. Dati di contatto del responsabile della protezione dei dati (art. 13, par. 1, lett. b) Reg. (UE) 2016/679)

Il Titolare ha provveduto a nominare il Responsabile della protezione dei dati i cui contatti sono pubblicati nel sito istituzionale www.regione.umbria.it/privacy1

  1. Modalità, base giuridica del trattamento dei dati (art. 13, par. 1, lett. c) Reg. (UE) 2016/679) e finalità del trattamento:

La Regione Umbria, in qualità di titolare tratterà i dati personali conferiti con il presente modulo, con modalità prevalentemente informatiche e telematiche. Il trattamento si fonda sulla seguente base giuridica: esecuzione di un compito di interesse pubblico.

  1.  Categorie di dati personali in questione (art. 14, par. 1, lett. d) Reg. (UE) 2016/679)

Oggetto del trattamento sono dati personali comuni.

  1.  Obbligatorietà o facoltatività conferimento dati (art. 13, par. 2, lett. e) Reg. (UE) 2016/679)

Il conferimento dei dati è facoltativo e la loro mancata indicazione non pregiudica il completamento della procedura di partecipazione.

 Eventuali destinatari o le eventuali categorie di destinatari dei dati personali (art. 13, par. 1, lett. e) Reg. (UE) 2016/679)

All'interno dell'Amministrazione i dati saranno trattati dal personale e da collaboratori del Servizio Attività giuridico amministrativa, tutela dei consumatori, coordinamento aiuti di Stato. Trasparenza, Anticorruzione e Privacy e del Servizio Organizzazione, gestione e amministrazione del personale.

All'esterno dell'Amministrazione i dati verranno trattati da soggetti espressamente nominati come Responsabili esterni del trattamento, i cui dati identificativi sono conoscibili tramite richiesta da avanzare al Responsabile della protezione dei dati.

Al di fuori di queste ipotesi i dati non saranno comunicati a terzi né diffusi, se non nei casi specificamente previsti dal diritto nazionale o dell'Unione europea.

  1. Trasferimento dei dati personali a Paesi extra Ue o a Organizzazioni internazionali (art. 13, par. 1, lett. f) Reg. (UE) 2016/679)

I dati personali non saranno trasferiti a Paesi extra Ue o a organizzazioni internazionali.

  1. Periodo di conservazione dei dati personali (art. 13, par. 2, lett. a) Reg. (UE) 2016/679)

I dati saranno trattati per il tempo necessario al perseguimento delle finalità per le quali sono stati raccolti.

  1. Diritti dell'interessato (art. 13, par. 2, lett. b) e d) Reg. (UE) 2016/679)

Gli interessati hanno il diritto di chiedere al titolare del trattamento l'accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del RGPD).

L'apposita istanza alla Regione Umbria è presentata contattando il Responsabile della protezione dei dati presso la Regione Umbria (Regione Umbria - Giunta regionale - Responsabile della Protezione dei dati personali, Corso Vannucci 96 – 06121 Perugia, e-mail: dpo@regione.umbria.it; pec: direzionesviluppo.regione@postacert.umbria.it).

Gli interessati, ricorrendone i presupposti, hanno, altresì, il diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali quale autorità di controllo secondo le procedure previste.

  1. Dati soggetti a processi decisionali automatizzati (art. 13, par. 2, lett. f) Reg. (UE) 2016/679)

Non è previsto alcun processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione di cui all'articolo 22, paragrafi 1 e 4.

 

 


Contatti

Servizio Attività giuridico amministrativa, tutela dei consumatori, coordinamento aiuti di Stato. Trasparenza, Anticorruzione e Privacy
Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza
Palazzo Broletto - Via M. Angeloni 61 - Perugia
Dott. Paolo Palmerini
Tel. 075 5045943
Fax 075 5045567