Cabina di regia regionale

La Regione Umbria, nel dicembre 2011 ha promosso la costituzione di una "cabina di regia regionale" a supporto dei Comuni al fine di coordinare, stimolare e supportare la redazione dei Quadri Strategici di Valorizzazione.

La "cabina di regia" si propone come soggetto in grado di dare organicità alle politiche e agli interventi sui centri storici, costituendo un punto di riferimento e favorendo una sinergia tra i diversi soggetti pubblici e privati.

Svolge tre funzioni principali:

  • di supporto strategico nell'individuazione delle vocazioni, delle potenzialità (elementi attrattori) del centro storico, delle analisi e delle attività da svolgere, del programma da redigere;
  • di supporto operativo alla redazione dei QSV;
  • di monitoraggio dell'avanzamento ed attuazione dei QSV.

Il ruolo di supporto ed indirizzo strategico è assicurato dal comitato di coordinamento che vede la presenza dei rappresentanti a livello regionale delle Associazioni del commercio, dell'artigianato e di ANCI Umbria.

Il ruolo operativo e di monitoraggio è svolto da tecnici che si pongono come supporto anche nelle specifiche realtà locali per i soggetti pubblici e privati coinvolti nella redazione/gestione dei QSV, attraverso un'azione di monitoraggio, di rilevazione delle criticità e di diffusione delle buone pratiche.

Alla Regione spetta il ruolo di coordinamento organizzativo sia del comitato di coordinamento che del gruppo tecnico al fine di garantire una proficua cooperazione tra tutti i soggetti interessati.

 

Schema funzioni e ruoli della cabina di regia regionaale per i QSV

 

Nell'ambito dell'attività della Cabina di Regia per l'attuazione dei QSV nel dicembre 2013 è stata definita una intesa con Gepafin Spa relativa a facilitazioni finanziarie di cui potranno beneficiare tutte le attività economiche esercitate in forma di impresa nei centri storici e nelle aree contigue comprese nel perimetro dei QSV alla quale è seguita la sottoscrizione dell'Accordo con dieci Istituti di Credito.

Tali facilitazioni di cui si allega la scheda tecnica, potranno essere proposte a tutti i soggetti che hanno partecipato e condiviso attraverso accordi o protocolli di intesa gli obiettivi, i progetti e programmi definiti nel processo di formazione dei QSV.

scheda tecnica facilitazioni

 

Obiettivo principale dell'attività della cabina di regia per il 2014 è stato l'approfondimento e lo sviluppo delle azioni prioritarie relative alle tematiche dei QSV di cinque Comuni pilota al fine di dare concretezza alle politiche di valorizzazione dei centri storici.

La cabina di regia "tecnica" attraverso Confcommercio Umbria, in collaborazione con le Confcommercio territoriali (Ascom), ha analizzato lo stato di fatto, le azioni previste e/o in atto e quelle prioritarie dei Comuni di Bevagna, Castiglione del Lago, Gubbio, Orvieto e Spello per le tematiche relative alla residenzialità, all'accessibilità e al Centro Commerciale Naturale.

 


Contatti

Servizio Urbanistica, Riqualificazione urbana e Politiche della casa, tutela del paesaggio
Piazza Partigiani, 1 -06121 Perugia
Dirigente ad interim Ing. Sandro Costantini
Tel. 075 5046485
P.O.P. Programmazione e pianificazione dei centri storici
Arch. Letizia Bruschi
Tel. 075 5042625