Notizie

premio letterario nazionale opera prima “severino cesari”; scelta la terna dei finalisti della quinta edizione, sabato 8 ottobre la premiazione

Perugia, 26 set. 022 - La giuria, presieduta da Simona Vinci, ha scelto la terna dei finalisti della V edizione del Premio Nazionale Opera Prima “Severino Cesari”, promosso dalla Regione Umbria d’intesa con l’Associazione culturale “Severino Cesari” nel nome e nel ricordo di Severino Cesari, giornalista e curatore editoriale umbro, uno dei più importanti editor italiani degli ultimi decenni, scomparso nel 2017.
   Nella terna finale sono (in ordine alfabetico): “Nonostante tutte”, di Filippo Maria Battaglia (Giulio Einaudi); “Divorzio di velluto”, di Jana Karšaiová (Feltrinelli); “I miei stupidi intenti”, di Bernardo Zannoni (Sellerio).
   La premiazione, alla presenza dei finalisti e dei giurati, si terrà sabato 8 ottobre a Perugia, come anteprima della 28esima edizione di “UmbriaLibri”, in programma dal 28 al 30 ottobre al Complesso Monumentale di San Pietro. 
   La cerimonia si svolgerà alla Sala dei Notari; verranno proclamati i vincitori scelti dalla Giuria presieduta da Simona Vinci e composta da Daria Bignardi, Giancarlo De Cataldo, Giovanni Dozzini, Luca Gatti, Antonella Lattanzi, Gabriella Mecucci, Francesca Montesperelli, Giacomo Papi e Michele Rossi.  
   Il Premio Nazionale Opera Prima “Severino Cesari” vuol onorare la memoria del giornalista, editor e curatore editoriale, scopritore di tanti talenti letterari e coideatore di “Stile libero”, la collana Einaudi che ha cambiato l’editoria italiana. Si prefigge l’obiettivo di dare riconoscimento e visibilità alla più valida opera d’esordio di narrativa (romanzo o raccolta di racconti) di autore vivente, scritta in lingua italiana, di qualsiasi genere narrativo, pubblicata per la prima volta in volume cartaceo in Italia nel corso dei 13 mesi precedenti la pubblicazione del bando. 
  Al vincitore e agli altri due finalisti vanno premi in denaro (4.000 euro al primo, 2.000 euro al secondo e 1.000 euro al terzo).
   “Il prestigioso riconoscimento rappresenta un momento fondamentale della manifestazione UmbriaLibri, che quest’anno, nella sua anteprima all’edizione 2022, proporrà un assaggio dell’evento vero e proprio, con la presenza di autori ed editori nelle splendide location della Sala dei Notari e della Sala delle Colonne di Palazzo Graziani a Perugia”, afferma l’Assessore regionale alla Cultura Paola Agabiti.
   “Sarà un’edizione totalmente rinnovata – prosegue l’Assessore Agabiti - sia nelle sue declinazioni territoriali, che vedranno Terni protagonista, all’inizio di dicembre, di un importante momento culturale, legato quest’anno al mondo degli audiolibri e dei podcast, sia nella nuova veste editoriale, arricchita di nuove iniziative con un maggiore respiro nazionale”.
   “Vogliamo andare oltre la semplice ‘mostra-mercato’, prevedendo – conclude l’Assessore – un restyling ed un rilancio della manifestazione in sintonia con i cambiamenti nel frattempo intervenuti nel mondo dell’editoria, dell’organizzazione culturale e, in generale, degli eventi legati alla lettura”.


maltempo, avviso di condizioni meteorologiche avverse per domenica 25 settembre

Perugia, 24 set. 022 – Il Servizio di Protezione civile della Regione Umbria ha diffuso l’avviso di condizioni meteorologiche avverse secondo il quale dal mattino di domani, domenica 25 settembre 2022, e le successive 18-24 ore, si prevede sull’Umbria “il persistere di precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale; i fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento”.   
   L’avviso è pubblicato sul sito web del Centro Funzionale di monitoraggio meteo-idrologico della Regione Umbria all’indirizzo
http://www.cfumbria.it/

 


diritto allo studio universitario, adisu: nessun taglio agli interventi

Perugia, 23 set. 022 - Rispetto agli interventi sul diritto allo studio, non viene operato nessun taglio ma solo adeguamenti contabili dal momento che le risorse regionali stanziate per la concessione di borse di studio, come facilmente verificabile, ammontano a 10.370.000 euro per il solo 2022 che, sommate agli 8 milioni di euro nazionali, assicurano già da oggi l’integrale copertura delle 7.300 domande pervenute entro i termini. È quanto si precisa in una nota dell’ADISU, Agenzia per il diritto allo studio universitario dell’Umbria.
  La Regione Umbria, nel corso degli anni, ha sempre garantito l’integrale copertura delle borse di studio agli aventi diritto. Ulteriori risorse sono già state destinate dall’ADISU agli interventi della cosiddetta no tax area, finalizzate a rimborsare integralmente gli oneri sostenuti dagli studenti per le tasse universitarie in presenza di ISEE inferiore a 30.000 euro.
  Per quanto riguarda il tema dei posti letto, la Regione Umbria ha finanziato un programma di intervento su immobili destinati a residenza per studenti per un valore di circa 25.000.000 di euro per cui i lavori sono in gran parte in fase avanzata di esecuzione. È del tutto evidente, prosegue la nota, che gli interventi strutturali richiedono tempi adeguati e necessariamente la non utilizzazione degli immobili stessi.
  La Regione Umbria a fronte delle eventuali necessità degli aventi diritto, nel rispetto della normativa vigente realizzerà interventi finalizzati al sostegno degli studenti attraverso avvisi per la concessione di sussidi a rimborso dei canoni di locazione sostenuti.

 


maltempo, avviso di condizioni meteorologiche avverse

Perugia, 23 set. 022 – Il Servizio di Protezione civile della Regione Umbria ha diramato l’avviso di condizioni meteorologiche avverse n. 22056 del 23/09/2022, emesso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Protezione Civile, secondo il quale “dal mattino di domani, sabato 24 settembre 2022, e per le successive 18-24 ore, si prevedono precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Piemonte, Liguria, Emilia-Romagna, Veneto, Toscana, in estensione a Marche ed Umbria, specie settori settentrionali di queste ultime; i fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento”.
   L’avviso è pubblicato sul sito web del Centro Funzionale di monitoraggio meteo-idrologico della Regione Umbria all’indirizzo

http://www.cfumbria.it/


istruzione: pubblicata graduatoria ammessi a borse di studio della regione umbria; 6,5 milioni di euro per oltre 24mila studenti

Perugia, 23 set. 022 – È stata pubblicata sul sito di Sviluppumbria la graduatoria degli ammessi alle borse di studio della Regione Umbria per gli studenti delle scuole primarie e secondarie di I e II grado, statali e paritarie, iscritti all’anno scolastico 2021/2022.
  I contributi che saranno erogati, finanziati con il Fondo Sociale Europeo, ammontano complessivamente a 6,5 milioni di euro e a beneficiarne saranno 24.638 studenti di cui 9.739 alunni della scuola primaria, 6.657 della secondaria di primo grado e 8.242 della secondaria di secondo grado.
  A partire dalla prima settimana di ottobre inizierà la liquidazione da parte di Sviluppumbria per conto della Regione Umbria. Per la scuola primaria è previsto un contributo di 150 euro, per la secondaria di I grado di 250 euro e per la secondaria di II grado di 400 euro.
   L’iniziativa dell’amministrazione regionale, spiega una nota dell’Assessorato all’Istruzione, si prefigge lo scopo di essere vicini ai ragazzi e alle loro famiglie attraverso un sostegno concreto, di favorire il diritto allo studio e contrastare il rischio di abbandono e di dispersione scolastica. 
   Rispetto alla prima edizione dello scorso anno è cresciuto notevolmente il numero dei beneficiari che sono passati da 17.031 a quasi 25mila, un risultato che testimonia come l’obiettivo sia stato centrato andando a intercettare i bisogni e le necessità delle famiglie soprattutto in un momento così difficile.
   Sostenere le famiglie nella crescita dei ragazzi, prosegue la nota, è imprescindibile per una società che vuole garantire pari opportunità e ha rappresentato una priorità sin dall’inizio del mio mandato. Un obiettivo che, con il supporto della struttura regionale, la Regione sta perseguendo in diversi ambiti. In questa direzione vanno i contributi per la partecipazione ai centri estivi, per i quali è attualmente aperta la piattaforma per la trasmissione della domanda, il rimborso delle rette per la partecipazione di bambini da 0 a 6 anni ai servizi socio-educativi e alle scuole dell’infanzia, e non ultimi gli incentivi alla pratica dell’attività sportiva dei quali è prevista l’attivazione nei prossimi giorni.
   La graduatoria delle domande ammesse alla concessione di borse di studio è disponibile al link

https://www.sviluppumbria.it/-/avviso-borse-di-studio


bonus natalità: giunta regionale approva i criteri per nuovo avviso

Perugia  23 set. 022 – La Regione Umbria, anche per  l’annualità 2022 ha stabilito di rifinanziare l’intervento finalizzato a favorire la natalità attraverso  l’erogazione di un contributo economico ‘una tantum’ a favore dei nuclei familiari residenti nella Regione Umbria, pari a 500 euro per ogni figlio nato.
La Giunta regionale ha quindi approvato un atto che stabilisce i requisiti per accedere al beneficio.
L’avviso regionale sarà emanato entro il mese di settembre 2022 e la domanda potrà essere presentata da parte di uno solo dei genitori o di chi ha comunque responsabilità o tutela sul nato.
Questi i requisiti per partecipare all’avviso:
a) essere residente in uno dei Comuni della Regione Umbria da 5 anni continuativi;
b) essere cittadino italiano; cittadino comunitario; cittadino extracomunitario, in possesso di regolare permesso di soggiorno, con esclusione dei titolari di permessi di soggiorno di durata inferiore a sei mesi;
c) avere avuto uno o più figli nati nel periodo ricompreso tra il 01/10/2021 ed il 30/09/2022;
d) avere un ISEE ordinario del nucleo familiare in corso di validità, ai sensi della normativa vigente, non superiore a 35.000 euro;
Saranno finanziati i richiedenti fino a concorrenza delle risorse economiche stanziate per il presente intervento sulla base di una graduatoria stilata per ordine di ISEE (dal valore più basso al valore più alto).
In caso di parità di ISEE prevarrà il richiedente che ha presentato prima la domanda, tenuto conto dell’ordine temporale di presentazione della stessa.
Le domande per accedere potranno essere presentate a partire dal 28 settembre 2022 al 27 ottobre 2022, le informazioni per la presentazione delle stesse sono reperibili al seguente link:
https://www.regione.umbria.it/la-regione/bandi

 


Altre informazioni dall'Ufficio stampa

Le altre news, il quindicinale AUN, il notiziario radiofonico, la rassegna stampa e i contatti sono sulle pagine dell'Ufficio stampa, alla voce Agenzia Umbria Notizie.