Contratti dei Servizi di TPL

Servizi su gomma
L'affidamento dei servizi di trasporto pubblico locale su gomma è stato attuato con  procedure concorsuali, basate sui principi fissati dal Decreto Lgs.  19 novembre 1997, n. 422.
La Regione ha approvato un Protocollo di intesa con le Province e i Comuni, con il quale hanno concordemente individuato l'obiettivo dell'espletamento di un'unica gara a livello di bacino di traffico, riguardante la rete integrata dei servizi di trasporto pubblico locale, ovvero dei servizi automobilistici interregionali,  servizi su gomma sostitutivi di servizi ferroviari, che hanno subito la cessione del ramo di Azienda da parte di ex FCU, extraurbani ed urbani.
Mediante espletamento di licitazione privata, i contratti per i servizi di TPL automobilistici sono stati sottoscritti e quindi a tutti gli effetti sono stati posti in gara, per la durata di 6 anni, con decorrenza 1 gennaio 2006 per i comprensori di Perugia e Terni (Bacino 1 e Bacino 3) e dal 1 gennaio 2007 per il comprensorio di Spoleto (Bacino 2).

I servizi relativi al Bacino 1, sono stati aggiudicati a ISHTAR S.C. a R.L., con Contratto Rep. N. 15.366 sottoscritto in data 29.12.2005.

I servizi relativi al Bacino 2, sono stati aggiudicati a T.P.L. MOBILITA' S.C. a R.L., con Contratto Rep. N.15.599 sottoscritto in data 19.12.2006.
I servizi relativi al Bacino 3, sono stati aggiudicati ad A.T.C. & Partners Mobilità S.C. a R.L., che ha sottoscritto i seguenti contratti:
Contratto del 17.07.2006, per i servizi interregionali;
Contratto del 30.12.2005, per i servizi extraurbani della Provincia di Terni;
Contratto del 30.12.2005 per i servizi affidati al Comune di Terni;
Contratto Rep. N. 1948 del 29.08.2005 per i servizi affidati al Comune di Narni;
Contratto Rep. N. 5434 del 02.01.2006 per i servizi affidati al Comune di Amelia;
Contratto Rep. N. 10255 del 30.12.2005 per i servizi affidati al Comune di Orvieto.

I corrispettivi contrattuali, sono adeguati annualmente con un incremento pari alla percentuale stabilita dal DPEF (Documento di Programmazione Economico Finanziaria).

A seguito della scadenza contrattuale i servizi sono stati proseguiti in proroga per l'anno successivo a quello di scadenza e poi, non avendo ancora concluso la procedura per l'approvazione del Piano Regionale dei Trasporti (PRT) ed annesso Piano di Bacino Unico regionale (PdBUR) e quello per la gara, anche in relazione alla incertezza finanziaria ed il continuo evolversi della normativa di riferimento, i contratti sono stati posti, da tutti i sottoscrittori pubblici, sotto l'obbligo di servizio.

Servizi ferroviari
Gli articoli 8 e 9 del Decreto Legislativo 19 novembre 1997, n. 422 e successive modificazioni e integrazioni hanno conferito alle Regioni e agli Enti Locali funzioni e compiti di programmazione e di amministrazione inerenti ai servizi ferroviari di interesse regionale e locale, rispettivamente non in concessione e in concessione alla società Ferrovie dello Stato S.p.A.
I servizi ferroviari sono affidati con contratti di servizio secondo l'art. 18 dello stesso D. Lgs. 422/97.

Le erogazioni dei corrispettivi sono previste dai Contratti di Servizio.


Contatti

Servizio Infrastrutture per la Mobilità e Politiche del Trasporto Pubblico
Piazza Partigiani 1 - 06121 Perugia
Dirigente: Arch. Maurizio Angelici
Tel. 075 504 2660
Fax 075 504 2732
Sezione Amministrativo-Finanziaria
Piazza Partigiani 1 - 06121 Perugia
Rag. Giuseppina Regnini
Tel. 075 504 2807
Fax 075 504 2732
Sezione Programmazione e Monitoraggio
Piazza Partigiani 1 - 06121 Perugia
Ing. Michele Fracasso
Tel. 075 504 2771
Fax 075 504 2732