Distribuzione Gas Naturale
Nel corso del 2011 il Ministero dello Sviluppo Economico ha provveduto ad emanare una serie di decreti finalizzati a definire le nuove regole che disciplinano l'organizzazione e l'affidamento delle concessioni del servizio di distribuzione del gas naturale.

Con il decreto 19 gennaio 2011 il territorio nazionale è stato suddiviso in 177 ambiti territoriali minimi (ATEM) ai quali affidare il servizio di distribuzione gas tramite gara unica. Con successivo decreto ministeriale 18 ottobre 2011 sono stati determinati i Comuni appartenenti a ciascun ambito.

 

Per la Regione Umbria gli ambiti previsti sono 3 e precisamente:

 

Con il D.M. 12 novembre 2011, n. 226 è stato emanato il regolamento per i criteri di gara e per la valutazione dell'offerta per l'affidamento del servizio della distribuzione di gas naturale. Con l'art. 24 del D.Lgs. 01 giugno 2011, n. 93 è previsto che, a far data dal 29.06.2011, le gare per l'affidamento del servizio di distribuzione di gas naturale debbano essere effettuate esclusivamente per ambiti territoriali e bandite dalla stazione appaltante.

 

Il ruolo di stazione appaltante è demandato, come previsto all'art. 2 comma 1 del D.M. 226/2011, al Comune capoluogo di provincia, ove presente; negli altri casi i Comuni costituenti l'ATEM individuano un Comune capofila o la Provincia o un altro soggetto già istituito, quale una società di patrimonio delle reti, al quale demandare tale ruolo.

 

Nella Regione Umbria le Stazioni appaltanti sono:

  • Comune di Perugia per l'ATEM Perugia 1 – Città di Perugia e Nord Ovest
  • Comune di Foligno per l'ATEM Perugia 2 – Sud e Est
  • Comune di Terni per l'ATEM Terni

Contatti

Servizio Energia, Ambiente, Rifiuti
Via Mario Angeloni, 61 - 06124 Perugia
Michele Cenci
Tel. 075 504 5918