Avvisi
In questa sezione sono disponibili gli avvisi pubblicati dalla Regione Umbria a decorrere dal 1° luglio 2014.
Avviso di convocazione Conferenza di Servizi. D.Lgs. n.152/2006, art. 208
D.Lgs. 152/2006 – art. 208. Soc. Autodemolizione F.lli Di Domenico S.r.l. richiesta
rilascio dell’autorizzazione alla realizzazione e gestione di un centro di raccolta per la messa in
sicurezza, demolizione, il recupero e rottamazione di veicoli fuori uso e loro parti, sito in loc. Torre
Matigge, Via della Soglia snc nel Comune di Trevi (PG). Convocazione seconda riunione della
Conferenza di Servizi.
Ente avvisante: Regione Umbria – Direz. Reg. Governo del Territorio, Ambiente, Protezione civile
11/03/21

Avviso di convocazione Conferenza di Servizi. D.Lgs. n.152/2006, art. 208 - Soc. F.lli Baldini S.r.l.
La Conferenza di Servizi per la valutazione dell’istanza di rinnovo e modifica autorizzazione alla gestione di un impianto per il recupero di rifiuti non pericolosi, sito in Via dei Mestieri, snc, Loc. Tordibetto nel Comune di Assisi, presentata dalla Soc. F.lli Baldini S.r.l. è convocata per il giorno 02.10.2020.
Ente avvisante: Regione Umbria
10/10/20

Avviso di esito riunione del 05.102020 - Conferenza di Servizi. D.Lgs. n.152/2006, art. 208

La riunione della Conferenza di Servizi del 05.10.2020 ad oggetto: Ditta Pileri & C. S.r.l. - richiesta rilascio autorizzazione unica per un impianto di recupero di rifiuti non pericolosi, sito in Strada di Recentino n. 48 nel Comune di Terni. Convocazione prima riunione della Conferenza di Servizi
Ente avvisante: Regione Umbria – Direz. Reg. Governo del Territorio, Ambiente, Protezione civile
10/03/21

Avviso di convocazione Conferenza di Servizi D.Lgs. n.152/2006, con le modalità di cui all’art. 29-quarter comma 5 - Soc. Ecocave S.r.l. Unipersonale
Impianto Deposito preliminare e recupero rifiuti inerti, Loc. San Martino in Campo, Comune di Perugia. Autorizzazione Integrata Ambientale D.D. provinciale n. 9895 del 18.12.2014. Convocazione Conferenza di Servizi per il giorno 22.09.2020 ai sensi degli artt. 8 e 14-ter della L.n.241/1990 per l’esame e l’approvazione delle modifiche non sostanziali. Soc. Ecocave S.r.l. Unipersonale
Ente avvisante: Regione Umbria
09/12/20

Bando Progetto Erasmus+ "Travelling into the Heart of Europe"

I destinatari del progetto “Travelling into the Heart of Europe” sono 100 neodiplomati presso gli Istituti Tecnici del settore economico (Amministrazione, Finanza e Marketing, Turismo) e del settore tecnologico (indirizzo Grafica e Comunicazione), e presso gli Istituti Professionali del settore dei “Servizi commerciali” della Regione Umbria.

Bando di mobilità relativo al progetto “Travelling into the Heart of Europe” attraverso il quale si assegneranno 59 borse di mobilità .
Le borse sono 59,  così suddivise:
 
n. 19 borse per Malta,
n. 10 borse per l’Irlanda,
n. 15 borse per la Spagna, n. 5 borse per la Spagna (2 partenze differenti)
n. 10 borse per la Francia


Link al sito Anci Umbria: https://www.anci.umbria.it/iii-bando-erasmus-plus-travelling-into-the-heart-of-europe/

 

Ente avvisante: ANCI Umbria
02/11/20

Contributi di cui al regolamento regionale 18 luglio 2017, n 4 per l’anno 2019. Costituzione commissione esaminatrice e verifica a campione sulle istanze ammesse a contributo

In data 16 settembre 2020 alle ore 13.00 presso la sede della Presidenza della Giunta regionale, Corso Vannucci, 96 – Perugia in seduta pubblica la Commissione esaminatrice, costituita con DD n. 7459 del 25 agosto 2020, procederà all’individuazione e controllo a campione delle rendicontazioni relative alle istanze ammesse al contributo regionale ex RR 4/2017 per l’anno 2019 rese in regime di autocertificazioni e dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR n. 445/2000.
La Commissione effettuerà il controllo su un campione pari al venticinque per cento delle istanze rendicontate, con arrotondamento all’unità intera superiore, e comunque su almeno otto rendicontazioni.
La stessa individuerà il campione da sottoporre a controllo mediante collocazione in un’urna di cartoncini recanti ciascuno il numero identificativo del fascicolo di ogni singola istanza rendicontata e procederà successivamente all’estrazione di un numero di cartoncini pari all’ammontare del campione previsto.

 

Ente avvisante: Regione Umbria
16/09/20

Collaborazioni della Regione per l’anno 2019 alla realizzazione di iniziative promosse da Enti e Associazioni. Costituzione commissione esaminatrice e verifica a campione sulle istanze rendicontate

In data 16 settembre 2020 alle ore 12.30 presso la sede della Presidenza della Giunta regionale, Corso Vannucci, 96 – Perugia in seduta pubblica la Commissione esaminatrice, costituita con DD n. 7460 del 25 agosto 2020, procederà all’individuazione e controllo a campione delle rendicontazioni relative alle collaborazioni regionali rese in regime di autocertificazioni e dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR n. 445/2000.
La Commissione effettuerà il controllo su un campione pari al venticinque per cento delle istanze rendicontate, con arrotondamento all’unità intera superiore, e comunque su almeno quindici rendicontazioni.
La stessa individuerà il campione da sottoporre a controllo mediante collocazione in un’urna di cartoncini recanti ciascuno il numero identificativo del fascicolo di ogni singola istanza rendicontata e procederà successivamente all’estrazione di un numero di cartoncini pari all’ammontare del campione previsto.

 

Ente avvisante: Regione Umbria
16/09/20

Avviso di sorteggio componenti di spettanza regionale nelle commissioni esaminatrici di concorsi pubblici banditi da Aziende Sanitarie regionali per i ruoli della dirigenza del S.S.R., ai sensi del D.P.R. 10 dicembre 1997, n 483


Il giorno 5 ottobre 2020 presso la Direzione Regionale ‘Salute e Welfare’, Via Mario Angeloni n. 61 – Perugia, sala verde, IV° piano, dalle ore 9,00 saranno effettuate, da parte della Commissione all’uopo costituita con DGR n. 44/2019, le operazioni di sorteggio dei componenti di spettanza regionale, previsti dal D.P.R. n. 483 del 10 dicembre 1997, in seno alle Commissioni esaminatrici di concorsi pubblici banditi da Aziende Sanitarie regionali per i ruoli della dirigenza del S.S.R.

Ente avvisante: REGIONE UMBRIA / GIUNTA REGIONALE / Direzione Regionale ‘Salute e Welfare’
05/10/20

ENEL Produzione S.p.A. – D. Lgs. 387/2003, D. Lgs. 28/2011, r.r.7/2011, l.241/90, l.r. 8/2011, l.r.1/2015. Istanza di autorizzazione unica per la costruzione ed esercizio di un impianto per la produzione di energia da fonte rinnovabile fotovoltaica e delle relative opere ed infrastrutture connesse, della potenza elettrica installata di 999,60 kWe, nel comune di Gualdo Cattaneo, Loc. Ponte di Ferro. Comunicazione di Avvio del Procedimento.
Istanza di autorizzazione unica per la costruzione ed esercizio di un impianto per la produzione di energia da fonte rinnovabile fotovoltaica e delle relative opere ed infrastrutture connesse, della potenza elettrica installata di 999,60 kWe in Loc. Ponte di Ferro, nel comune di Gualdo Cattaneo.
Ente avvisante: Società ENEL Produzione S.p.A.
10/12/20

Avviso esito riunione del 24.08.2020 – Conferenza di Servizi. D.Lgs. n.152/2006, art. 208

La riunione della Conferenza di Servizi del 24.08.2020 ad oggetto –D.Lgs.152/2006, art. 208, soc. F.lli Scerna di Scerna Sabatino S.n.c., Istanza di modifica dell’Autorizzazione Unica alla gestione di un centro di raccolta per la messa in sicurezza, la demolizione, il recupero e la rottamazione di veicoli fuori uso e per lo smaltimento e il recupero di rifiuti non pericolosi, si è conclusa con la valutazione favorevole sul progetto presentato
Ente avvisante: Regione Umbria – Direz. Reg. Governo del Territorio, Ambiente, Protezione civile
24/09/20

Avviso pubblico per la selezione di massimo n. 2 enti del terzo settore, per la successiva presentazione di un progetto anche in forma interregionale, a valere sull’Avviso pubblico nazionale in materia di politiche di inclusione delle persone sorde e con ipoacusia, di cui al DPCM del 6 marzo 2020
Avviso pubblico di selezione di massimo n. 2 enti del terzo settore  per la co-progettazione e la successiva presentazione di un progetto in risposta all’”Avviso nazionale per il finanziamento di progetti afferenti le politiche di inclusione delle persone sorde e con ipoacusia”; di cui al Decreto del 6 marzo 2020 della Presidenza del Consiglio dei Ministri con il quale si assegnano risorse nazionali al Fondo per l’inclusione delle persone sorde e con ipoacusia(art. 1, comma 456, Legge 30 dicembre 2018, n. 145), per promuovere la piena ed effettiva inclusione sociale delle persone sorde e con ipoacusia.
Ente avvisante: REGIONE UMBRIA
31/08/20

Avviso esito riunione del 20.08.2020 – Conferenza di Servizi. D.Lgs. n.152/2006, art. 211

Soc. Willpower S.r.l. – istanza rilascio autorizzazione per la realizzazione ed esercizio di un impianto sperimentale di essicazione e pirolisi di fanghi di depurazione si è conclusa con la valutazione favorevole sul progetto presentato
Ente avvisante: Regione Umbria – Direzione regionale Governo del Territorio, Ambiente e Protezione Civile
20/09/20

SNAM4Mobility Metanodotto - D.P.R. 327/2001 – L. 241/90 – D.Lgs. 164/2000 - L.R. 1/2015 - L.R. 8/2011 – D.G.R. 138/2019 . Richiesta di Autorizzazione Unica relativa alla realizzazione del metanodotto denominato “Metanodotto Allacciamento Snam4Mobility S.p.A. di Fabro DN 100 (4”) – 75 bar”, della lunghezza complessiva di circa 490 m, ricadente nei territori comunali di Città della Pieve (PG) e Fabro (TR).

Richiesta di Autorizzazione Unica relativa alla realizzazione del metanodotto denominato “Metanodotto Allacciamento Snam4Mobility S.p.A. di Fabro DN 100 (4”) – 75 bar”, della lunghezza complessiva di circa 490 m, ricadente nei territori comunali di Città della Pieve (PG) e Fabro (TR). Il progetto prevede la realizzazione del metanodotto succitato e per tanto viene richiesta l’approvazione del progetto, l’apposizione del vincolo preordinato di esproprio sulle aree interessate dal passaggio dello stesso e l’occupazione temporanea delle aree non soggette a V.P.E. per il tempo necessario alla realizzazione del metanodotto
Ente avvisante: Regione Umbria
14/08/21

Avviso di esito riunione del 03.08.2020 - Conferenza di Servizi. D.Lgs. n.152/2006, art. 208 Conferenza di Servizi Ditta Cassetta Gianni

La riunione della Conferenza di Servizi del 03.08.2020 ad oggetto: Ditta Cassetta Gianni - richiesta rilascio rinnovo e modifica dell’autorizzazione all’esercizio di un centro di raccolta per la messa in sicurezza, demolizione, il recupero e rottamazione di veicoli fuori uso, sito in loc. S. Andrea delle Fratte Via Penna n. 50 nel Comune di Perugia - si è conclusa con la richiesta di integrazioni al Gestore
Ente avvisante: Regione Umbria – Direz. Reg. Governo del Territorio, Ambiente, Protezione civile
06/02/21

ESTRATTO DELL’AVVISO di ASTA PUBBLICA 1/2020 PER L’ALIENAZIONE di TERRENI AGRICOLI SITI NEL COMUNE di CANNARA (Lotto A) e di TERRENI ed EDIFICI SITI NEL COMUNE DI GUALDO TADINO (Lotto B) di PROPRIETÀ DELLA REGIONE UMBRIA

SVILUPPUMBRIA S.p.A., in attuazione della Procura generica della Regione Umbria Rep. N. 80.127, Racc. n. 25.193 registrata a Perugia il 05/07/2019 al n. 531, conferita ai sensi di quanto disposto dalla L.R. 1/2009 art. 2, comma 4 lettera h), in conformità ai poteri statutari di cui all’ art. 4 – lett. h, che prevede lo svolgimento di attività strumentali e di servizio alle funzioni di valorizzazione del patrimonio immobiliare regionale, tenuto conto della D.G.R. n. 564 del 9 luglio 2020,

rende noto che

il giorno 23 settembre 2020 alle ore 11,00, presso la sede della Regione dell’Umbria – Servizio Provveditorato Gare e Contratti – Palazzo Broletto, davanti all’Ufficiale Rogante, in via M. Angeloni 61 – 06124 Perugia, avrà luogo l’asta pubblica, per mezzo di offerte segrete da confrontarsi con il prezzo base d’asta di cui al presente bando, per l’alienazione di due lotti immobiliari di proprietà parte della Regione Umbria di seguito descritti:

Lotto A: TERRENI AGRICOLI SITI NEL COMUNE DI CANNARA (PG)

Il compendio immobiliare è costituito da terreni agricoli siti nel Comune di Cannara (PG) identificati al catasto terreni al foglio 6, particelle 178, 191, 702 ed al foglio 17, particelle 2, 37, 42, 43, 565 e 567 e di superficie totale pari ad Ha 12.09.26.

Ad ogni effetto di legge è fatto pieno riferimento al certificato di destinazione urbanistica dal Comune di Cannara, in atti della Società, a disposizione di tutti gli interessati per la consultazione, come tutta la documentazione relativa all'asta.

PREZZO A BASE D’ASTA: € 88.300,00 (ottantottomilatrecentovirgolazerocentesimi)

RIALZO DI OFFERTA MINIMO e SUCCESSIVI (rispetto al prezzo base d’asta totale):

€ 1.000,00 (millevirgolazerocentesimi).

In caso di aggiudicazione l’acquirente dovrà corrispondere, unitamente al saldo dell’offerta, anche il rimborso dei costi sostenuti per l’istruzione della pratica, forfettariamente ammontanti nell’importo di: € 1.000,00 (millevirgolazerocentesimi).

Lotto B: TERRENI e FABBRICATI ADIBITI A VIVAIO SITI NEL COMUNE DI GUALDO TADINO (PG)

Compendio immobiliare sito in località San Lazzaro nel Comune di Gualdo Tadino(PG), è costituito da fabbricati e da terreni agricoli identificati al catasto terreni al foglio 39 particelle 12, 18, 635, 1394 e 1566 di Ha 3.35.50 ed al catasto fabbricati al foglio 39 particella 12 sub 4, sub 5 e sub 6 ed al foglio 39, particella 635 sub 7, sub 9, sub 10, sub 11, sub 12, sub 13 e sub 14.

Ad ogni effetto di legge è fatto pieno riferimento al certificato di destinazione urbanistica dal Comune di Gualdo Tadino, in atti della Società, a disposizione di tutti gli interessati per la consultazione, come tutta la documentazione relativa all'asta.

PREZZO A BASE D’ASTA: € 289.650,00 (duecentottantanovemilaseicentocinquantavirgolazerocentesimi)

RIALZO DI OFFERTA MINIMO e SUCCESSIVI (rispetto al prezzo base d’asta totale):

€ 3.000,00 (tremilavirgolazerocentesimi).

In caso di aggiudicazione l’acquirente dovrà corrispondere, unitamente al saldo dell’offerta, anche il rimborso dei costi sostenuti per l’istruzione della pratica, forfettariamente ammontanti nell’importo di: € 2.100,00 (duemilacentovirgolazerocentesimi).

CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA

La vendita è effettuata per lotti mediante pubblica gara a offerte segrete, da confrontarsi con il prezzo indicato nell'avviso d'asta con le modalità di cui agli artt. 73, lett. C) e 76 del R.D. 23 maggio 1924, n. 827, degli artt. 32, 33 e seguenti della Legge regionale 9 marzo 1979, n.11 nonché degli artt. 23-25 e seguenti della Legge regionale 4 dicembre 2018 n. 10.

I beni sono venduti a corpo, con tutte le accessioni e pertinenze, nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, con tutte le servitù attive e passive apparenti e non apparenti, e con tutti i diritti, azioni e ragioni, obblighi e oneri.

Possono partecipare alla gara tutte le persone fisiche o giuridiche o le imprese in possesso dei requisiti di cui all’art. 2 dell’Avviso.

I partecipanti alla gara dovranno effettuare in favore della Regione Umbria:

  1. Per il Lotto A un deposito cauzionale per un importo pari a € 1.000,00 (millevirgolazerocentesimi),
  2. Per il Lotto B un deposito cauzionale per un importo pari a 3.000,00 (tremilavirgolazerocentesimi).

Per le modalità di costituzione del deposito cauzionale si rimanda a quanto previsto all’art.3 dell’Avviso.

Le offerte, a pena di esclusione, devono riguardare l’intero complesso costituente il lotto sia nel caso del Lotto A che nel caso del Lotto B.

Il plico, contenente la busta sigillata con l'offerta e gli allegati, come indicato all’articolo 5 dell’Avviso, dovrà essere presentato a mano (dalle ore 9.00 alle ore 13.00 dal lunedì al venerdì), o a mezzo di agenzia di recapito autorizzata per legge, ovvero dovrà pervenire a mezzo del servizio postale, con avviso di ricevimento, presso Regione Umbria - Servizio Provveditorato Gare e Contratti - struttura dell’Ufficiale Rogante, Palazzo Broletto via M. Angeloni, n. 61, 06124 Perugia, entro e non oltre le ore 13,00 del giorno 21 settembre 2020.

Le operazioni di gara saranno espletate dall’apposita Commissione composta anche da membri a nomina Sviluppumbria, in seduta pubblica, il 23 settembre 2020 alle ore 11,00, presso la sede della Regione dell’Umbria – Servizio Provveditorato Gare e Contratti - in via M. Angeloni 61 – 06124 Perugia, alla presenza dell’Ufficiale Rogante.

L'aggiudicazione avrà luogo anche in presenza di una sola offerta valida.

Dell'esito della gara sarà redatto processo verbale e dello stesso esito sarà data comunicazione agli interessati da parte di Sviluppumbria S.p.A. che darà comunicazione dell’avvenuta aggiudicazione anche sul proprio sito internet, www.sviluppumbria.it, sezione Procedure in Corso sottosezione Avvisi Pubblici.

(per entrambi i LOTTI) L’aggiudicazione diventerà efficace solo dopo la verifica di eventuali diritti di prelazione da parte di terzi soggetti aventi i requisiti previsti dalle leggi in materia.

L'atto di aggiudicazione vincola l'aggiudicatario fin dal momento della compilazione del verbale di gara, ma non impegna il venditore se non dopo la stipulazione del contratto, che deve essere effettuata da un notaio scelto da Regione Umbria e per essa da Sviluppumbria S.p.A., entro il termine perentorio di 180 giorni dalla data del ricevimento della lettera raccomandata A/R o PEC di comunicazione all'aggiudicatario della sopravvenuta efficacia dell’aggiudicazione.

L’avviso è stato pubblicato sul Supplemento ordinario al Bollettino Ufficiale – Serie Avvisi e Concorsi – n. 39 del 4 agosto 2020.

Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679 e del D.Lgs. 196/2003 si dichiara che i dati personali acquisiti con la presente procedura saranno utilizzati unicamente per gli adempimenti ad essa connessi

Titolare del trattamento è la Regione Umbria, con sede in corso Vannucci, n. 96 – 06121 Perugia Indirizzo mail: infogiunta@regione.umbria.it

Tel. 075-5041
PEC: regione.giunta@postacert.umbria.it

Dati di contatto del responsabile della protezione dei dati

e-mail: dpo@regione.umbria.it
pec:
direzionesviluppo.regione@postacert.umbria.it
Tel. 075 5045693
Fax 0755722454

Responsabile del trattamento è SVILUPPUMBRIA S.p.A., in persona del suo legale rappresentante pro tempore.

Via Don Bosco, n.11 – 06124 PERUGIA
Indirizzo mail: 
svilpg@sviluppumbria.it
Tel. 07556811
Fax 0755722454

Dati di contatto del responsabile della protezione dei dati

Ufficio del Responsabile della Protezione dei Dati / Data Protection Officer (“DPO”)

Via Don Bosco, n.11 – 06124 PERUGIA
Indirizzo mail:  privacy@sviluppumbria.it
Tel. 07556811
Fax 0755722454

 

Download documentazione

Ente avvisante: SVILUPPUMBRIA SPA
21/09/20

Vendite immobili dello Stato nelle Regioni Toscana e Umbria

Avviso di vendita prot. 2020/1616/RI
all’alienazione, a trattativa privata, a corpo e non a misura, nello stato
di fatto e di diritto in cui attualmente si trovano, dei seguenti beni immobili di proprietà dello
Stato.

 

_____________________________________

AVVISO D’ASTA
di unità immobiliari ad uso residenziale e non residenziale prot. 2020/1618 /RI del 24/07/2020

Ente avvisante: AGENZIA DEL DEMANIO
16/10/20

Avviso pubblico per la nomina del direttore generale dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Umbria e delle Marche “Togo Rosati”
Indizione, ai sensi e per gli effetti del combinato disposto dell’articolo 11, comma 5 e 6 del d.lgs. 28 giugno 2012, n. 106, del decreto legislativo 4 agosto 2016, n. 171, artt. 1 e 2 e dell’art. 8 del Accordo tra la Regione Umbria e la Regione Marche concernente il riordino dell'Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell'Umbria e delle Marche (ratificato rispettivamente con la legge regionale Umbria 18 luglio 2014, n. 12 e con la legge regionale Marche 4 agosto 2014, n. 21 e loro modificazioni ed integrazioni), Avviso pubblico per la nomina del direttore generale dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Umbria e delle Marche “Togo Rosati”.
Ente avvisante: Regione Umbria
26/08/20

Avviso di esito riunione del 13.07.2020 - Conferenza di Servizi. D.Lgs. n.152/2006, art. 208

La riunione della Conferenza di Servizi del 13.07.2020 ad oggetto: Soc. Autodemolizione Di Domenico S.r.l. - richiesta rilascio rinnovo dell’autorizzazione all’esercizio di un centro di raccolta per la messa in sicurezza, demolizione, il recupero e rottamazione di veicoli fuori uso e loro parti, sito in loc. Sant’Eraclio, Via Cupa snc nel Comune di Foligno (PG) - si è conclusa con la valutazione favorevole del progetto
Ente avvisante: Regione Umbria – Direz. Reg. Governo del Territorio, Ambiente, Protezione civile
15/01/21

Indizione Conferenza di Servizi. D.Lgs. n.152/2006, AIA

Società F.B.M. Fornaci Briziarelli Marsciano S.p.A. - Stabilimento sito nel Comune di Avigliano Umbro (TR) loc. Fornace n. 27 – Dunarobba. D.D. A.I.A. n. 2707 del 03/04/2008. Riesame Autorizzazione Integrata Ambientale ai sensi del D. Lgs. 152/2006 e s.m.i., art. 29-octies comma 3 e 5. Convocazione 2^ Conferenza di servizi per il giorno 15/07/2020
Ente avvisante: Regione Umbria – Direz. Reg. Governo del territorio, ambiente e protezione civile
09/08/20

Avviso di convocazione Conferenza di Servizi. D.Lgs. n.152/2006, art. 208

D.Lgs. 152/2006 – art. 208. Soc. Autodemolizione Di Domenico S.r.l. richiesta rilascio rinnovo dell’autorizzazione all’esercizio di un centro di raccolta per la messa in sicurezza,demolizione, il recupero e rottamazione di veicoli fuori uso e loro parti, sito in loc. Sant’Eraclio, Via Cupa snc nel Comune di Foligno (PG). Convocazione seconda riunione della Conferenza di Servizi
Ente avvisante: Regione Umbria – Direz. Reg. Governo del Territorio, Ambiente, Protezione civile
03/01/21