Assistenza Sanitaria Transfrontaliera
Il Decreto Legislativo n. 38 del 4 marzo 2014 ha recepito la Direttiva 2011/24/UE riguardante il riconoscimento dei diritti dei pazienti in tema di assistenza sanitaria transfrontaliera e la Direttiva 2012/52/UE relativa alle nuove misure destinate ad agevolare il riconoscimento delle ricette mediche emesse in un altro Stato membro.

Il Decreto indicato disciplina l'accesso all'assistenza sanitaria transfrontaliera cosiddetta indiretta (il paziente italiano anticipa le spese delle prestazioni sanitarie ricevute e successivamente chiede il rimborso alla ASL territorialmente competente)  e promuove la cooperazione con gli altri Stati membri dell'Unione Europea in materia di assistenza sanitaria.

 

 

Normativa di riferimento e documenti utili
Direttiva 2011/24/UE

 

D.lgs n. 38 del 4 marzo 2014

 

Domanda di autorizzazione preventiva e domanda di rimborso assistenza sanitaria transfrontaliera

 

 

Riferimenti:
Cure nell’Unione Europea e Punto di Contatto Nazionale del Ministero della Salute


Servizio Sistemi informativi sanitari, sanità digitale e innovazione
Dirigente Dr.ssa Sabrina Socci
Tel. 0755045688
Sezione Strumenti e regole per accesso ai servizi sanitari, gestione tecnica mobilità sanitaria, monitoraggio liste di attesa e appropriatezza delle prestazioni erogate
Responsabile Dr.ssa Ombretta Checconi
Tel. 0755045299