Avvisi
In questa sezione sono disponibili gli avvisi pubblicati dalla Regione Umbria a decorrere dal 1° luglio 2014.
ESTRATTO PUBBLICO PER L’ACQUISIZIONE DELLE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE PER L’INCARICO DI DIRETTORE ARTISTICO DELLA MANIFESTAZIONE UMBRIA LIBRI - EDIZIONI 2022, 2023 E 2024

SVILUPPUMBRIA S.p.A., in attuazione della Convenzione del 4 agosto 2022 in cui la Regione Umbria ha affidato, tra l’altro, le attività necessarie per l’organizzazione e la gestione di UmbriaLibri 2022, comprensive della selezione del Direttore artistico per le edizioni 2022, 2023 e 2024,

rende noto che

una Commissione, composta da n. 5 (cinque) membri nominati, successivamente alla scadenza del presente avviso, da AUR-Agenzia Umbria Ricerche e Sviluppumbria S.p.A., ciascuno in numero di 2 (due) e Regione Umbria in numero di 1 (uno) procederà all’individuazione del soggetto ritenuto maggiormente idoneo a svolgere le funzioni di Direttore artistico di UmbriaLibri per le edizioni 2022, 2023 e 2024.

Per poter presentare la propria manifestazione di interesse, i candidati dovranno possedere, alla data di scadenza del termine per la presentazione della istanza, i seguenti requisiti generali, a pena di inammissibilità:

• cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell’Unione Europea;

• godimento dei diritti civili e politici in Italia e/o negli Stati di appartenenza o provenienza;

• non aver riportato condanne penali passate in giudicato o provvedimenti definitivi di misure di sicurezza o di prevenzione e non avere in corso procedimenti penali e/o amministrativi che impediscono la instaurazione o il mantenimento dell’incarico;

• non essere stato destituito dall’impiego o licenziato per giusta causa e/o non essere stato dichiarato decaduto da un pubblico impiego per avere conseguito lo stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabili;

•  insussistenza delle cause di inconferibilità e incompatibilità previste dal D.Lgs. n. 39/2013;

•  in caso di soggetto che abbia svolto attività imprenditoriale, non essere stato dichiarato fallito e/o non avere avuto ruoli di legale rappresentanza in società in stato di fallimento, liquidazione coatta amministrativa o concordato preventivo;

• possedere l’idoneità professionale e le capacità tecniche e professionali attinenti all’oggetto dell’incarico;

• avere ottima conoscenza della lingua italiana e di un’altra lingua dell’Unione Europea (preferibilmente inglese) parlate e scritte;

•  piena disponibilità ad assumere l’incarico con decorrenza immediata.

I candidati, ai fini della dimostrazione del possesso dell’idoneità professionale e delle capacità tecniche e professionali attinenti all’oggetto dell’incarico, dovranno possedere almeno uno dei seguenti requisiti, a pena di inammissibilità:

•  avere maturato una specifica competenza ed esperienza almeno triennale in incarichi di direzione artistica, o comunque concernenti l’ideazione, l’organizzazione o il coordinamento artistico di festival di prestigio;

•  avere svolto per almeno un triennio funzioni di pubbliche relazioni e attività culturali, gestione e formazione delle risorse umane, giornalismo culturale (stampa, televisione, radio, magazine, online) e social media, consulenza editoriale;

•  avere competenze almeno triennali nel settore dell’editoria e della promozione culturale, nel settore della produzione e gestione di eventi performativi, oltre che capacità di coordinamento nel campo della comunicazione.

I requisiti e le competenze di cui al presente articolo dovranno essere attestati mediante la presentazione dell’istanza, allegato 1 al presente avviso, nel rispetto della normativa di cui agli artt. 47 e seguenti del DPR n. 445/2000.

L’incarico di Direttore Artistico si configura come prestazione di lavoro autonomo, senza vincolo di subordinazione, ai sensi dell’art. 2222 e seguenti del Codice Civile.

L’incarico di Direttore Artistico avrà durata coerente con la manifestazione UmbriaLibri per le tre edizioni 2022-2023-2024, a decorrere dalla data del suo conferimento.

Per l’espletamento dell’incarico è previsto un compenso complessivo al lordo di IVA e delle ritenute previdenziali e fiscali applicabili, come di seguito definito:

  • per l’edizione 2022 pari ad € 12.000,00 (dodicimila/00),
  • per l’edizione 2023 pari ad € 35.000,00 (trentacinquemila/00),
  • per l’edizione 2024 pari ad € 35.000,00 (trentacinquemila/00).

L’incarico verrà conferito in esclusiva, con conseguente patto di non concorrenza, pertanto il Direttore Artistico non potrà assumere incarichi analoghi, nell'interesse di altri soggetti pubblici o privati organizzatori di Festival, pena la risoluzione del contratto ai sensi dell’art. 1456 c.c., salvo il maggior danno.

Sviluppumbria S.p.A. procederà alla contrattualizzazione del Direttore Artistico nel rispetto della normativa codicistica vigente.

Ai fini della presentazione delle manifestazioni di interesse, i candidati dovranno presentare la seguente documentazione:

• modello di istanza allegato 1, nel quale i candidati dovranno rendere tutte le dichiarazioni previste all’art. 3, sotto la propria personale responsabilità, ai sensi del DPR n. 445/2000 e consapevoli delle sanzioni penali previste dall’art. 76 del citato DPR n. 445/2000 per le ipotesi di falsità in atti e di dichiarazioni mendaci, sottoscritto in forma autografa o digitale;

curriculum vitae formativo e professionale, redatto preferibilmente in formato europeo, debitamente datato e sottoscritto, completo di autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del Codice in materia di protezione dei dati personali, di cui al Regolamento UE 2016/679 (GDPR) e al d.lgs. n. 101 del 10 agosto 2018, e contenente tutte le indicazioni utili a valutare la formazione, i titoli e le attività professionali svolte dal candidato;

breve lettera di motivazione (max 1000 parole);

brevi spunti programmatici e di indirizzo artistico relativamente a una traccia di progetto   triennale (max 1000 

parole);

copia di un documento di identità in corso di validità.

La suddetta documentazione dovrà essere inviata entro e non oltre le ore 13,00 del giorno venerdì 26/08/2022 a mezzo raccomandata A/R al seguente indirizzo postale: Sviluppumbria S.p.A., Via Don Bosco, 11 06124 Perugia, ovvero all'indirizzo PEC sviluppumbria@legalmail.it. Ai fini del rispetto del termine di scadenza farà fede la data di spedizione del timbro postale di partenza o di spedizione della PEC. La documentazione potrà anche essere consegnata a mano presso la sede di Perugia, via Don Bosco 11, dalle ore 8,30 alle ore 13,30 e dalle ore 14,30 alle ore 17,00 dal lunedì al giovedì ed il venerdì dalle ore 8,30 alle ore 13,00, in busta chiusa e indirizzata a Sviluppumbria S.p.A. In tal caso farà fede la data di ricevimento apposta da parte dell’ufficio protocollo di Sviluppumbria S.p.A.

Si segnala che gli uffici di Sviluppumbria S.p.A. resteranno chiusi per il periodo feriale dal giorno venerdì 12/08/2022 al giorno venerdì 19/08/2022 compreso.

Si precisa che saranno considerate irricevibili le istanze pervenute successivamente al termine per la presentazione delle manifestazioni di interesse, fatta eccezione per quelle spedite prima del termine indicato dall’Avviso.

Sulla busta o PEC contenente la istanza e gli altri documenti deve essere riportata la seguente dicitura: “Domanda per Direttore Artistico UmbriaLibri edizioni 2022-2023-2024”.

Saranno escluse le domande:

  • pervenute dopo il termine perentorio del 26/08/2022, fatta eccezione per quelle spedite prima del termine indicato dall’Avviso.
  • mancanti delle dichiarazioni richieste nella istanza di partecipazione e dei relativi allegati;
  • mancanti dei requisiti e delle competenze previsti ai fini dell’ammissibilità.

Le manifestazioni di interesse comprensive dei curricula e della ulteriore documentazione di cui all’art. 3 saranno pertanto sottoposte alla Commissione che procederà alla scelta fra i candidati che maggiormente rivestono le caratteristiche sopra descritte.

La commissione potrà riservarsi di richiedere chiarimenti. E’ facoltà della commissione espletare colloqui orali.

Sviluppumbria S.p.A. renderà noto il conferimento dell’incarico mediante comunicazione personale indirizzata al candidato vincitore della selezione, nonché mediante pubblicazione

dell’esito della procedura sul sito web istituzionale, sezione https://www.sviluppumbria.it/avvisi-pubblici.

Sviluppumbria S.p.A. si riserva la facoltà di non dare corso al conferimento dell’incarico in assenza di candidati ritenuti in possesso delle caratteristiche ricercate, ovvero di prorogare, sospendere, modificare o revocare, in qualsiasi momento e a suo insindacabile giudizio, la presente procedura.

La presente procedura non assume in alcun modo carattere concorsuale e non determina pertanto alcun diritto al conseguente conferimento dell’incarico.

Qualora le candidature acquisite a seguito del presente avviso pubblico, ad insindacabile giudizio della Commissione, siano ritenute insufficienti e/o inadeguate, sarà facoltà di Sviluppumbria S.p.A. esaminare ulteriori candidature.

L’accertamento della mancanza anche di uno solo dei requisiti minimi di ammissione comporta, in qualunque momento, l’esclusione dalla presente procedura, la decadenza dall’incarico e la risoluzione del contratto di conferimento dell’incarico.

Titolare del trattamento è la Regione Umbria, con sede in corso Vannucci, n. 96 – 06121 Perugia - Indirizzo mail: infogiunta@regione.umbria.it, Tel. 075-5041, PEC: regione.giunta@postacert.umbria.it.

Dati di contatto del responsabile della protezione dei dati: il Responsabile della Protezione dei Dati/Data Protection Officer (“DPO”) è l’Avv. Francesco Nesta. Indirizzo mail: dpo@regione.umbria.it, PEC: direzionesviluppo.regione@postacert.umbria.it; Telefono: +39 075 504 5693 – Cellulare 3371439860) e pubblicati nel Sito Web istituzionale www.regione.umbria.it/privacy1.

Ai sensi dell’art. 4 punto 8 e dell’art. 28 e seguenti del Reg. (UE) n. 2016/679 Responsabile del trattamento è SVILUPPUMBRIA S.p.A., Via Don Bosco, n.11 – 06124 PERUGIA, Indirizzo mail: svilpg@sviluppumbria.it, Tel. 075 56811.

Dati di contatto del responsabile della protezione dei dati: Ufficio del Responsabile della Protezione dei Dati/Data Protection Officer (“DPO”), Via Don Bosco, n.11 – 06124 PERUGIA, indirizzo PEC dpo.sviluppumbria@legalmail.it, indirizzo mail:  privacy@sviluppumbria.it; Tel. 075 56811

 

Documentazione reperibile direttamente dal portale

Ente avvisante: SVILUPPUMBRIA SPA
26/08/22

Seconda scadenza tecnica – comunicazione per la presentazione delle domande riferite all’ AVVISO PUBBLICO PER L’ASSEGNAZIONE IN CONCESSIONE D’USO DEI TERRENI INDUSTRIALI DI PROPRIETA’ DELLA REGIONE UMBRIA UBICATI NEL COMUNE DI TERNI, AREA INDUSTRIALE MARATTA, pubblicato nel BUR Umbria - Serie Avvisi e concorsi - n. 44 (Supplemento ordinario) del 03 agosto 2021
 

Sviluppumbria S.p.A.

 

comunica che la seconda scadenza tecnica di presentazione delle domande riferite all’ AVVISO PUBBLICO PER L’ASSEGNAZIONE IN CONCESSIONE D’USO DEI TERRENI INDUSTRIALI DI PROPRIETA’ DELLA REGIONE UMBRIA UBICATI NEL COMUNE DI TERNI, AREA INDUSTRIALE MARATTA, pubblicato nel BUR Umbria - Serie Avvisi e concorsi - n. 44 (Supplemento ordinario) del 03 agosto 2021, è fissata alle ore 12,00 del 13 maggio 2022.

 

Si precisa che sono 9 il numero dei lotti oggetto della seconda scadenza tecnica per l’assegnazione in concessione, per una superficie complessiva di mq. 22.213, come meglio indicato nella tabella sotto riportata e negli allegati aggiornati e pubblicati sul sito di Sviluppumbria SpA.

 

Lotto

Foglio

Particella

Superficie (mq)

Stato

C3

81

438

2.606

Libero

C4

81

439

2.183

Libero

D1

81

440

2.386

Libero

D2

81

441

2.813

Libero

D3

81

442

2.500

Libero

D4

81

443

2.517

Libero

E1

81

446

4.295

Libero

E2

81

581

1.254

Libero

E3*

81

582

1.659

Libero

F1

81

448

4.086

Opzionato

F2

81

449

3.500

Opzionato

F3

81

450

3.152

Opzionato

F4

81

451

2.978

Opzionato

F5

81

452

2.750

Opzionato

 

Tutte le altre disposizioni, ivi previste nell’ avviso pubblicato nel BUR Umbria - Serie Avvisi e concorsi - n. 44 (Supplemento ordinario) del 03 agosto 2021, restano invariate.

PORTALE SVILUPPUMBRIA PER DOWNLOAD DOCUMENTAZIONE

 
Ente avvisante: SVILUPPUMBRIA SPA
03/08/24

Approvazione Piano Territoriale PNRR - Incarichi di collaborazione per il supporto ai procedimenti amministrativi connessi all’attuazione del PNRR. Determinazioni

Con DGR n.1294 del 16/12/2021 la Giunta Regionale ha adottato il Piano territoriale Umbria PNRR nel rispetto dell’art 4 del DPCM 12 NOVEMBRE 2021, prendendo atto dei sottoelencati documenti utili alla definizione dei criteri di selezione degli esperti e dei professionisti, previsti dal PNRR e individuati dal Piano Territoriale della Regione Umbria, e delle modalità per il conferimento dei relativi incarichi di cui ai punti precedenti cosi come trasmessi con nota Prot. n. 8995/C1AI/C1PERS del 9 dicembre 2021 dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome:

• Criteri di selezione elaborato dall’ufficio regionale competente (all. B)
• Scheda di valutazione rielaborata dall’ufficio regionale competente (all. C)
• Dichiarazione di disponibilità rielaborata dall’ufficio regionale competente (all. D)
• Schema di contratto di incarico e relativa modulistica (all. E)
Ente avvisante: REGIONE UMBRIA
16/12/22

ESTRATTO dell’ AVVISO PUBBLICO PER L’ASSEGNAZIONE IN CONCESSIONE D’USO DEI TERRENI INDUSTRIALI DI PROPRIETA’ DELLA REGIONE UMBRIA UBICATI NEL COMUNE DI TERNI, AREA INDUSTRIALE MARATTA

Sviluppumbria S.p.a.
rende noto che


procede all’espletamento di una procedura di selezione per l’individuazione di soggetti cui affidare in concessione n° 14 lotti, nello stato di fatto in cui si trovano. L’area è situata tra la strada di Maratta Bassa e la linea ferroviaria Orte-Falconara; la stessa è dotata di una viabilità ad anello che permette l’accesso ai singoli lotti e permette l’allaccio alle principali utenze. Lungo la citata viabilità sono predisposti una serie di parcheggi, rapportati secondo i vigenti standard urbanistici, il tutto come meglio identificato nell’Allegato sub n.1 di cui all’Avviso.

Alla selezione potranno partecipare gli operatori economici così come definiti dall’art. 45 del D.Lgs 50/2016 e quindi gli imprenditori individuali, anche artigiani, e le società anche cooperative, i consorzi, nonché, in analogia al disposto di cui all’art. 48 comma 8 i raggruppamenti temporanei di concorrenti e i consorzi ordinari di concorrenti di cui all’art. 2602 del codice civile, anche se non ancora costituiti, con le modalità di cui all’art. 45 del medesimo D.Lgs. 50/2016, in possesso dei requisiti previsti dall’art. 2 del presente Avviso.

La partecipazione alla selezione dovrà avvenire mediante presentazione della domanda secondo il modello A) – Allegato sub n°2 di cui all’avviso.

I terreni industriali verranno concessi in uso nello stato in cui attualmente si trovano; gli aspiranti concessionari dovranno dichiarare nella domanda di partecipazione di aver visionato ed esaminato i beni tramite sopralluogo diretto, di aver preso atto della consistenza e dello stato funzionale nonché dello stato manutentivo, conservativo e di trovarli idonei ed adeguati agli usi e sviluppi previsti nel presente avviso, allegando copia del verbale di sopralluogo.

Al sopralluogo, che dovrà essere effettuato pena la esclusione della domanda dalla procedura, dovrà essere presente un tecnico designato da Sviluppumbria S.p.A. A tal fine l’aspirante concessionario dovrà prendere accordi con Sviluppumbria S.p.A. in particolare con gli uffici di Foligno - rivolgendosi al seguente numero telefonico 0742-32681 entro il seguente orario dalle ore 9,30 alle ore 13,00. Detto sopralluogo dovrà essere effettuato dal 23/08/2021 al 20/10/2021 salva eventuale proroga debitamente comunicata. Del sopralluogo verrà redatto apposito verbale sottoscritto dalle parti, da allegare alla domanda di partecipazione.

La Concessione per ogni singolo lotto di cui all’art.1, avrà una durata di 35 anni. Gli identificati dei singoli lotti, con l’indicazione del canone base di concessione annuale, sono di seguito elencati:

Lotto Foglio Particella Superficie (mq) Canone base di concessione annuo Oneri di urbanizzazione primaria € - importo rata annuale per durata concessione pari a 35 anni €
C3 81 438 2.606 4.651,00 756,63
C4 81 439 2.183 3.896,00 633,81
D1 81 440 2.386 4.259,00 692,75
D2 81 441 2.813 5.021,00 816,73
D3 81 442 2.500 4.462,00 725,85
D4 81 443 2.517 4.492,00 730,79
E1 81 446 4.295 7.666,00 1.247,02
E2 81 581 1.254 2.238,00 364,09
E3 81 582 1.659 2.961,00 481,68
F1 81 448 4.086 7.293,00 1.186,33
F2 81 449 3.500 6.247,00 1.016,19
F3 81 450 3.152 5.626,00 915,16
F4 81 451 2.978 5.315,00

864,64

F5 81 452 2.750 4.908,00 798,44

 

L’aggiudicazione riguarderà il soggetto che avrà presentato la migliore offerta di aumento del canone annuale per ciascun lotto.

Il canone è da intendersi fuori campo applicazione IVA. Il canone annuale dovrà essere versato in un’unica soluzione e in anticipo entro i primi 10 giorni dell’anno, per il primo anno dovrà essere versato entro 30 giorni dalla stipula della convenzione.

Oltre al canone offerto dovranno essere pagati gli oneri di urbanizzazione primaria in rata annuale come sopra contabilizzati e i canoni di urbanizzazione secondaria che saranno quantificati dal Comune di Terni al momento della concessione del permesso a costruire. Questi ultimi dovranno essere versati in un’unica soluzione.

La domanda di partecipazione, debitamente sottoscritta e accompagnata dalla copia di un documento di riconoscimento in corso di validità del sottoscrittore, dovrà pervenire, a pena di esclusione, entro massimo le ore 12,00 del giorno del 3 agosto 2024, a Sviluppumbria S.p.A., via Don Bosco, 11, 06124 Perugia. Entro il termine sopra definito saranno stabilite delle scadenze tecniche di presentazione delle domande che avranno una durata di 90gg. La prima scadenza tecnica è fissata alle ore 12 del giorno 04 novembre 2021.

Le successive scadenze tecniche verranno pubblicate nei siti di Sviluppumbria e Regione Umbria.

Una apposita Commissione giudicatrice provvederà ad esaminare e valutare le domande pervenute, successivamente terminate tutte le formalità previste, Sviluppumbria S.p.A. procederà alla stipula della convenzione per la concessione con l’aggiudicatario.

L’aggiudicatario, dopo aver stipulato la convenzione, deve realizzare sui terreni industriali ottenuti in concessione gli interventi funzionali allo svolgimento dell’attività che intende implementare, come dichiarata nella domanda, tenuto conto di quanto previsto nei settori ammessi dalle norme urbanistiche, dalle eventuali prescrizioni e dalle norme tecniche di attuazione vigenti del Comune di Terni e dovrà a tal fine adoperarsi per l’ottenimento delle necessarie autorizzazioni e certificazioni di cui dovrà sostenere, altresì, tutte le spese

Per gli interventi di cui sopra, verrà riconosciuto al concessionario un diritto di superficie a tempo determinato collegato alla durata della concessione ai sensi e per gli effetti dell’art. 953 del c.c.. Il diritto di superficie sarà regolato da apposito atto di cui lo stesso aggiudicatario sosterrà interamente le spese.

Alla scadenza della convenzione di concessione, come nel caso di risoluzione anticipata ovvero revoca della stessa, i beni concessi in uso, comprensivi dell’eventuale intervento funzionale realizzato in virtù del diritto di superficie a tempo determinato del concessionario, torneranno nella piena disponibilità della Regione Umbria, nello stato di fatto e di diritto in cui si troveranno al momento se ed in quanto non siano stati contestati danni, nel qual caso la stessa Regione Umbria si riserva la facoltà di agire per il maggior danno. I miglioramenti apportati rimarranno di proprietà della Regione Umbria senza che il concessionario uscente possa vantare alcuna pretesa economica a nessun titolo e chiedere alcun risarcimento o indennizzo, anche in termini di avviamento, né pretendere alcun rimborso, ciò anche in deroga all’art. 1592 del c.c.. Resta salvo il diritto del concessionario uscente a togliere le addizioni apportate ai beni concessi ai sensi e per gli effetti dell’art. 1593 del c.c..

Il presente Avviso è pubblicato in forma integrale e comprensivo degli Allegati, sul sito www.sviluppumbria.it sezione Procedure in corso/Avvisi, L’Avviso integrale di Asta Pubblica, salvo gli allegati, è pubblicato mediante inserzione del Bollettino Ufficiale della Regione dell’Umbria e nel sito della Regione Umbria, www.regione.umbria.it, sezione Avvisi. Il presente estratto è stato redatto per la pubblicazione anche nell’Albo Pretorio del Comune di Terni e di Narni. Per ogni ulteriore informazione in merito al presente bando rivolgersi agli uffici della Sviluppumbria S.p.A - all’indirizzo di Via A. Vici, 28, 06034 Foligno (PG) Tel. 0742/32681; email: m.orsomando@sviluppumbria.it;e.sorci@sviluppumbria.it; a.dionisi@sviluppumbria.it

Ente avvisante: SVILUPPUMBRIA SPA
03/08/24