Centro Regionale di Protezione Civile
Il Centro Regionale di Protezione Civile, gli edifici, gli uffici, le aree che lo compongono e le attività che principalmente vi si svolgono.

 

 

Centro Regionale di Protezione Civile
Via Romana Vecchia, 06034 Foligno (PG)
tel. 0742 630861
mail: prociv@regione.umbria.it
pec: centroprotezionecivile.regione@postacert.umbria.it
 


Il Centro Regionale di Protezione Civile è stato istituito con L.R. 30 marzo 2011, n. 4 quale sede operativa del Servizio regionale di Protezione civile al fine di assicurare l'unitarietà della gestione tecnico-operativa delle attività di protezione civile e favorire una rete integrata di collegamenti tra soggetti pubblici e privati per l'espletamento delle relative attività.
Il Centro ha sede a Foligno (PG), uscita strada E45 – Foligno Nord e seguendo le indicazioni "Centro Regionale di Protezione Civile".

I gruppi e le scuole possono visitare il Centro Regionale di Protezione Civile inviando una mail a: fbattoni@regione.umbria.it per concordare le modalità e le date della visita. (Nella sezione modulistica trovate il modulo prenotazione.)

 
In quest'area, oltre agli edifici della Regione Umbria, si trovano anche le sedi dell'Ufficio Speciale per la Ricostruzione - Umbria, il Distaccamento Provinciale dei Vigili del Fuoco di Perugia, del Coordinamento Regionale  del  Corpo Forestale dello Stato, la sede distaccata del Consorzio di Bonificazione Umbra

 

Area Centro Regionale Protezione CivileIl Centro Regionale di Protezione Civile è costituito da aree ed edifici dove si svolgono le principali attività di protezione civile della nostra regione.

 

Per conoscere i dettagli delle attività, sono scaricabili dalla sezione "Modulistica", le schede delle attività svolte da ciascuna Sezione del Servizio Protezione Civile che opera nel CRPC. 

 

Nella mappa qui a fianco aree ed edifici sono stati contraddistinti da una lettera per facilitarne l'individuazione e la descrizione.

 

 

All'ingresso dell'area vi è la Palazzina servizi e controllo accessi (A), dove è attivo il servizio portineria e sono presenti gli uffici d'archivio.

 

L'edificio centrale (B) è il cuore operativo del CRPC e dove hanno sede:

il Centro Funzionale, che svolge attività di previsione, monitoraggio, sorveglianza in tempo reale dei fenomeni meteorologici e di valutazione dei relativi effetti previsti nel territorio regionale, contribuendo alla gestione del sistema di allertamento nazionale;

l'Unità di pianificazione costituita da esperti regionali, provinciali e dell'ANCI Umbria che concorrono, insieme alle strutture operative del servizio nazionale di protezione civile, alla realizzazione dei piani di protezione civile;

la Sala Operativa Unica Regionale, la sede della Regione Umbria per la gestione delle emergenze e dove si riuniscono le strutture tecniche ed operative a ciò preposte.

l'attività tecnicol-logistica che si occupa dei beni di prima emergenza, della gestione dei mezzi e attrezzature comprese le strutture prefabbricate per le attività di Pronto Intervento. Coordina le Organizzazioni di volontariato, anche promuovendo la formazione dei volontari, progetta, realizza e gestisce in raccordo con il DPC la rete radio regionale finalizzata alla Protezione civile.

Attività  Giuridico-Amministrativa ed Economico-Finanziaria che si occupa degli aspetti giuridici, amministrativi, contabili e generali delle attività assegnate al Servizio Protezione civile. Cura la redazione degli atti normativi e regolamentari di carattere generale in materia di Protezione civile.

L'edificio laterale (C) è la sede dell'Ufficio Speciale per la Ricostruzione in Umbria  

L'edificio D è il Centro Operativo Beni Culturali (COBC) dove è previsto l'immagazzinamento temporaneo dei beni culturali mobili danneggiati da eventi calamitosi e lo stazionamento di attrezzature, prodotti e mezzi speciali per le attività di messa in sicurezza dei beni culturali mobili e immobili.

L'edificio E è il Centro Assistenziale di Pronto Intervento (CAPI) dove sono stoccati i beni di prima emergenza.

L'area F è l'area del CAPI dove sono ubicati i moduli abitativi di emergenza.

L'area G è l'area dell'Autoparco.

L'area H è l'elisuperificie.

L'edificio I è la sede del Distaccamento Provinciale dei Vigili del Fuoco di Perugia.

L'edificio J è il Comando Stazione di Foligno del Corpo Forestale dello Stato.

L'edificio K è la sede del Consorzio della Bonificazione Umbra-Foligno

L'area L sarà occupata dalla Croce Rossa Italiana.

Per conoscerne i dettagli delle attività che si svolgono presso il CRPC consultare le schede modulistica qui a fianco.