In agenda
Gli appuntamenti in programma: mostre, convegni, incontri e seminari
Contaminazioni aliene nell’Umbria contemporanea
Contaminazioni aliene nell’Umbria contemporanea

“Contaminazioni aliene nell’Umbria contemporanea” è la mostra collettiva di arte contemporanea, visitabile al Museo civico di Palazzo della Penna fino all’11 ottobre .

La mostra da particolare rilievo a quel genere di contaminazioni artistiche e culturali che hanno animato e reso rilevante il fermento culturale umbro in diversi momenti del Novecento mettendo in luce espressioni artistiche eterogenee, definite “aliene” con riferimento alle varie accezioni del termine. E’ possibile ammirare una ricca selezione di opere  dei 18 artisti selezionati come stimolo all’interazioni tra diversità che si incontrano e  mostrano il valore aggiunto che si ricava dal contagio e il confronto fra stili e vissuti. Alcune opere sono di artisti ormai affermati come  Fabio Viale altre invece sono di artisti alla prima esperienza espositiva in Umbria come il romagnolo Matteo Lucca, la toscana Cristiana Palandri e il duo Giuseppe Barilaro/Luca Centola. In mostra anche le installazioni dei due grandi artisti scomparsi Alessandro Kokocinski e Wolfgang Alexander Kossuth. Alcuni degli artisti presenti hanno piantato in terra umbra solide radici, come gli australiani Virginia Ryan, Neil Moore e la vicentina Giulia Filippi, altri, come il cremonese Graziano Carotti, tornano a distanza di anni ad esporre nella regione. Non mancheranno artisti umbri di fama nazionale ed internazionale come Mario Consiglio, Sauro Cardinali, David Pompili e ancora Francesca De Mai, Massimiliano Poggioni, Nicola Fumo Frattegiani e il giovane Edoardo Cialfi.

Orario di apertura e biglietteria:
agosto: ore 10,00-19,00 (tutti i giorni)
settembre e ottobre: ore 10,00-19,00 (da martedì a domenica, chiuso lunedì)


Per informazioni: tel. 075 9477727 / palazzodellapenna@munus.com