Programma per la diffusione della tariffazione puntuale

Il principio comunitario definito dall'acronimo "PAYT Pay As You Throw"  - paghi per i rifiuti che produci persegue i seguenti obiettivi:

  1. favorire la minore produzione dei rifiuti, con particolare riferimento alla riduzione del rifiuto indifferenziato;

  2. assicurare "equità tariffaria" tramite la rimodulazione delle tariffe nel rispetto del "pago per quanto produco": ossia far pagare ai cittadini la parte variabile della tariffa in base ai rifiuti realmente prodotti e conferiti;

  3. stimolare i cittadini ad una produzione e raccolta controlla dei propri rifiuti e alla loro differenziazione;

  4. premiare i comportamenti e le utenze virtuose.

 

Il sistema di tariffazione puntuale rappresenta la strategia più efficace per ottenere risultati e creare le migliori sinergie tra prevenzione e riciclaggio.

In coerenza con le norme nazionali la L.R. n. 11/2009, all'art. 42, comma 2, recita che "la tariffa è applicata in forma differenziata, prevedendo misure di incentivazione e premialità in relazione alla minore produzione, alla separazione alla fonte ed alle quantità di rifiuti urbani conferiti in maniera differenziata".

Con D.G.R. n. 34 del 18.01.2016 la Giunta regionale ha stabilito di promuovere "il passaggio a sistemi di tariffazione puntuale che, consentano il riconoscimento dell'utenza, la quantificazione dei rifiuti effettivamente conferiti dal singolo utente o gruppo limitato di utenti del servizio di raccolta domiciliare e la modulazione della tariffa per la gestione dei rifiuti in forma differenziata ai sensi dell'art. 42, comma 2, della L.R. 11/2009".

A tal fine, per il 2016, la Giunta regionale ha  destinato contributi a favore dei sottoindicati Comuni che hanno conseguito l'obiettivo del 65% di raccolta differenziata da concede con il Programma regionale approvato con D.D. n. 9130/2016:

 

 

Comune

% RD

(certificata con D.G.R. n. 753/2016)

1

Bettona

81,7%

2

Attigliano

77,5%

3

Torgiano

71,0%

4

Umbertide

69,2%

5

Lisciano Niccone

68,9%

6

Montecastrilli

68,1%

7

Fratta Todina

66,6%

8

Todi

66,5%

9

Bastia Umbra

66,4%

 


Contatti

Via Mario Angeloni 61 - Centro Direzionale 'Broletto' II^ Piano - 06123 PERUGIA
Dirigente Ing. Sandro Costantini
Tel. 075 504 5119
Fax 075 504 5567