Incentivi legge regionale 14 febbraio 2018, n. 1 - Capo VI - Autoimpiego e creazione d'impresa
La Regione Umbria, nell'ambito della legge regionale 14 febbraio 2018, n. 1 - Capo VI - "Autoimpiego, Creazione d'impresa", promuove l'autoimpiego ed il lavoro autonomo nell'ambito della programmazione regionale e comunitaria quale strumento di politica attiva per l'accesso al mercato del lavoro ed il reimpiego.


Con   determinazione   dirigenziale del  23 luglio 2019, n. 7295,   modificata ed   integrata    dalla determinazione dirigenziale del 7 agosto 2019 n. 7973, è stato approvato l'Avviso  pubblicato nel Supplemento ordinario n. 6 al «Bollettino Ufficiale» - Serie Generale - n. 42 del 14 agosto 2019 e finalizzato a sostenere le nuove iniziative imprenditoriali in attuazione della legge 14 febbraio 2018, n.1.

La  dotazione finanziaria  ammonta ad Euro  1.350.000,00.

Per la creazione di impresa sono previsti prestiti fino ad una somma di 50mila euro. Delle somme destinate dalla Regione a tali prestiti,  almeno il 25% dei destinatari dovrà essere rappresentato da giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni. Verrà inoltre accordata una prevalenza alle donne, siano esse libere professioniste o titolari di imprese individuali, mentre nel caso di società di persone o cooperative, queste dovranno vedere almeno il 60% di presenza femminile nella loro compagine sociale.

Le attività finanziabili, per le quali è prevista una procedura valutativa a sportello, sono rappresentate da progetti imprenditoriali rientranti nella produzione di beni, fornitura di servizi, nel commercio e nell'artigianato.

Sarà possibile presentare le domande dalle ore 10.00 del 10 settembre alle ore 12.00 del 16 dicembre 2019, esclusivamente on line, accedendo al link https://serviziinrete.regione.umbria.it.

 

Con determinazione dirigenziale n. 409 del 21 gennaio 2020 è stato approvato l'elenco degli indici di priorità  e l'ordine istruttorio delle domande presentate entro il 16 dicembre 2019:

Allegato A1: Imprese a prevalente composizione giovanile a maggioranza femminile,

Allegato A2: Imprese a prevalente composizione giovanile non rientranti nella riserva,

Allegato B1: Imprese a prevalente composizione non giovanile a maggioranza femminile,

Allegato B2: Imprese a prevalente composizione non giovanile non rientranti nella riserva.