Ecomusei

Con la legge regionale n. 34 del 14 dicembre 2007 "Promozione e disciplina degli Ecomusei", la Regione Umbria riconosce gli ecomusei come strumenti per tramandare, valorizzare e rafforzare i legami museo-comunità e uomo-territorio

"Gli ecomusei sono territori connotati da forti peculiarità storico-culturali, paesistiche ed ambientali, finalizzati ad attivare un processo dinamico di conservazione, interpretazione e valorizzazione del patrimonio naturale e culturale della società umbra da parte delle comunità locali, in funzione di una comprensione del ciclo ecologico, delle specificità biotopiche, geomorfologiche e demoantropologiche e del rapporto uomo-natura, accompagnando le trasformazioni del territorio nel quadro di uno sviluppo economicamente sostenibile e ambientalmente compatibile."
Con la legge regionale n. 34/2007 "Promozione e disciplina degli Ecomusei", la Regione Umbria riconosce gli ecomusei come strumenti per tramandare, valorizzare e rafforzare i legami museo-comunità e uomo-territorio. 
La Regione Umbria non istituisce gli ecomusei ma li promuove e li disciplina per inserirli organicamente nel quadro normativo e programmatorio regionale, per ricostruire e testimoniare, con il coinvolgimento degli abitanti, la memoria storica, i patrimoni materiali e immateriali, l'ambiente ed il paesaggio, i saperi e le pratiche delle popolazioni locali, anche attraverso la promozione del territorio basata sulla cultura della sostenibilità.
Per saperne di più.


Contatti

Servizio Musei, archivi e biblioteche
Via M. Angeloni n.61-Perugia
Dirigente Antonella Pinna
Tel. 075/5045405
Fax 075/5045568
Sezione Educazione ed informazione ambientale
Piazza Partigiani, 1 - 06100 Perugia
Responsabile Valeria Poggi
Tel. 075 504 2633
Fax 075 504 2732