Come richiedere il contributo

IL PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO

  1. I cittadini presentano la domanda al Comune ove è situato l'immobile entro il 1^ marzo di ogni anno.

  2. Il Comune redige la graduatoria comunale entro il 31 marzo inviando il documento all'Ufficio regionale competente.

  3. La Regione determina in base alle domande, il fabbisogno regionale. La Giunta Regionale approva il fabbisogno complessivo ed invia la richiesta al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti competente per l'assegnazione dei contributi necessari a ricoprire il fabbisogno regionale, entro il 30 aprile di ogni anno.

Le domande non soddisfatte nell'anno in corso per insufficienza di fondi,
restano comunque valide per gli anni successivi

 

 

COSA DEVE FARE IL COMUNE

I Comuni annualmente devono provvedere alla ricognizione della situazione delle richieste inoltrate dai privati cittadini presso i Comuni, al fine di accedere ai contributi previsti dalla legge n.13/89.

La predisposizione della graduatoria aggiornata va redatta dai Responsabili dei Servizi Comunali Barriere Architettoniche: finanziamenti ai Privati , secondo un modello regionale debitamente aggiornato con D.G.R. n. 1517 del 13 ottobre 2004, che va trasmesso entro il 31 marzo per via telematica agli uffici regionali competenti. Nel modello dovrà essere indicato il nome e cognome del compilatore e la data e il protocollo di spedizione.

Il modulo va trasmesso all'indirizzo di posta elettronica: direzioneambiente.regione@postacert.umbria.it

 


Contatti

Direzione Regionale Governo del territorio, Ambiente, Protezione Civile
Servizio: Opere e lavori pubblici, osservatorio contratti pubblici, ricostruzione post sisma
Dirigente: Ing. Paolo Gattini
Tel. 0755042776
Posizione organizzativa professionale - Barriere Architettoniche
Ing. Antonio Galiano
Tel. 0755042731