Parco regionale del Monte Subasio
Il Parco è compreso nei Comuni di Assisi, Spello, Valtopina e Nocera Umbra; copre una superficie di 7.169 ettari.

L'ambiente "mistico" al centro della Valle Umbra, sede del francescanesimo. Il Monte separa e insieme collega, come cornice naturale, i centri storici di Assisi, Spello e Nocera Umbra quale elemento unificante del paesaggio. Storia, natura e cultura si fondono nel Subasio ed Assisi, il cui nucleo storico è nel Parco, che ne costituisce la porta naturale.

Il Parco è costituito dal sistema montano che prende il nome dal monte omonimo, forse il più famoso dell'Umbria, che sorge quasi isolato all'estremità meridionale della catena limitando, a nord, la Valle Umbra e dominandone dai suoi 1290 metri di altezza l'ampio paesaggio vallivo e collinare.
Il Subasio è il "Monte de Assisio" perché Assisi e il suo monte vivono reciprocamente in una sorta di simbiosi che si tramanda sin dall'antichità e che, attraverso i secoli, si è rafforzata e radicata.
L'intero centro storico di Assisi è compreso nel Parco e ne caratterizza le valenze naturali e storico-culturali, tanto che l'Area Naturale Protetta potrebbe chiamarsi, indifferentemente "Parco di Assisi".
La città è costruita con la pietra rosa tratta dal suo monte ed il Subasio ha un equilibrio geomorfologico e una valenza faunistica e vegetazionale determinata, in primo luogo, dall'essere il monte da cui Assisi traeva ogni sua risorsa: dai materiali lapidei ai legnami ai prodotti del pascolo.
Il Subasio, sin dal X sec. A.C., ha assunto carattere di sacralità e misticismo per le popolazioni umbre e questi elementi di spiritualità si sono rafforzati e caratterizzati con San Francesco e le presenze del suo ordine monastico. Il Cantico delle Creature è straordinario documento di ammirazione e di amore per la natura e il Monte Subasio, con i possibili riferimenti al Cantico, è anche il luogo più adatto a costituire un Parco Letterario a cui possono far da guida i versi del santo fraticello di Assisi.


Tracciati e mappe scaricabili

Sentiero Traccia GPX Traccia KML
Anello dei Mortari Scarica GPX Scarica KML
Assisi - Nocera Umbra Scarica GPX Scarica KML

 

Cartografia
Parco Monte Subasio - Fronte
Parco Monte Subasio - Retro

 


Pubblicazioni

Habitat del Parco del Monte Subasio - Edizioni Compagnia delle Foreste 2015


Ecomanuali - manuali per le attività sportive sostenibili nei parchi


contatti

Direzione regionale Agricoltura, ambiente, energia, cultura, beni culturali e spettacolo
Servizio Foreste, montagna, sistemi naturalistici
dott. For. Francesco Grohmann
Sezione Aree protette e progettazione integrata
Via M.Angeloni, 61 - 06124 Perugia
dott.ssa Mariagrazia Possenti
Tel. 075 5045793
Fax 075 5045565

Procedura di Valutazione Ambientale Strategica Piano di Gestione del Parco regionale

SUBASIO

Prorogata fino al 13 febbraio la consultazione pubblica sui Piani dei Parchi (DD 295/2019)

Pubblicato nel Supplemento Ordinario n.2 al Bollettino Ufficiale della Regione Umbria n.59 del 14 novembre 2018 - (23.974KB)   


DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE:
N. 1202 seduta del 29/10/2018
OGGETTO: D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152 e s.m. e i. L.r. 12/2010 e s.m.i.– Processo di
VAS del Piano di gestione del Parco regionale del Monte Subasio - Preadozione.

Documenti che costituiscono parte integrante e sostanziale dell'atto:

1 - Piano del Parco - Download (19.850,9k) 

2 - Piano pluriennale economico e sociale

3 - Regolamento

4 - Piano di gestione del cinghiale per le aree protette parte 1

5 - Piano di gestione del cinghiale per le aree protette parte 2

6 - Regolamento selezione del cinghiale

7 - Rapporto ambientale - Download (10.561,8k) 

8 - Valutazione di Incidenza Ambientale (VINCA) - Download (21.459,2k) 

9 - Relazione di sintesi non tecnica

Cartografia:

  - Zoning proposto - Download (23.143,2k) 

  - Zoning vigente - Download (23.143,1k)