Informazioni per tecnici rilevatori danni e valutazione agibilità

Chi può svolgere l'attività  di rilevatori danni e valutazione agibilità

Su indicazioni della Di.Coma.C (Direzione Comando e Controllo della Protezione Civile)  possono effettuare l'attività di sopralluogo secondo la scheda Aedes i tecnici abilitati per la compilazione delle schede AeDES e considerata l'estensione del territorio coinvolti dagli ultimi eventi sismici anche i funzionari appartenenti alla pubblica amministrazione e mobilitati dalla Regione e province autonome che possiedono il requisito di idoneità: partecipazione certificata a campagne di rilievo del danno ed agibilità effettuate a partire dal 1997 per un numero minimo complessivo di 15 giornate effettive di attività di sopralluogo, in uno o più eventi sismici (come da nota della presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento Protezione Civile - Prot UC/TERAG16/0057823 del 29/10/2016).

L'attività di sopralluogo secondo la scheda FAST può essere svolta invece da tecnici appartenenti a Ordini o Collegi Professionali preventivamente accreditati mediante corso di formazione sull'utilizzo della FAST.

 

 

Cosa fare per svolgere l'attività

Per svolgere tali attività i tecnici devono accreditarsi presso la Di.Coma.C.

Tuttavia, su indicazione della Di.Coma.C. , la Regione può mobilitare i tecnici pubblici dipendenti della stessa amministrazione o di altro ente, ricadente nel territorio regionale, i quali vengono accreditati sottoscrivendo l'apposito modulo.

Il modulo deve essere presentato dal tecnico al COR (Centro Operativo Regionale),  con allegato una copia del documento di identità e di una fototessera per la predisposizione del tesserino, anche sotto forma di copia.

Nel modulo di accreditamento e viene richiesta l'autocertificazione del requisito di idoneità che prevede tre diverse possibilità, di seguito sintetizzate: 

a) idoneità conseguita in un corso abilitante a partire dal 1° aprile 2010;

b) idoneità conseguita in un corso abilitante tra il 1° giugno 2000 ed il 31 marzo 2010, più relativo aggiornamento come specificato nel modulo;

c) partecipazione certificata a campagne di rilievo del danno ed agibilità effettuate a partire dal 1997 per un numero minimo complessivo di 15 giornate effettive di attività di sopralluogo, in uno o più eventi sismici (solo per i dipendenti pubblici).

Si precisa che i corsi di cui ai punti a) e b) sono i corsi abilitanti su standard formativo condiviso con il DPC

 

Prolungamento del periodo di operatività

Per l'eventuale prolungamento del periodo di operatività  i tecnici dovranno compilare il modulo di estensione


Contenuti con sezione di competenza Informazioni per tecnici rilevatori danni e valutazione agibilità .



Contatti

C.O.R. Centro Operativo Regionale
Via Romana Vecchia, 06034 Foligno (PG)
Tel. +39 0742 630 777

Email - Posta Elettronica Certificata


Tutti i contatti e riferimenti utili

 

Modulistica

Contenuti con sezione di competenza Informazioni per tecnici rilevatori danni e valutazione agibilità .