7.2.3 Sostegno agli investimenti nella creazione/miglioramento/ampliamento infrastrutture connesse all'approvvigionamento idrico
7.2.3 Sostegno agli investimenti nella creazione/miglioramento/ampliamento infrastrutture connesse all'approvvigionamento idrico - PSR 2014-2020

Nell'ambito della Misura 7 - Servizi di base per il rinnovamento dei villaggi nelle zone rurali - Sottomisura 7.2 - Sostegno a investimenti finalizzati alla creazione, al miglioramento o all'espansione di ogni tipo di infrastrutture su piccola scala, compresi gli investimenti nelle energie rinnovabili e nel risparmio energetico è previsto l'Intervento 7.2.3 - Sostegno agli investimenti nella creazione, miglioramento, ampliamento delle infrastrutture connesse all'approvvigionamento idrico

L'intervento risponde al Fabbisogno F12 - Sviluppo delle dotazioni infrastrutturali al servizio delle imprese agricole e forestali ed al Fabbisogno F28 - Miglioramento attrattività ed accessibilità dei territori rurali e dei servizi alla popolazione dei territori rurali ed alla Focus Area 6b) "stimolare lo sviluppo locale nelle zone rurali". 

La fornitura del servizio idrico inteso come risorsa e bene comune, è individuata come azione primaria nel miglioramento della qualità della vita nei territori rurali. Un uso razionale delle risorse idriche passa necessariamente per delle moderne ed efficienti reti di distribuzione che riducano al massimo gli sprechi nel percorso dell'acqua dalle fonti di approvvigionamento agli utenti. 
Sebbene il problema di un corretto ed efficiente uso delle acque sia ormai sentito ovunque, la sottomisura si pone l'obiettivo di migliorare l'utilizzo di tale bene in particolare nei territori marginali della regione. 
La sottomisura intende promuovere interventi su piccola scala per l'approvvigionamento idrico, ad uso domestico, in tutte le località abitate della regione con popolazione non superiore a 3000 abitanti. 

 (Dati censimento 2001 per l'individuazione delle località ammissibili)

Sono ammissibili interventi per la realizzazione o la sostituzione (anche parziale) con opere di ammodernamento di acquedotti esistenti al fine di sanare le situazioni di forte degrado e quindi di ridurre le perdite e gli sprechi di acqua lungo le condotte. 

 

Vai al Bando nella sezione BANDI -> 

 

Vedi il Bando nel ->  Bollettino Ufficiale Supplemento ordinario n. 1 al «Bollettino Ufficiale» - Serie Generale - n. 44 del 28 agosto 2019

ALLEGATI ALLA DOMANDA DI SOSTEGNO


 

 

 


Contatti