Osservatorio Epidemiologico Dipendenze

Il Piano Sanitario Regionale (PSR) 2009–2011 ha attribuito grande importanza alla creazione di un idoneo sistema regionale di osservazione dei fenomeni connessi all'abuso di sostanze psicoattive.

Con la DGR n. 1487/2011 è quindi stata definita un'attività permanente di sorveglianza epidemiologica regionale, con l'obiettivo di offrire supporto tecnico-scientifico alle scelte politico-strategiche finalizzate alla tutela della salute in tema di dipendenze, sia a livello regionale che locale.

L'Osservatorio delle Dipendenze s'inserisce dentro il contesto più ampio dell'osservazione epidemiologica regionale. Le attività dell'Osservatorio perseguono sempre e comunque l'idea della costruzione di una rete, nella quale la conduzione di studi e ricerche e la produzione d'informazione si alimentano attraverso la collaborazione della Direzione Salute della Regione Umbria, che coordina tutta l'attività, con i Servizi di Epidemiologia delle ASL, l'Università e tanti altri soggetti che operano nel campo dell'epidemiologia, ed inoltre con servizi ed istituzioni impegnate in attività di contrasto, prevenzione, cura e riabilitazione, che costituiscono fonti preziose di dati ed informazioni.

Collaborazioni

  • Protocollo d'Intesa siglato tra la Prefettura di Perugia e le istituzioni del territorio perugino, compresa la Regione, che ha coinvolto un'ampia platea di soggetti istituzionali ed attori sociali in una serie di attività congiunte, tra le quali un tavolo tecnico per l'attivazione di forme permanenti di confronto e scambio informativo-statistico, finalizzate all'integrazione delle conoscenze dei fenomeni connessi alla diffusione e al consumo di sostanze psicoattive. Si considera infatti di vitale importanza utilizzare i flussi informativi disponibili per effettuare letture e/o studi mirati su singoli argomenti di particolare interesse e/o in determinate aree territoriali. Nell'ambito di queste attività l'Osservatorio assume la funzione di punto di raccolta unico dei diversi dati disponibili
  • Collaborazione con l'Istituto di Fisiologia Clinica del CNR al fine di ottenere le stime di prevalenza dei consumi di sostanze lecite e illecite nella popolazione umbra attraverso un allargamento della base campionaria delle indagini IPSAD® (popolazione generale) ed ESPAD® (popolazione studentesca)
  • Collaborazione con i Servizi di Epidemiologia delle ASL
  • Collaborazione con l'Istituto di Medicina Legale dell'Università di Perugia finalizzato alla raccolta dati sulla mortalità da overdose.
  • Collaborazione con il Dipartimento di filosofia,scienze sociali,umane e della formazione dell'Università di Perugia
  • Collaborazione con il Servizio 118 dell'Azienda Ospedaliera di Perugia

01 Pubblicazioni

02 Dati

Contatti

Contatti

Angela Bravi
Tel. 0755045314
Paolo Eusebi
Tel. 0755045265
Gian Paolo Di Loreto
Tel. 0755045221