Formazione a livello nazionale sul nuovo codice dei contratti D.Lgs. 50/2016
Su iniziativa dell'Assessorato ai Lavori pubblici e dell'Assessorato alla Formazione della Regione Umbria

Prende l'avvio il "PIANO FORMATIVO SULLA NUOVA DISCIPLINA DEGLI APPALTI PUBBLICI E DEI CONTRATTI DI CONCESSIONE".

L'iniziativa prende avvio dalla Presidenza del Consiglio dei ministri - Dipartimento per le politiche europee e prevede l'attuazione tramite la Scuola Nazionale di Amministrazione pubblica SNA, l'Agenzia per la coesione territoriale, Itaca e le Regioni.


Gli obiettivi
 

Assicurare adeguati livelli di formazione e di professionalizzazione del settore pubblico  ponendo  rimedio alle criticità rappresentate dalla scarsa informazione e formazione degli operatori delle stazioni appaltanti anche alla luce dell'obbligo di qualificazione previsto dal nuovo codice dei Contratti pubblici per  le stesse stazioni  appaltanti.

Nel documento sulla strategia di riforma degli appalti pubblici è stata evidenziata infatti la  scarsa professionalizzazione delle stazioni appaltanti nella gestione delle diverse fasi delle procedure di appalto.

Tra le principali cause riscontrate c'è la scarsa preparazione tecnico-giuridica del personale, dovuta anche alla mancanza di percorsi formativi strutturati e/o certificazioni per le professionalità del public procurement, da cui deriva una carenza di competenze e professionalità specifiche.

Pertanto nella strategia di riforma si è prevista la definizione di un programma formativo per le stazioni appaltanti richiamato anche nel Piano di azione appalti pubblici previsto all'interno dell'Accordo di partenariato italiano 2014-2020 per l'utilizzo dei fondi strutturali e di investimento europei (fondi SIE), negoziato tra l'Italia e la Commissione europea.

L'attuazione, l'erogazione e la fruizione di questo piano formativo da parte delle stazioni appaltanti del territorio è quindi vincolante per l'accesso da parte delle regioni ai fondi europei dei POR.


Contenuti

  • Quadro normativo di riferimento degli appalti e delle concessioni pubbliche di lavori servizi e forniture, partendo dalle nuove direttive europee in materia di appalti pubblici e concessioni.

  • Nuovo codice degli appalti

  • Esame dei documenti attuativi quali le Linee guida Anac (cosiddetta "soft law") e decreti ministeriali .


Struttura del piano formativo e destinatari
 

Il piano formativo si struttura in tre moduli

  1. Modulo comprende una formazione di carattere generale in modalità  e-learning (formazione a distanza) attuata attraverso le piattaforme di e-learning di Itaca e delle Regioni.

    Destinatari tutto il personale delle Amministrazioni regionale, dei soggetti aggregatori, autorità di Gestione e di Audit dei POR ed Enti locali.

    Questo modulo è obbligatorio per la fruizione dei successivi due.

  2. Modulo che comprende la Formazione di tipo specialistico destinato a Soggetti aggregatori ed Autorità di  gestione e di Audit  dei Programmi operativi regionali erogato direttamente da SNA nella propria sede

  3. Modulo che comprende la formazione di carattere specialistico su tematiche di approfondimento destinate al personale delle Regioni e di tutte le stazioni appaltanti locali ed Autorità di  gestione e di Audit  dei Programmi operativi regionali.

    Le tematiche di approfondimento saranno curate da esperti della SNA e di ITACA.

    Il modulo è erogato sul territorio mediante lezioni frontali e con la collaborazione della Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica.


L'iscrizione al primo modulo obbligatorio per la fruizione dei successivi inizierà oggi 1 marzo 2017 e terminerà il 31 marzo 2017 con le modalità indicate nel sito della regione e comunicate via mail alle stazioni appaltanti in questi giorni.
 

Si invitano tutti gli interessati

  1. alle procedure di affidamento ed esecuzione dei contratti pubblici;

  2. alla pianificazione ed erogazione dei fondi comunitari;

  3. alla redazione dei piani di settore;


ad iscriversi al primo modulo del corso al seguente indirizzo http://www.itaca.org/modulo_iscrizione_corso_contratti.asp, un form dedicato alla registrazione degli operatori degli enti territoriali che non avessero già provveduto ad iscriversi presso il portale SNA entro il precedente termine del 15 febbraio.

La registrazione resterà aperta fino al 31 marzo 2017.

E' prevista anche la possibilità di una registrazione massiva delle iscrizioni relative a tutti gli interessati appartenenti ad una stessa amministrazione od ad uno stesso servizio regionale (ovvero per un minimo di almeno 10 nominativi), compilando un apposito modulo excel da scaricare ed inviare a segreteria@itaca.org.

 

Per informazioni


Roberto Zeppetti            075 5042707

Lorella Racani               075 5042726

Agata Lattanzi               075 5047215

Francesca Cappelletti   075 5042656

Patrizia Macaluso          075 5042691




CONTATTI

Direzione Regionale Programmazione, Innovazione e Competitività dell'Umbria
Servizio:Opere Pubbliche Programmazione Monitoraggio e Sicurezza – Progettazione ed attuazione
Dirigente: Ing. Alberto Merini
Tel. 0755042691 - 0755042726
Fax 0755042688
Sezione Programmazione e monitoraggio OO.PP., sicurezza nei cantieri, osservatorio regionale dei contratti pubblici, elenco regionale dei prezzi
Ing. Patrizia Macaluso
Tel. 0755042691 - 0755042726
Fax 0755042688