Efficienza energetica
È la capacità di sfruttare l'energia ottenendo il risultato voluto con il minor consumo energetico. In modo intuitivo si può definire come "la capacità di utilizzare l'energia nel modo migliore con l'obiettivo del risparmio energetico negli usi finali ovvero industria, trasporti, agricoltura, infrastrutture ed abitazioni".

Ridurre il consumo di energia e prevenirne gli sprechi sono un obiettivo prioritario dell'Unione europea (UE). Alla fine del 2008 l'UE si è impegnata a ridurre del 20% i consumi energetici attraverso un aumento dell'efficienza nonché ad abbattere le emissioni dei gas ad effetto serra. Per l'Italia tale strategia consiste in un duplice obiettivo vincolante per il 2020: ridurre i gas serra del 14% rispetto al 2005 e raggiungere una quota di energia rinnovabile pari al 17% del consumo finale lordo.

In Italia il 35,2% dei consumi di energia totale dipendono dal settore residenziale e, di questi, almeno il 70% sono relativi al riscaldamento. Oggi le abitazioni italiane consumano 120-150 kWh/m2 all'anno, un livello ancora troppo alto che tuttavia con le attuali tecnologie e con le dovute accortezze costruttive, senza extra costi, potrebbe essere ridotto addirittura del 50%.

 

Incentivi a livello nazionale

 

Detrazione IRPEF del 65%- 50%
Per sostenere gli investimenti volti all'efficienza energetica è stata prorogata la detrazione IRPEF

  • per interventi su unità immobiliari
    • detrazione del 65% per spese sostenute dal 06/06/2013 al 31/12/2014
    • detrazione del 50% per spese sostenute dal 01/01/2015 al 31/12/2015
  • per interventi relativi a parti comuni di edifici condominiali o che interessino tutte le unità di un condominio:
    • detrazione del 65% per spese sostenute dal 06/06/2013 al 30/06/2015
    • detrazione del 50% per spese sostenute dal 01/07/2015 al 30/06/2016

 

Certificati bianchi
I distributori di energia elettrica e di gas naturale, qualora abbiano conseguito il risparmio energetico prefissato, possono richiedere al Gestore Servizi Energetici GSE l'emissione di titoli di efficienza energetica (T.E.E.) altrimenti denominati certificati bianchi.

 

Conto termico
Il conto termico dà attuazione al regime di sostegno introdotto dal decreto legislativo 3 marzo 2011, n. 28 per l'incentivazione di interventi di piccole dimensioni per l'incremento dell'efficienza energetica e per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili.

 

 

Incentivi a livello regionale

Benefici nel calcolo della volumetria e delle superfici
La Legge Regionale n. 1 del 18 febbraio 2004 prevede agli artt. 37, 38 e 38bis benefici ai fini del calcolo della volumetria e delle superfici urbanistiche per la determinazione del contributo di costruzione e degli standard urbanistici qualora vi sia un miglioramento del comfort ambientale e del risparmio energetico degli edifici.

 

Piano casa 2 - premialità
La normativa relativa al piano casa 2, disposta dalla Legge Regionale n. 13/2009 modificata, successivamente, dalla Legge Regionale n. 27/2010, prevede delle premialità per interventi di edilizia residenziale di nuova costruzione o di recupero, nel caso in cui l'edificio ricada in Classe A o B della Certificazione di Sostenibilità Ambientale (Legge Regionale n. 17/2008).
Il Piano casa 2 è stato prorogato fino al 31.12.2014 con Legge Regionale n. 23/2013.




CONTATTI

Servizio Energia, qualità dell'ambiente, rifiuti, attività estrattive
Via Mario Angeloni, 61 - 06124 Perugia
Arch. Marco Trinei
Tel. 075 504 5956
Vitaliano Palomba
Tel. 075 504 5926