Avvisi
In questa sezione sono disponibili gli avvisi pubblicati dalla Regione Umbria a decorrere dal 1° luglio 2014. Gli avvisi precedenti a tale data sono in archivio.
Crisi banche: istanza per contributo forfettario agli obbligazionisti danneggiati

Con la legge regionale n. 3 del 2016 la Regione Umbria ha destinato, per il 2016, € 100.000,00 per contributi a sostegno dell'assistenza legale alle persone, residenti in Umbria, che detenevano obbligazioni dei seguenti Istituti bancari: Banca dell'Etruria, Banca delle Marche, CariChieti, CariFerrara.

Con determinazione dirigenziale n. 198 del 16 gennaio 2017 il termine per la presentazione delle domande è stato prorogato al 31 gennaio.

Ente avvisante: Regione Umbria
31/01/17

Terre Vive 2016 - terreni agricoli dello Stato in Toscana e Umbria

Scadenza presentazione offerte: 13/02/2017 ore 12.00:

TOSCANA Avviso di vendita prot. n. 20t6/2551/RI del 30.11.2016
UMBRIA Avviso di vendita prot. n. 201612550/RI del 30.11.2016
UMBRIA Avviso di locazione prot. n. 2016/2549/RI del 30.tl.2016

Ente avvisante: Agenzia del Demanio
Direzione Regionale Toscana e Umbria
13/02/17

Terni Biomassa S.r.l. – impianto di coincenerimento sito in loc. Maratta di Terni. Procedimento di rilascio Autorizzazione Integrata Ambientale ai sensi del D.Lgs. 46/2014 Art.29 co.2 avviato con comunicazione prot n. 66546 del 23/12/2014 - Indizione VI Conferenza di Servizi per il giorno 23 gennaio 2016

In riferimento al procedimento di rilascio dell'autorizzazione integrata ambientale ai sensi del D.Lgs. n.46/2014 – art.29 co.2 e relativo all'impianto di coincenerimento Terni Biomassa srl sito in loc. Maratta di Terni, è stata convocata la VI conferenza di servizi per il giorno 23 gennaio 2016, ore 10:00, presso la sede regionale di Terni Via Plinio il Giovane 21. Gli atti e le informazioni possono essere richiesti, nelle forme di legge, al Responsabile del Procedimento – Dirigente del Servizio Autorizzazioni Ambientali – AIA e AUA pv Pg, PEC: direzioneambiente.regione@postacert.umbria.it

Ente avvisante: Regione Umbria
02/01/18

Avviso pubblico per le imprese – Incentivi all'assunzione di lavoratori/lavoratrici over 30 in mobilità ovvero disoccupati o percettori di ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro con aziende cessate o in procedura concorsuale

Con DGR n. 1396 del 05/12/2016 sono state disposte ulteriori modifiche ed integrazioni all' Avviso pubblico per le imprese – Incentivi all'assunzione di lavoratori/lavoratrici over 30 in mobilità ovvero disoccupati o percettori di ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro con aziende cessate o in  procedura concorsuale - Sviluppumbria, la quale ha provveduto, in riferimento alle modifiche disposte alla pubblicazione sul BURU e sul proprio sito web del testo integrato tra Avviso pubblicato sul Bollettino Ufficiale – Serie Avvisi e Concorsi – n. 23 del 3 giugno 2014, con le modifiche pubblicate sul Bollettino Ufficiale – Serie Avvisi e concorsi – n. 36 del 8 settembre 2015 con modifiche come da DGR 1382/2015 e con modifiche pubblicate sul Bollettino Ufficiale – Serie Avvisi e concorsi – n. 54 del 29 dicembre 2015).

Altre informazioni nel portale: Sviluppumbria

 

Ente avvisante: Regione Umbria
31/12/17

Avviso di asta pubblica 4/2016 per l'alienazione dell'Ex Scuola di Agraria e Camping di Candeleto (Pietralunga) di proprietà della Regione Umbria e del Comune di Pietralunga - Lotto unico

Sviluppumbria S.p.A., in conformità ai poteri statutari nonché in attuazione della Convenzione sottoscritta in data 05/07/2013, prorogata con deliberazione di G.R.n.1660 del 29/12/2015 fino al 31/12/2016, in esecuzione della Deliberazione di G.R. n. 675 del 11 giugno 2014, esecutiva a termini di legge, della Deliberazione di G.R. n. 682 del 24 giugno 2013, e della procura generica conferitagli dalla Regione Umbria, registrata a Perugia, il 03/03/2016, al n.4900 repertorio n.77.828 racc. 23.749, e in forza della Procura Speciale conferita dal Comune di Pietralunga, sottoscritta in data 17 novembre 2016 Repertorio 78.331,

rende noto che:

il giorno 15 febbraio 2017 alle ore 12,00, davanti al Notaio Marco Carbonari presso lo studio del medesimo, in via M. Angeloni 57 – 06124 Perugia, avrà luogo l'asta pubblica, per mezzo di offerte segrete da confrontarsi con il prezzo base d'asta di cui al presente bando, per l'alienazione di un lotto immobiliare di proprietà parte della Regione Umbria e parte del Comune di Pietralunga di seguito descritto.

L'esatta individuazione e consistenza dei beni oggetto della vendita, di seguito indicata sinteticamente, è quella che risulta dalla relazione descrittiva conservata agli atti e accessibili a chiunque sia interessato presso la sede di Sviluppumbria S.p.A., a Perugia, via Don Bosco, 11, nei giorni dal lunedì al giovedì dalle ore 9,00 alle ore 12,00, previo appuntamento telefonico.

Lotto Unico: Ex Scuola Agraria e Camping di Candeleto – Pietralunga (Pg)-

Compendio immobiliare sito in località Candeleto a circa 600 metri di altitudine, distante quattro chilometri dal centro di Pietralunga.

Il compendio immobiliare è ubicato lungo il cammino di San Francesco, l'area è caratterizzata dalla pineta, un bosco di conifere di origine artificiale, in prevalenza pino nero, derivante da rimboschimenti effettuati tra la fine degli anni '20 e l'inizio degli anni '70.

Nelle immediate vicinanze del complesso oggetto di alienazione è presente un'area turistica attrezzata con un ristorante-pizzeria, albergo con piscine, campi sportivi, aree giochi e bar; accanto alla ex scuola si trova il Museo Naturalistico di Candeleto.

Il compendio è costituito da un fabbricato denominato ex scuola agraria, di proprietà Regione Umbria.

L'area destinata a campeggio include inoltre due particelle di proprietà del Comune di Pietralunga (foglio 93 p.lle 475 e 478) della superficie di 4130 mq che sono ricomprese nel procedimento di vendita.

L'intero compendio sopradescritto ha un'estensione totale, comprensiva delle aree di sedime dei fabbricati, pari a 53.190 mq.

Descrizione Ex Scuola:

Il fabbricato, originariamente adibito a scuola di agraria, è di notevoli dimensioni e in mediocre stato conservativo. L'edificio, a pianta rettangolare, si sviluppa su due piani fuori terra e una piccola porzione interrata, con struttura portante in muratura e copertura a padiglione. Consistenza lorda mq 1.034,85.

Descrizione Camping:

Il campeggio, sulla cui area si trovano tre fabbricati in muratura (reception e servizi), due bungalow in legno, un magazzino e un prefabbricato removibile, è costituito da 76 piazzole.

All'ingresso del campeggio è ubicata la reception (edificio in mattoncini e pietra con copertura a doppia falda e dotato di servizi igienici e riscaldamento autonomo) e un magazzino con struttura in muratura e rivestimento esterno in legno, copertura a doppia falda in pannelli prefabbricati.

All'interno dell'area campeggio sono dislocati due edifici adibiti a servizi igienici aventi struttura in c.a. e rivestimento in mattoncini e pietra con tetto a doppia falda, oltre a due bungalow con struttura in legno e base in c.a.

Consistenza lorda totale mq. 276,20.

La vendita è effettuata per lotto unico mediante pubblica gara a offerte segrete, da confrontarsi con il prezzo indicato nell'avviso d'asta con le modalità di cui agli artt. 73, lett. C) e 76 del R.D. 23 maggio 1924, n. 827, nonché degli artt. 32-33 e seguenti della Legge regionale 9 marzo 1979 n. 11 della Regione Umbria.

Per quanto attiene la proprietà del Comune di Pietralunga la vendita trae origine da quanto previsto con D.C.C. n. 26 del 23/6/2013 con cui è stato approvato l'elenco dei beni immobili suscettibili di dismissione o valorizzazione redatto dall'Ufficio Tecnico comunale, ai sensi dell'art. 58 del Decreto Legge n. 112 in data 25/6/2008 convertito nella Legge 133/2008 modificato a seguito di una prima variazione e secondo quanto previsto nella D.G.C. n. 73 del 7/7/2016.

Il termine ultimo per la presentazione delle offerte è fissato per il giorno 14 febbraio 2017 alle ore 13,00.

Ente avvisante: Sviluppumbria S.p.A.
15/02/17

Avvisi asta pubblica per la vendita di n. 7 lotti di immobili di proprietà della Regione Umbria

Sviluppumbria S.p.A. in conformità ai poteri statutari nonché in attuazione della Convenzione sottoscritta in data 05/07/2013, prorogata con deliberazione di G.R.n.1660 del 29/12/2015 fino al 31/12/2016, in esecuzione della Deliberazione di G.R. n. 675 del 11 giugno 2014, esecutiva a termini di legge, della Deliberazione di G.R. n. 682 del 24 giugno 2013, e della procura generica conferitagli dalla Regione Umbria, registrata a Pg, il 03/03/2016, al n.4900 repertorio n.77.828 racc. 23.749 rende noto che:

il giorno 15 febbraio 2017 alle ore 11,00, davanti al Notaio Marco Carbonari presso lo studio del medesimo, in via M. Angeloni 57 – 06124 Perugia, avrà luogo l'asta pubblica, per mezzo di offerte segrete da confrontarsi con il prezzo base d'asta di cui al presente bando, per l'alienazione di n.7 di immobili di proprietà della Regione Umbria di seguito descritti.

Lotto n. 1/A e 1/B. ex casa cantoniera di Prodo – Orvieto (PG)

Complesso immobiliare costituito da un fabbricato principale edificato su due piani e articolato in due unità abitative autonome, tre annessi e corte pertinenziale siti in località Prodo nel Comune di Orvieto. Il fabbricato principale, avente una superficie lorda totale di circa 175 mq è articolato in due unità abitative autonome: "appartamento A" sito a piano terra, "appartamento B" sito al primo piano. Il compendio, edificato tra il 1946 e 1954, è ubicato lungo la s.s.79 bis che collega Orvieto a Todi (a circa 20 chilometri di distanza da detti centri abitati).

Lotto n. 2 complesso edilizio rurale San Pietro – Allerona (Tr)

Complesso immobiliare costituito da un edificio rurale, edificato su due piani e terreni pertinenziali siti nel territorio del Comune di Allerona e limitrofi (3 km) ai confini tra Umbria, Toscana e Lazio. Il casale è edificato su due piani avente superficie lorda totale di circa 360 mq ed è inserito in un'ambientazione paesaggistica e naturalistica rilevante. Il sito risulta ben collegato con importanti centri turistici toscani della Val d'Orcia e del Senese (San Casciano Bagni dista circa 15 km, l'autostrada A1 dista 12 km).

Lotto n.3 area edificabile di Fontanelle di Bardano - Orvieto

Complesso immobiliare costituito da un lotto di terreno edificabile sito nella zona industriale in loc. Fontanelle di Bardano Via dei Tessitori, nel Comune di Orvieto. La superficie totale del lotto è pari a mq. 6.540 di cui mq 5.535 in zona D1a e mq. 1.005 in zona F3a. L'area è ben collegata con la SP 44, vicina alla linea ferroviaria Roma–Firenze ed a poca distanza dallo svincolo autostradale A1 di Orvieto.

Lotto n. 4 complesso edilizio rurale S. Andrea – Città di Castello (Pg)

Complesso immobiliare costituito da un fabbricato rurale, un annesso e terreni pertinenziali siti in località S. Andrea voc. Fraccano, a circa 20 chilometri di distanza sia dal centro abitato di Città di Castello che da quello di Apecchio. L'edificio si articola su tre livelli per una superficie lorda totale di mq 230 circa. Il fabbricato principale, databile ai primi del ‘900, è stato ristrutturato negli anni 90.

Lotto n. 5 complesso edilizio rurale Ca'Farino – Città di Castello (Pg)

Il lotto è costituito da un unico fabbricato rurale e terreni pertinenziali siti in Loc. Monte Ruperto nel Comune di Città di Castello, ubicato nell'isola amministrativa umbra nelle Marche a circa 8 chilometri di distanza dal centro abitato di Apecchio e circa 30 km da Città di Castello. Il fabbricato, avente superficie lorda totale di circa 390 mq, ha conservato parzialmente integro l'impianto architettonico originario.

Il fabbricato è ubicato sul crinale di una collina e gode di un'invidiabile posizione dominante e isolata.

Lotto n. 6 complesso edilizio rurale Capanne di Montemaggiore – Città di Castello (Pg)

Complesso immobiliare costituito da un edificio rurale, un annesso di modeste dimensioni e terreni pertinenziali siti in località Monte Maggiore nel Comune di Città di Castello a circa 20 chilometri di distanza dai centri abitati di Città di Castello e Pietralunga. Il fabbricato principale è costituito da un rudere di casale ubicato in zona a vocazione agricola avente superficie lorda totale di circa 370 mq, ha conservato parzialmente integro l'impianto architettonico originario.

Lotto n. 7 complesso edilizio rurale Sorbello – San Venanzo (Tr)

Complesso immobiliare costituito da un edificio rurale e terreni pertinenziali siti nel territorio del Comune di San Venanzo e limitrofi al confine tra Umbria e Toscana.Trattasi di un casale in mediocri/scadenti condizioni conservative, edificato su due piani, avente superficie lorda totale di circa 240 mq, inserito in un'ambientazione paesaggistica e naturalistica suggestiva. Il sito risulta equidistante dai centri abitati di San Venanzo, Montegabbione e Piegaro.

La vendita viene effettuata per singoli lotti mediante pubblica gara ad offerte segrete, da confrontarsi con il prezzo indicato nell'avviso d'asta con le modalità di cui agli artt. 73, lett. C) e 76 del R.D. 23 maggio 1924, n. 827, nonché de-gli artt. 32-33 e seguenti della Legge regionale 9 marzo 1979 n. 11 della Regione Umbria.

Il termine ultimo per la presentazione delle offerte è fissato per il giorno 14 febbraio 2017 alle ore 13,00.

Ente avvisante: Sviluppumbria S.p.A.
15/02/17