Incentivi legge regionale 14 febbraio 2018, n. 1 - Capo VI - Autoimpiego e creazione d'impresa
La Regione Umbria, nell'ambito della legge regionale 14 febbraio 2018, n. 1 - Capo VI - "Autoimpiego, Creazione d'impresa", promuove l'autoimpiego ed il lavoro autonomo nell'ambito della programmazione regionale e comunitaria quale strumento di politica attiva per l'accesso al mercato del lavoro ed il reimpiego.

 

Nel Supplemento ordinario n. 3 al «Bollettino Ufficiale» - Serie Generale - n. 38 del 31 luglio 2019, è stato pubblicato  l'avviso a sostegno delle nuove iniziative imprenditoriali in attuazione della legge 14 febbraio 2018 n.1 , contenente le modalità e i criteri per la presentazione delle domande e provvisto di una dotazione finanziaria che ammonta a 1.350.000,00 euro.

Per la creazione di impresa sono previsti prestiti fino ad una somma di 50mila euro. Delle somme destinate dalla Regione a tali prestiti,  almeno il 25% dei destinatari dovrà essere rappresentato da giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni. Verrà inoltre accordata una prevalenza alle donne, siano esse libere professioniste o titolari di imprese individuali, mentre nel caso di società di persone o cooperative, queste dovranno vedere almeno il 60% di presenza femminile nella loro compagine sociale.

Le attività finanziabili, per le quali è prevista una procedura valutativa a sportello, sono rappresentate da progetti imprenditoriali rientranti nella produzione di beni, fornitura di servizi, nel commercio e nell'artigianato. Sarà possibile presentare le domande dalle ore 10.00 del 10 settembre alle ore 12.00 del 16 dicembre 2019, esclusivamente on line, accedendo al link https://serviziinrete.regione.umbria.it.