Realizzazione di nuovi centri di riuso

I "centri di riuso", quale azione concreta di prevenzione dei rifiuti, sono i luoghi idonei al conferimento, da parte dei cittadini, di beni o oggetti non più di loro interesse, che pertanto sarebbero destinati a divenire rifiuti, ma che potrebbero essere ancora utilizzati e, quindi, avere una "seconda vita".

I centri di riuso, hanno la finalità, oltre che di prevenzione della produzione dei rifiuti, di diffondere la cultura del riuso dei beni attuando i principi di tutela ambientale e di solidarietà sociale.

Tali strutture possono essere di carattere comunale o intercomunale e devono possibilmente integrarsi con le attività di raccolta effettuate presso i centri comunali di raccolta dei rifiuti già attivi sul territorio, al fine di poter intercettare, prima che diventino rifiuto, il maggior quantitativo di beni ancora utilizzabili.

Il recente "Collegato Ambientale", di cui alla L. 221/2015, all'art. 66 ha integrato l'art. 180 bis del D.Lgs 152/2006 con il comma 1 bis stabilendo che presso i centri di raccolta possono essere individuati appositi spazi da adibire allo scambio di beni usati e funzionanti, direttamente idonei al riutilizzo, oltre che al deposito preliminare alla raccolta dei rifiuti destinati alla preparazione per il riutilizzo e alla raccolta di beni riutilizzabili .

Tale disposizione facilita l'attivazione dei centri di riuso e, al fine di promuoverne l'attivazione nel territorio umbro, la Giunta regionale con D.G.R. n. 798 del 11.07.2016  (successivamente integrata dalla DGR 1129/2016) ha approvato le "Linee guida regionali per la realizzazione e la gestione dei centri di riuso" che ne definiscono le caratteristiche tecniche, organizzative e operative, dando al contempo una uniformità di metodologia su tutto il territorio.


Bando pubblico per la realizzazione di nuovi centri di riuso

Con D.G.R. n. 1129 del 03.10.2016 la Giunta regionale ha approvato lo Schema-tipo di convenzione per la gestione del centro di riuso, stabilendo che spetta alle Amministrazioni comunali, sulla base dello schema-tipo, definire puntualmente, anche apportandovi modifiche e/o integrazioni, i contenuti della convenzione per la gestione dei centri di riuso nonché la regolamentazione dei rapporti tra le parti interessate.


Contatti

Via Mario Angeloni 61 - Centro Direzionale 'Broletto' II^ Piano - 06123 PERUGIA
Dirigente Ing. Sandro Costantini
Tel. 075 504 5119
Fax 075 504 5567