Riuso e buone pratiche

Introduzione

La Regione Umbria con la legge 1572/2015 ha deciso di istituire un repository regionale del codice sorgente e delle buone pratiche.

Il repository è stato pensato secondo due direttrici primarie:

  • Strumento di riferimento per la gestione del patrimonio software di proprietà della Regione Umbria, per la gestione ed il versionamento degli items in esso contenuti

  • Ambiente digitale in grado di rendere disponibile ed accessibile una informazione strutturata e chiara che sia da guida per le altre Amministrazioni pubbliche. A tal fine il repository dovrà presentare funzionalità in grado di:

  1. accedere alla documentazione (manuali utente, manuali di installazione, specifiche tecniche)

  2. accedere ai sorgenti e compilati software

  3. interagire con le amministrazioni per evoluzioni software

  4. Essere parte integrante del Portale del riuso della Regione Umbria, che sarà lo strumento per l'interazione dei componenti della Community network.


 

Il riuso

Le Pubbliche Amministrazioni possono usare a titolo gratuito i prodotti software (ovvero alcuni moduli che compongono tale prodotto) sviluppati da altre Pubbliche Amministrazioni. Queste possono inoltre adattare e modificare il software in modo che sia funzionale ai propri scopi e necessità. Per avere maggiori informazioni relative al riuso consulta la guida Agid.


 

Il modello di riuso della Regione Umbria

La Regione Umbria rende disponibili alle altre Pubbliche Amministrazioni alcuni prodotti software e buone pratiche. Al fine di agevolare l'accesso a tali informazioni la Regione ha predisposto un repository in Github. Il repository del codice sorgente e delle buone pratiche è gestito ed alimentato utilizzando secondo i criteri descritti nei due documenti:

Modello di gestione del repository

Modello tecnico del repository


 

Lista dei progetti presenti nel repository

Qui di seguito viene riportata la lista dei progetti attualmente presenti nel repository. Si ricorda che per accedere ad uno o più progetti è necessario contattare la Regione Umbria

Nome prodotto

Descrizione

Area

Software a RIUSO per Enti Locali

InterPA

Sistema di Protocollo Informatico, gestione PEC e gestione flussi documentali

Organizzazione generale dell'amministrazione, Gestione finanziaria e contabile e controllo

VBG Virtual Business Gate

 

"Virtual Business Gate" è la piattaforma per la gestione di servizi procedurali frutto dell'integrazione

completa fra lo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP),

Il Commercio, lo Sportello Unico per l'Edilizia (SUE),

 

La pianificazione urbanistica ed edilizia di ambito comunale nonché la partecipazione alla Pianificazione territoriale Di livello sovracomunale

Sistema Informativo Sociale

S.I.SO

SISO è il sistema di gestione del processo di accoglienza e presa in carico di un utente

Cittadino all'interno dei servizi sociali comunali e d'ambito.

 

Progettazione e gestione del sistema locale dei servizi sociali ed erogazione delle relative prestazioni ai cittadini, secondo quanto previsto dall'articolo 118, quarto comma, della Costituzione

GIT

 

Il Progetto GIT ha lo scopo di predisporre modelli di gestione delle informazioni e di organizzazione

delle amministrazioni comunali aderenti al fine d:

condividere la funzione catastale e di governo della fiscalità, attraverso l'utilizzo di flussi informativi delle Agenzie Territorio e Entrate, previsti dalle normative e dalle circolari

monitorare e gestire lo sviluppo territoriale

come valorizzazione del patrimonio ·

sviluppare forme di equità fiscale attraverso un rapporto diretto con i cittadini ·

Attuare forme concrete di semplificazione amministrativa per cittadini e per imprese

 

Organizzazione generale dell'amministrazione, Gestione finanziaria e contabile e controllo, catasto

Software a RIUSO per Regione

 

SMG FESR 2014-2020

 

Il sistema informativo SMG-FESR 2014-20, raccoglie, registra e conserva in modo informatizzato

i dati relativi al Programma Operativo Regionale FESR 2014-2020 Regione Umbria –

Obiettivo "Investimenti a favore della crescita e dell'occupazione" con CCI 2014IT16RFOP019

 

Programmazione/Controllo (Regione)

CUP WEB

 

La soluzione proposta è basata su un processo al cui centro è posto il cittadino: da ogni sportello di prenotazione il cittadino

è in grado di ottenere in maniera trasparente il quadro completo dell'offerta sanitaria e effettuare una prenotazione

sulla base delle prestazioni prescritte; in questa maniera si ottiene l'ottimizzazione dell'offerta di prestazioni sanitarie

presenti sull'intero territorio; si aggiunge infine la completezza di integrazione fra il sistema informativo CUP

e i molteplici sistemi amministrativi e contabili delle Aziende, dei sistemi informatici dipartimentali, dei nuovi media

 

Sanità – Servizi al cittadino

Elenco Imprese

 

Applicazione che in attuazione delle legge regionale sui lavori pubblici permette

alla Regione Umbria la formazione e gestione dell'Albo delle imprese

 

Organizzazione generale dell'amministrazione, Gestione finanziaria e contabile e controllo


 


 


 

Per avere ulteriori informazioni consulta i seguenti documenti:

Che cos'è il riuso

Accedi ai progetti su Github

Lista progetti disponibili 

 


Contatti

Umbria Digitale Scarl
Referente Carlo Falcinelli
Tel. 848.88.33.66