La presenza dell'Umbria nella Cooperazione Territoriale Europea
Interreg Europe
La presenza dell'Umbria nella Cooperazione Territoriale Europea

Interreg Europe aiuta i governi regionali e locali di tutta Europa per migliorare le proprie politiche. L'obbiettivo di Interreg Europe è creare un ambiente e delle opportunità dove si possano scambiare opinioni e soluzioni, garantendo che investimenti, innovazione e implementazioni governative conducano ad un impatto integrato e sostenibile per le persone e il territorio.

Ogni Stato partner ha istituito un punto di contatto nazionale con precisi compiti: assistere il segretariato congiunto nel processo di attuazione del programma. L’Umbria è National Contact Point per l’Italia e rappresenta il programma INTERREG Europe con l’obiettivo di offrire assistenza per lo sviluppo, la presentazione, la valutazione e la gestione dei progetti, di cui cura il monitoraggio a livello nazionale.

 

National Contact Point

Regione Umbria - Affari europei, programmazione, indirizzo, monitoraggio e controllo FESR

Valeria Covarelli

Tel. 075 504 5667

vcovarelli@regione.umbria.it

 

Il territorio umbro è inoltre eleggibile per i seguenti programmi:

 

Cooperazione Interregionale

  • ESPON - Promuove una dimensione territoriale europea nello sviluppo e nella cooperazione fornendo evidenza, trasferimento di conoscenza e di apprendimento delle policy alle autorità pubbliche e agli altri attori di policy a tutti i llivelli.

  • URBACT - Aiuta le città a sviluppare soluzioni prgamatiche nuove e sostenibili, che integrino temi urbani economici, sociali e ambientali.

  • INTERACT - Un servizio finalizzato alla cooperazione dei programmi CTE, che assicura lo scambio di esperienze, informazioni e innovazioni al fine di promuovere le buone pratiche e agevolare la cooperazione.

 

 

Cooperazione transnazionale

  • Interreg MED - 13 paesi del Mediterraneo del nord che lavorano insieme per promuovere concetti e pratiche innovative nel rispetto delle risorse.

  • Interreg Adrion - Un programma che investe nell'innovazione di sisteni, culutra, patrimonio naturale e mobilità sostenibile. Con i suoi 8 Stai partner agisce nei territori dell'Adriatico e dello Ionio.

 

 

Cooperazione transfrontaliera

  • ENI CBC MED - L'obbiettivo del più grande programma transfrontaliero è quello di favorire uno sviluppo equo e sostenibile a livello economico, sociale e territoriale tra i paesi del Mediterraneo.

 

 

Strategie macro-regionali

  • EUSAIR  -  La Strategia Europea per la Regione Adriatico Ionica è una delle strategie macro-regionali sviluppate dalla Commissione Europea, insieme ai Paesi e agli Stakeholder dell'area interessata, che mira a creare sinergie e ad accrescere il coordinamento fra tutti territori ricompresi nell'area attraverso lo sviluppo di un approccio macro-regionale alle sfide comuni. Con otto paesi coinvolti, l'obiettivo generale è quello di promuovere la crescita economica e sociale nella regione attraverso il miglioramento della sua attrattività, competitività e connettività. La Strategia dovrebbe inoltre giocare un ruolo importante nel processo di piena integrazione europea dei Balcani occidentali.

Contenuto con Umbria in Europa Programmi Cooperazione Territoriale Europea .

Non ci sono risultati.

Link utili

Contenuto con Umbria in Europa Programmi Cooperazione Territoriale Europea .

Non ci sono risultati.

Normativa

Contenuto con Umbria in Europa Programmi Cooperazione Territoriale Europea .

Non ci sono risultati.

Documenti

Non ci sono risultati.