Contenuti e procedure del Piano attuativo

Il Piano attuativo è lo strumento di attuazione delle previsioni del Piano regolatore generale comunale, la cui definizione discende dai piani particolareggiati e lottizzazioni convenzionate introdotti dalla legislazione nazionale con la legge 17 agosto 1942, n. 1150 e con la legge 6 agosto 1967, n. 765.

 

La Regione Umbria, nel "Testo unico Governo del territorio e materie correlate" approvato con l.r. 21/1/2015, n. 1, ha definito, anche sulla base delle esperienze maturate con la l.r. 31/1997 e 11/2005, le norme per la formazione del piano attuativo di iniziativa pubblica, privata o mista e disciplinato l'ambito di applicazione di tale strumento di attuazione, rendendo il piano attuativo uno strumento flessibile per l'attuazione del PRG e per il conseguimento dei suoi obiettivi.

Nel regolamento regionale 18 febbraio 2015, n. 2 (Titolo I, Capo II)  sono stati stabiliti quali interventi debbono essere sottoposti preliminarmente all'approvazione del piano attuativo convenzionato, ovvero consentirne la diretta esecuzione mediante il rilascio del titolo abilitativo condizionatamente alla stipula preliminare di apposita convenzione o atto d'obbligo per regolare i rapporti connessi alla realizzazione degli interventi e delle eventuali opere di urbanizzazione.

Per ciò che concerne il procedimento di Verifica di assoggettabilità a VAS sui Piani attuativi è utile ricordare che sono da sottoporre a tale procedura i piani attuativi e i programmi urbanistici conformi agli strumenti urbanistici generali che non sono stati adeguati ai sensi della l.r. 31/97 o della l.r. 11/2005.

Sono esclusi dalla VAS e dalla Verifica di Assoggettabilità a VAS i piani attuativi e i programmi urbanistici di cui all'articolo 72 della l.r. 1/2015, che ai sensi in base all'art. 3, comma 5, della l.r. 12/2010 e dell'art. 5 del D.L. 13 maggio 2011, n.70, comma 1, lett. g), e comma 8, non comportino variante e lo strumento sovraordinato sia stato sottoposto a VAS e definisca l'assetto localizzativo delle nuove previsioni e delle dotazioni territoriali, gli indici di edificabilità, gli usi ammessi e i contenuti plano-volumetrici, tipologici e costruttivi degli interventi, valutati in sede di VAS ai fini della sostenibilità ambientale delle trasformazioni previste


Contenuto con sezione di competenza Contenuti del piano attuativo .

Servizio Urbanistica, Politiche della casa, Tutela del paesaggio
Piazza Partigiani, 1
Dott. Paolo Gattini - Dirigente ad interim
Tel. 075 - 5042778
Sezione Attività e piani comunali in materia urbanistica e controllo attività edilizia in materia di abusivismo
Piazza Partigiani, 1 – 06121 Perugia
Arch. Maria Elena Franceschetti
Tel. 075 - 5042830