In evidenza

Indietro

La valutazione degli interventi finalizzati allinclusione sociale e lavorativa delle persone in esecuzione penale esterna

La valutazione degli interventi finalizzati all'inclusione sociale e lavorativa delle persone in esecuzione penale esterna
Gli interventi finalizzati all'inclusione sociale e lavorativa di persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale in esecuzione penale esterna, la cui valutazione è presentata in questo rapporto, rientrano nell'Obiettivo tematico 9 dei Fondi strutturali dell'Unione europea. L'Obiettivo tematico 9, che riguarda l'inclusione sociale e la lotta alla povertà, è una novità per la Regione Umbria; il Fondo sociale europeo – applicato a questo ambito – è altresì una novità, per il Ministero di giustizia.

 

Alla luce dell'esperienza maturata, è difficile realizzare progetti di inclusione sociale con il Fondo sociale Europeo? No, anzi.

 

Alcuni dei principi chiave che regolano i Fondi strutturali della Commissione europea e il loro utilizzo nella politica di coesione, costituiscono un riferimento vincolante molto utile per la definizione della strategia politica regionale e per l'impostazione dei conseguenti programmi operativi predisposti per attuarla.


Nel rapporto vengono illustrate in dettaglio le attività realizzate con il primo avviso, e le raccomandazioni che se ne possono trarre per mettere a punto gli interventi futuri analoghi.

 

Download Rapporto di valutazione

Download Dossier


Contatti

Contatti

Servizio Controllo strategico, Valutazione politiche, Conti pubblici territoriali e ufficio regionale di statistica
Castrichini Mirella
Tel. 0755045675
Fax 0755045695