Notizie
“Dal lustro all’istoriato: Raffaello e la nuova maiolica”
In mostra a Gubbio dall'11 settembre 2020 al 06 gennaio 2021
“Dal lustro all’istoriato: Raffaello e la nuova maiolica”


In occasione delle celebrazioni raffaellesche per i 500 anni dalla morte dell’artista, la Fondazione CariPerugia Arte organizza la mostra “Dal lustro all’istoriato: Raffaello e la nuova maiolica” allestita dall'11 settembre 2020 al 6 gennaio 2021 a Gubbio, presso le Logge dei Tiratori della Lana.

A cura di due fra i massimi esperti della materia a livello internazionale, Giulio Busti e Franco Cocchi con la  collaborazione di Luca Pesante ed Ettore  Sannipoli, la mostra documenta  attraverso  circa centoquaranta opere, altri materiali e supporti multimediali le caratteristiche e il rapido passaggio dalla  produzione  a  lustro  a  quella  istoriata con particolare  riferimento  alla  riproduzione  dalle incisioni e stampe delle opere di Raffaello e altri pittori dell’epoca, nonché l’evoluzione del gusto nel collezionismo e alle riproduzioni di marca storicista tra Otto e Novecento.

Il progetto espositivo si articola in quattro sezioni; suggestiva la parte “Il  gabinetto  delle  curiosità e  delle meraviglie” che ricrea idealmente una camera di collezioni d’arte e curiosità ceramiche, tornato in voga fra Ottocento e Novecento. Il percorso si completa con la proiezione di alcuni video, tra cui quello della mostra “MAIOLICA –Lustri oro e rubino dal Rinascimento ad oggi” allestita sempre dalla Fondazione CariPerugia Arte ad Assisi nel 2019, con la quale “Dal lustro all’istoriato: Raffaello e la nuova maiolica” si pone in continuità.

L’iniziativa sarà anche occasione di approfondimento attraverso un programma di webinar, collaterale alla mostra, con la presenza di esperti a confronto sul tema dell’influenza di Raffaello sulla ceramica italiana ed europea.

www.fondazionecariperugiaarte.it

www.raffaelloinumbria.it


contatti

Servizio Valorizzazione risorse culturali, Musei, archivi e biblioteche
Via Mario Angeloni, 61 - 06124 Perugia
La Dirigente Dott.ssa Antonella Pinna
Tel. 075 5045405
Fax 075 5045568