Restauro e Conservazione
La Soprintendenza ai beni librari cura, promuove e coordina le iniziative e gli interventi diretti alla tutela e alla valorizzazione delle raccolte bibliografiche e storico-documentarie con particolare riferimento al materiale antico raro e di pregio (L.R. n. 37/90 art. 3, c g), approva e collauda i progetti di restauro dei beni bibliografici (L.R. n. 37/90 art. 3, c h), fissa i criteri per la riproduzione dei manoscritti, documenti a stampa, audio e visivi (L.R. n. 37/90 art. 3, c i).


La Soprintendenza ai beni librari rilascia l'autorizzazione per gli interventi di restauro e comunque per tutti gli interventi conservativi sul patrimonio (singoli libri, manoscritti, autografi, carteggi, stampe, incisioni  matrici, disegni degli enti pubblici territoriali, e di ogni ente ed istituto pubblico, delle persone giuridiche private senza scopo di lucro, delle varie associazioni e degli enti e delle istituzioni ecclesiastici e di ogni altra confessione religiosa. Indipendentemente dalla forma di finanziamento, (fondi propri, contributi regionali, sponsorizzazioni, etc.) i possessori devono chiedere preventiva autorizzazione alla Soprintendenza.

 

Nel caso si tratti di richiesta di un intervento di urgenza, la domanda può essere presentata su carta semplice, senza una specifica modulistica.

 

Qualora, si tratti di interventi finanziati totalmente con fondi propri, oppure, nel caso di fondi derivanti dalla LR 37/90 per i quali è necessaria una compartecipazione finanziaria e per i quali si è avuta l'approvazione del progetto di massima, occorre presentare:

  • il progetto esecutivo realizzato dalla Fondazione per il Restauro del libro antico di Spoleto;
  • una relazione del bibliotecario o del proprietario che illustri i motivi che hanno reso necessario l'intervento e le motivazioni che hanno condotto all'individuazione dell'opera da restaurare e le caratteristiche che la rendono peculiare;
  • documentazione fotografica che mostri il frontespizio e le parti maggiormente danneggiate.

 

Il progetto esecutivo di restauro deve essere approvato dal proprietario del bene.


contatti

Contenuto con sezione di competenza Informazioni su restauro e conservazione .

Non ci sono risultati.

Modulistica

Contenuto con sezione di competenza Informazioni su restauro e conservazione .

Non ci sono risultati.