Sociale
Il Piano sociale regionale è il principale atto di indirizzo con il quale la Regione detta ai Comuni, che hanno titolarità politica e gestionale nel settore delle politiche e dei servizi sociali, i criteri di riferimento per la programmazione.
Sulla base della legge nazionale n. 328/2000 e della legge regionale n. 23/2007 il Piano sociale delinea l'assetto istituzionale per la programmazione e la gestione associata dei servizi ed interventi sociali territoriali, suddividendo il territorio in 12 Ambiti territoriali, ora definiti Zone sociali, cui spettano le funzioni in materia di politiche sociali.
La Regione, inoltre, istituisce, con Legge regionale del 29 luglio 2009 , n. 18, il Garante per l'infanzia e l'adolescenza e con Legge del 18 ottobre del 2006, n. 13, l'ufficio del Garante regionale delle persone sottoposte a misure restrittive o limitative della libertà personale.
Per avere indicazioni e/o risposte ai propri bisogni, il cittadino può rivolgersi all'Ufficio della cittadinanza (UDC) che è un servizio sociale locale di primo livello situato nei diversi comuni del territorio. Sulla base della programmazione regionale i servizi territoriali dei comuni erogano azioni ed interventi a favore di diversi soggetti e in specifici settori.

Notizie

Contenuti con oggetti della pagina Argomenti .

Emergenze
Focus emergenze in corso

Emergenza coronavirus

 

Emergenza sisma Italia centrale

 

 


FAMILY HELPER

Chiusura dei termini per la presentazione delle  domande di iscrizione all'elenco Family Helper

DOCUMENTI: DGR e Avviso

Contatti

Contenuti con oggetti della pagina Argomenti .

Non ci sono risultati.

I giovani sono il presente - Ebook

Consulta on line l'ebook I giovani sono il presente

Copertina dell'ebook I giovani sono il presente

o scarica il PDF

Contenuti con oggetti della pagina Argomenti .

Emergenze
Focus emergenze in corso

Emergenza coronavirus

 

Emergenza sisma Italia centrale

 

 


Come diventare volontario
Tutte le informazione necessarie per i cittadini che intendono diventare volontari di protezione civile.

Un cittadino che vuole diventare volontario di Protezione civile in supporto alle istituzioni preposte al coordinamento degli interventi nella gestione e superamento dell'emergenza dovrà iscriversi ad un Organizzazione di Volontariato di Protezione civile.

 

Le Organizzazioni di volontariato sono aperte a tutte le professionalità e ciò costituisce al loro interno una grandissima risorsa soprattutto nelle emergenze dove vengono richieste varie specializzazioni (elettricisti, idraulici, ingegneri, cuochi, falegnami,radioamatori….) .

Per conoscere le Organizzazioni presenti sul territorio della Regione Umbria si può consultare l'elenco delle Organizzazioni censite di cui alla D.G.R. 1607 del 24/11/2008 e successive modifiche.

 

Affinchè un volontario diventi un volontario operativo dovrà partecipare ad un Corso Base  completamente gratuito che prevede 12 lezioni per complessive n. 24 ore teoriche e n. 6 ore pratiche, comprensive della prova finale.
Sarà cura dell'Organizzazione di Protezione civile organizzare e far partecipare il volontario al Corso Base di Protezione civile.

Per maggiori informazioni consultare la sezione Corsi di Formazione.

 


Bandi di gara e contratti

In questa sezione sono pubblicati i dati concernenti i contratti pubblici di lavori, servizi e forniture affidati dalla Regione Umbria come previsto dall'articolo 37 del decreto legislativo n. 33 del 14 marzo 2013.

La pubblicazione assolve anche agli obblighi previsti dall'articolo 1, comma 32, della legge 6 novembre 2012, n. 190.

 

Modalità di consultazione

All'interno dell'area "consulta i dati", è possibile effettuare una ricerca generica cliccando su "cerca" o inserire un criterio di ricerca (es. anno, provvedimento, etc).


Consulta i dati (decreto legislativo n. 33 del 2013, art. 37, comma 1, lettera a) 

 

Consulta tutti i dati

 

Assolvimento degli obblighi di pubblicazione previsti dalla legge 190/2012
(Deliberazione dell'Autorità di Vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture n. 26 del 22 maggio 2013 e Deliberazione dell'Autorità Nazionale Anticorruzione n. 39 del 20 gennaio 2016).
I seguenti link permettono di scaricare gli elenchi dei contratti in formato XML.

Anno 2019

Anno 2018

Anno 2017

Anno 2016

Anno 2015

Anno 2014 (aggiornamento al 2 marzo 2015)

Anno 2014

Anno 2013

Anno 2012

 

 

Dati pregressi

Dati relativi ai provvedimenti adottati precedentemente alla data del 21 novembre 2013.

Dati relativi ai provvedimenti adottati ai sensi dell'art. 37, comma 2, del decreto legislativo 33/2013.

 

 

 


Carta Idrogeologica Regionale Vettoriale
Carta Idrogeologica Regionale Vettoriale scala 1:100.000.

CARTA IDROGEOLOGICA DELLA REGIONE UMBRIA A SCALA 1:100.000

Nella carta viene illustrato l'assetto idrogeologico dell'intero territorio regionale alla scala 1 :100.000. Le varie formazioni geologiche sono raggruppate in complessi idrogeologici per ciascuno dei quali sono definite le principali caratteristiche litologiche, idrodinamiche e il loro ruolo idrogeologico. Sono ubicate le principali emergenze naturali distinte in puntuali e lineari e le sorgenti captate ad uso idropotabile, distinte in principali, minori, minerali. Sono inoltre riportati tutti i principali pozzi e campi pozzi ad uso idropotabile. Mediante tecniche G.I.S. alla cartografia è stato possibile associare un semplice database delle sorgenti e dei pozzi con le principali caratteristiche risultanti da vari archivi. In carta sono riportate anche le piezometrie delle principali valli alluvionali e dell'acquifero vulcanico vulsino.

Il progetto è stato interamente realizzato dal Servizio Geologico della Regione Umbria,i dati delle piezometrie degli acquiferi alluvionali sono stati forniti da ARPA Umbria; i dati dei punti di captazione idropotabili pubblici sono stati forniti da A.A.T.O.; ulteriori dati idrogeologici sulle captazioni ed emergenze naturali, documentazione varia e fotografica sono stati raccolti o rilevati direttamente dagli autori A.Boscherini, R. Checcucci, G.Natale, N.Natali.


La Carta Idrogeologica della Regione Umbria consiste in due Tavole in scala 1:100.000 denominate Tavola Nord e Tavola Sud, ed è disponibile per il download tra i documenti; la versione vettoriale è scaricabile dal portale regionale OPEN DATA dal link a fondo pagina.
 


Link utili

Contenuti con oggetti della pagina Argomenti .

Normativa

Contenuti con oggetti della pagina Argomenti .