Sisma Umbria 2016

 

   EMERGENZA SISMA DELL'ITALIA CENTRALE 2016
   Popolazione assistita nelle strutture/aree di accoglienza 

282

   Popolazione alloggiata presso le strutture ricettive 1.438
   Totale popolazione 1.720

 

 

Dati  aggiornati al 14 febbraio2017 

Contenuti con oggetti della pagina Argomenti .

Ti segnaliamo

Contenuti con oggetti della pagina Argomenti .

Campagna Umbria WiFi 2014 - 2015
Campagna Umbria WiFi 2014  - 2015

Campagna Umbria WiFi 2014  - 2015


Link alla pagina informativa per i cittadini che hanno subito danni dal sisma 2016

 

Link alle donazioni online
  dall'Italia IBAN:
  IT32R0200803033000104429137

  dall'estero IBAN:
  IT32R0200803033000104429137
  COD. BIC SWIFT UNCRITM1J03

  causale: "Regione Umbria  Sisma 2016"

Notizie sul sisma 2016

Dalla Protezione civile

Contenuti con oggetti della pagina Argomenti .

Banner per la galleria fotografica

Contatti

C.O.R. Centro Operativo Regionale
Via Romana Vecchia, 06034 Foligno (PG)
Tel. +39 0742 630 777

Email - Posta Elettronica Certificata


Tutti i contatti e riferimenti utili

Elenco Centri Operativi Comunali (COC) attivi

Contenuti con oggetti della pagina Argomenti .

Con DD n. 862 del 02/02/2017 è stato approvato l'avviso rivolto ai lavoratori colpiti dagli eventi sismici individuati dall'art. 45 del DL 189/2016 così come convertito con modificazioni dalla L. 229/2016.

 

Dal 03 febbraio 2017 è possibile inviare le domande per la richiesta dell'una tantum di 5.000 euro per l'anno 2016 di cui al c. 4 dell'art. 45, per i collaboratori coordinati  e  continuativi,  i titolari di rapporti di agenzia e di rappresentanza commerciale,  i lavoratori autonomi, ivi compresi i titolari di attività di  impresa e  professionali,  iscritti  a  qualsiasi   forma   obbligatoria   di previdenza e assistenza, che abbiano dovuto sospendere l'attività  a causa degli eventi sismici e  che  operino esclusivamente  o,  nel   caso   degli   agenti   e   rappresentanti, prevalentemente in uno dei Comuni del perimetro del Sisma collegandosi al seguente indirizzo web:  http://lavoro.regione.umbria.it/indennitasisma

ed inviando poi la domanda sottoscritta e completa degli allegati all'indirizzo pec:

lavoro@pec.regione.umbria.it

 

Clicca qui per consultare l'avviso.

 


Cascata delle Marmore e Gole del Nera

REGIONE UMBRIA

Valorizzazione delle risorse naturali

 

La Cascata delle Marmore

DOCUP Ob. 2 1997 - 1999 e 2000 – 2006

La Cascata delle Marmore, opera artificiale di sistemazione idraulica dovuta ai Romani, si trova in Umbria, a pochi chilometri da Terni. E' una delle più alte d'Europa (165 metri di dislivello) ed è inserita in un contesto ambientale di altissimo pregio.

L'area della Cascata è stata oggetto di interventi cofinanziati dal FESR già a partire dal Documento unico di programmazione 1997 -1999. In particolare, tra i vari interventi realizzati, si segnalano un giardino botanico ed un sentiero naturalistico con funzioni didattiche, divulgative e di promozione. Il giardino botanico è inoltre dotato di un Centro Direzionale, attrezzato con strumenti di laboratorio ed informatici, di un laghetto e di una serra.

L'intervento, nel complesso, è costato 1.049.295,27 euro di cui 730.000 di finanziamento FESR.

La Cascata si inserisce in un'area di incomparabile bellezza naturalistica. L'ingresso al parco è consentito ad orari fissi (è consigliabile una consultazione sul sito internet della Cascata).

 

 

 

REGIONE UMBRIA

Realizzazione dell'Itinerario Turistico delle Gole del Nera

POR FESR 2007-2013

La Regione Umbria considera l'ambiente un elemento cardine per lo sviluppo economico dellaRegione. Con i finanziamenti comunitari sono stati finanziati progetti volti a salvaguardare e valorizzare, secondo una logica di sviluppo economico sostenibile, le risorse naturali e culturali di cui la Regione dispone, apportando il proprio contributo fattivo al consolidamento del "Sistema Umbria".

Tra gli interventi finanziati si evidenzia la realizzazione dell'Itinerario Turistico delle Gole del Nera, nel Comune di Narni. L'itinerario inizia dai ruderi del Ponte d'Augusto, ai piedi della rupe di Narni, si insinua nelle Gole del Nera recuperando il tracciato dismesso della ferrovia e prosegue fino a raggiungere il Lago di San Liberato. L'intervento ha permesso la costruzione di un percorso ciclopedonale che valorizza siti Natura 2000, consentendone una fruizione pienamente rispettosa e più facilmente controllabile, arricchito dalla presenza di siti storici suggestivi. Sono presenti una serie di interconnessioni con la fitta rete sentieristica del CAI e sarà ancor più fruibile mediante i collegamenti con gli itinerari ciclopedonali individuati dalla Regione Umbria. L'intervento è stato finanziato con risorse FESR per un totale di € 850.000,00.


Link utili

Contenuti con oggetti della pagina Argomenti .

Normativa regionale

Contenuti con oggetti della pagina Argomenti .