Istituzione, composizione, regolamento, criteri di selezione

Il Comitato di Sorveglianza ha il Compito di accertare l'efficacia e la qualità dell'attuazione del POR Umbria FSE 2014-2020 e del POR Umbria FESR 2014-2020

Il Regolamento UE N. 1303/2013, agli articoli 47, 48 e 19 stabilisce le modalità di costituzione,  di composizione e le funzioni del Comitato di Sorveglianza del Programma operativo.
 

Il particolare, l'articolo 47 stabilisce che il Comitato in argomento venga istituito entro tre mesi dalla data di notifica allo stato membro  della decisione della Commissione  di adozione di un programma,  per sorvegliarne la relativa attuazione. Inoltre, si prevede la possibilità di istituire un unico Comitato per la coprire più di un programma cofinanziato dai fondi SIE. (v. art. 47, c. 2 Reg. UE 1303/2013).
 

L'articolo 49 "Funzioni del comitato di sorveglianza" prevede:

  • che lo stesso si riunione almeno una volta all'anno per valutare l'attuazione del programma e i progressi compiuti nel conseguimento dei suoi obiettivi;
  • esamina tutti gli aspetti che incidono sui risultati del programma, comprese le conclusioni delle verifiche di efficacia dell'attuazione;
  • è consultato e qualora lo ritenga opportuno esprime un parere sulle eventuali modifiche del programma proposte dall'autorità di gestione;
  • può formulare osservazioni all'autorità di gestione in merito all'attuazione e alla valutazione del programma, comprese azioni relative alla riduzione degli oneri amministrativi a carico dei beneficiari. Il comitato controlla le azioni intraprese a seguito delle stesse.
     

Con Deliberazione di Giunta Regionale n. 270 del 10/03/2015 è stato, pertanto, istituito il Comitato di Sorveglianza unico per i POR FSE 2014-2020 e POR FESR 2014-2020, anche nell'ottica della massima integrazione delle fasi di programmazione e gestione di tali due fondi. Considerate le specificità di ciascun fondo strutturale, l'Allegato A alla Deliberazione indicata reca la composizione del Comitato per la sorveglianza del POR FSE 2014-2020 approvato con Decisione di esecuzione della Commissione Europea C(2014)9916 del 12.12.2014, mentre l'Allegato B reca la composizione del Comitato per la sorveglianza del POR FESR 2014-2020, approvato con Decisione di esecuzione della Commissione Europea C(2015)929 del 12 febbraio 2015.
 

Il Comitato, nell'ambito della prima seduta di insediamento, stabilisce e adotta il proprio regolamento interno.

Con DGR 566 del 06/05/2019 il Regolamento interno è stato aggiornato, al fine di renderlo effettivamente rappresentativo del nuovo assetto organizzativo, anche a seguito delle riforme istituzionali intervenute, ed adeguare al contempo le denominazioni dei Servizi.

 


Contatti

Direzione regionale Programmazione, affari internazionali ed europei. Agenda Digitale, Agenzie e società partecipate ------- Servizio Programmazione comunitaria
Via M. Angeloni 61 -06124
Tel. 075 50455690 - 5667