In evidenza

UMBRIATTIVA GIOVANI E ADULTI Come funziona e come aderire

UMBRIATTIVA GIOVANI e GARANZIA GIOVANI NAZIONALE

Se hai meno di 30 anni e sei in cerca di lavoro attraverso Umbriattiva Giovani potrai usufruire di specifici servizi e attivare un percorso personalizzato di inserimento nel mondo del lavoro o in percorsi di istruzione e formazione.

 

Che cos'è Umbriattiva Giovani

…………………………………………………………………

 

Il programma Umbriattiva di ARPAL Umbria, finanziato con i fondi del POR FSE Umbria 2014-2020, prevede una serie di percorsi volti ad agevolare le scelte professionali e l'acquisizione di conoscenze e competenze spendibili sul mercato del lavoro da parte di giovani con meno di 30 anni NEET (disoccupati/inoccupati e non impegnati in percorsi scolastico-formativi) per i quali sono previsti una serie di interventi integrati consistenti in attività di orientamento e percorsi personalizzati di istruzione e formazione finalizzati all'inserimento nel mondo del lavoro.

 

A chi si rivolge - beneficiari

…………………………………………………………………

Puoi beneficiare di Umbriattiva Giovani se possiedi i seguenti requisiti:

 

GIOVANI CON MENO DI 30 ANNI

  • Giovani maggiorenni con meno di 30 anni residenti in Umbria disoccupati / inoccupati disoccupati ai sensi della normativa vigente e non impegnati in percorsi scolastico- formativi (NEET Umbri). Se trattasi di residenti in Umbria devono pertanto aver già rilasciato la dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro (DID) ai sensi del Dlgs 150/2015 ovvero essere nella condizione di poterla rilasciare al momento dell'adesione, mediante la procedura on line qualora non l'abbiano già rilasciata.

 

  • Giovani maggiorenni con meno di 30 anni non residenti in Umbria iscritti ai Centri per l'Impiego Umbri come disoccupati/inoccupati ai sensi della normativa vigente da almeno 12 mesi con rilascio della DID patto di servizio in corso di validità e al momento non impegnati in percorsi scolastico- formativi (NEET non Umbri ma stabilmente presenti in Umbria)

 

GIOVANI DISABILI

Giovani disabili (non impegnati in percorsi scolastico- formativi), con meno di 30 anni, iscritti alla Legge 68/99 e altri soggetti vulnerabili definiti da specifici protocolli regionali.

Per questa categoria all'interno del programma Umbriattiva Giovani sono previste delle risorse dedicate

I requisiti devono essere posseduti alla data di adesione al portale e anche al momento della presa in carico e assegnazione della misura di politica attiva da parte dei Centri per l'Impiego nonché all'avvio della stessa (fa eccezione l'età che è requisito necessario solo al momento della registrazione).

 

Accesso diretto ad Umbriattiva Giovani

…………………………………………………………………………..

Sono ammessi al programma Umbriattiva, senza necessità di nuova adesione,  i giovani in possesso dei requisiti che alla data del 24/9/18 hanno già aderito a Garanzia Giovani nazionale mediante il portale nazionale www.graranziagiovani.gov.it oppure tramite Lavoro per Te Umbria https://lavoroperte.regione.umbria.it, oppure che hanno aderito al "pacchetto Giovani del programma delle Politiche del lavoro 2016-2017 e non hanno potuto beneficiare o hanno interrotto le misure di tirocinio o formative per cause a loro non imputabili.

 

Si precisa che trattasi dei soggetti che nell'ambito del programma regionale previsto dal piano delle politiche del lavoro 2016-2017 hanno stipulato un patto di servizio che prevedeva:

 

- una misura formativa (voucher formativo) e non hanno potuto iscriversi e frequentare i corsi di formazione previsti nel Catalogo Unico Regionale degli Apprendimenti (CURA – Sezione Apprendimento) per motivi non ascrivibili ai destinatari della misura. A titolo di esempio non esaustivo, il destinatario della misura ha consegnato il proprio voucher all'ente formativo attuatore del corso prescelto, ma tale corso non è iniziato in quanto l'assenza di risorse non ha consentito la formazione delle classi e quindi l'attivazione del corso stesso, oppure il destinatario della misura deve ancora consegnare il voucher perché non ha trovato un corso che iniziasse nei tempi di validità del voucher stesso.

 

- una misura di tirocinio e non hanno potuto candidarsi alla proposte contenute nel Catalogo Regionale dei Tirocini (CURA – Sezione Tirocini) in quanto non ve ne erano classificabili negli ambiti professionali previsti dal patto stesso ovvero si sono candidati, ma non sono stati selezionati.

 

In entrambi i casi viene prorogata la validità del titolo posseduto. Più precisamente:

  • Gli assegnatari del voucher formativo dovranno consegnare il proprio titolo all'agenzia formativa entro il 31 ottobre. Gli enti di formazione debbono comunicare all'indirizzo email indicato dalla struttura competente, la data dell'avvenuta consegna dei titoli. L'agenzia formativa in ogni caso ha tempo fino al 31 gennaio 2019 per avviare i corsi a cui sono iscritti gli assegnatari di voucher formativi rilasciati nell'ambito del pacchetto adulti di cui è stata prorogata la validità.
  • Gli assegnatari del tirocinio possono continuare a candidarsi fino al 31 gennaio 2019 alle proposte di tirocinio presenti nel catalogo tirocini compatibili con gli ambiti professionali previsti.

E' possibile in questo periodo richiedere la modifica degli ambiti professionali / settoriali previsti ma non è possibile cambiare la misura assegnata.

 

Qualora l'assegnatario abbia smarrito il titolo che dà accesso alla misura, può ottenerne una copia purché sia in possesso del Patto di servizio valido che riporta la misura assegnata. In tal caso può contattare il Centro per l'impiego territorialmente competente, che provvederà ad inviare una copia del titolo all'indirizzo mail dell'assegnatario

 

Chi ha aderito al programma nazionale Garanzia Giovani o al Pacchetto Giovani previsto dal programma regionale del lavoro 2016-2017 ma non ha stipulato un patto di servizio che prevede l'assegnazione di una misura formativa o di tirocinio non rientra nella priorità, ma può comunque aderire a UMBRIATTIVA Giovani con le modalità previste dall'avviso.

 

Esclusioni:  

Non sono ammessi al programma Umbriattiva Giovani le persone che, pur in possesso dei requisiti richiesti per aderire al programma, hanno già beneficiato di misure formative o di tirocinio previste dal Programma Politiche Lavoro 2016-2017 della Regione Umbria o dal Piano Attuativo Regionale di Garanzia Giovani di cui alla DGR 514/2014, o che hanno interrotto le misure per cause ascrivibili alla loro volontà.

 

Come si aderisce

…………………………………………………

 

REGISTRATI AL PROGRAMMA

Puoi partecipare ad Umbriattiva Giovani registrandoti esclusivamente on-line dal Portale LavoroperTe

L'adesione vale anche per il programma nazionale Garanzia Giovani.

 

Le adesioni al programma potranno essere date a partire dalle ore 12.00 del giorno 24 settembre 2018

La data ultima di adesione sarà comunicata da ARPAL Umbria in base al numero di adesioni registrate.

 

PRENOTA L'APPUNTAMENTO

Dopo la compilazione della scheda è necessario prenotare l'appuntamento presso il centro per l'impiego di riferimento del tuo domicilio. La data di adesione determina l'ordine degli appuntamenti.

 

RECATI AL CENTRO PER L'IMPIEGO

Al centro per ‘Impiego sarai preso in carico e provvederai alla sottoscrizione del Patto di Servizio Personalizzato (che riporta i tuoi diritti e i doveri).

 

 

Le opportunità che offre Umbriattiva Giovani

………………………………………………………………………………………….

 

ORIENTAMENTO, VOUCHER FORMATIVO, TIROCINIO E INCENTIVO ALL'ASSUNZIONE, CREAZIONE D'IMPRESA

A seguito del colloquio ti sarà offerta una misura di politica attiva, tramite la consegna di un titolo d'accesso, denominato BUONO LAVORO, da utilizzare entro un certo termine. Oppure è possibile l'accesso al microcredito.

 

BUONO LAVORO

…………………………………………

Il buono può permettere di beneficiare di:

 

VOUCHER PERLA FREQUENZA A CORSI DI FORMAZIONE iscritti al Catalogo Unico Regionale degli Apprendimenti, per l'acquisizione di una qualificazione o di una abilitazione professionale o di specializzazioni post-qualifica.

Valore massimo del voucher € 4.000

 

TIROCINIO EXTRACURRICULARE della durata di 6 mesi, con riconoscimento di una indennità complessiva massima di € 3.000.  Se disabili o persone svantaggiate la durata massima è di 12 mesi con indennità complessiva massima di € 6.000. Il tirocinio deve essere scelto tra le offerte disponibili nella apposita sezione del Catalogo Unico Regionale.

 

Per l'azienda che assume al termine del percorso formativo/ tirocinio è previsto un INCENTIVO ALL'ASSUNZIONE.

 

 

MICROCREDITO

…………………………………………

MICROCREDITO Accesso ad un finanziamento per l'autoimpiego e la creazione d'impresa con contributo unitario massimo € 25.000

 

_________________________________________________________________

UMBRIATTIVA ADULTI

Se hai più di 30 anni e sei in cerca di lavoro attraverso Umbriattiva Adulti potrai usufruire di specifici servizi e attivare un percorso personalizzato di inserimento nel mondo del lavoro o in percorsi di istruzione e formazione.

                               

 

Che cos'è Umbriattiva Adulti

…………………………………………………………………

 

Il programma Umbriattiva di ARPAL Umbria, finanziato con i fondi del POR FSE Umbria 2014-2020, prevede una serie di percorsi volti ad agevolare l'inserimento / reinserimento occupazionale, di persone con più di 30 anni e particolare riguardo agli over 45 e alle fasce deboli, per i quali sono previste una serie di interventi integrati consistenti in attività di orientamento e formazione, seguiti da esperienze in contesto lavorativo con incentivi per l'assunzione stabile.

 

 

A chi si rivolge - beneficiari

…………………………………………………………………

 

Puoi beneficiare di Umbriattiva Adulti se possiedi i seguenti requisiti:

 

 

ADULTI CON PIU' DI 30 ANNI

  • Persone con più di 30 anni residenti in Umbria iscritti ai Centri per l'Impiego umbri da almeno 6 mesi come disoccupati/inoccupate ai sensi della normativa vigente e con Patto di Servizio in corso di validità

 

  • Persone con più di 30 anni non residenti in Umbria iscritti ai Centri per l'Impiego Umbri come disoccupati/inoccupati ai sensi della normativa vigente da almeno 12 mesi con patto di servizio in corso di validità.

 

 

ADULTI OVER 45 E DISABILI

  • persone di almeno 45 anni disoccupate da oltre 24 mesi
  • disabili, iscritti alla Legge 68/99 disoccupati da almeno 6 mesi e altri soggetti vulnerabili definiti da specifici protocolli regionali

Per questa categoria all'interno del programma Umbriattiva Adulti sono previste delle risorse dedicate.

 

I requisiti devono essere posseduti alla data di adesione al portale e anche al momento della presa in carico e assegnazione della misura di politica attiva da parte dei Centri per l'Impiego, nonché all'avvio della stessa (fa eccezione il requisito dell'anzianità di disoccupazione necessario solo al momento della adesione e al momento della presa in carico da parte dei Centri per l'Impiego).

 

Accesso diretto ad Umbriattiva Adulti

…………………………………………………………………………..

Sono ammessi al programma Umbriattiva, senza necessità di nuova adesione al programma tre target:

 

DISOCCUPATI/INOCCUPATI CHE HANNO ADERITO AL "PACCHETTO ADULTI" DEL PROGRAMMA POLITICHE LAVORO 2016-2017 della Regione Umbria

 

Adulti che non hanno potuto beneficiare delle misure formative o di tirocinio o le hanno interrotte per cause a loro non imputabili.

Si precisa, che trattasi dei soggetti che nell'ambito del programma regionale previsto dal piano delle politiche del lavoro 2016-2017 hanno stipulato un patto di servizio che prevedeva:

 

- una misura formativa (voucher formativo) e non hanno potuto iscriversi e frequentare i corsi di formazione previsti nel Catalogo Unico Regionale degli Apprendimenti (CURA – Sezione Apprendimento) per motivi non ascrivibili ai destinatari della misura. A titolo di esempio non esaustivo, il destinatario della misura ha consegnato il proprio voucher all'ente formativo attuatore del corso prescelto, ma tale corso non è iniziato in quanto l'assenza di risorse non ha consentito la formazione delle classi e quindi l'attivazione del corso stesso, oppure il destinatario della misura deve ancora consegnare il voucher perché non ha trovato un corso che iniziasse nei tempi di validità del voucher stesso.

 

- una misura di tirocinio e non hanno potuto candidarsi alla proposte contenute nel Catalogo Regionale dei Tirocini (CURA – Sezione Tirocini) in quanto non ve ne erano classificabili negli ambiti professionali previsti dal patto stesso ovvero si sono candidati, ma non sono stati selezionati.

In entrambi i casi viene prorogata la validità del titolo posseduto. Più precisamente:

  • Gli assegnatari del voucher formativo dovranno consegnare il proprio titolo all'agenzia formativa entro il 31 ottobre. Gli enti di formazione debbono comunicare all'indirizzo email indicato dalla struttura competente, la data dell'avvenuta consegna dei titoli. L'agenzia formativa in ogni caso ha tempo fino al 31 gennaio 2019 per avviare i corsi a cui sono iscritti gli assegnatari di voucher formativi rilasciati nell'ambito del pacchetto adulti di cui è stata prorogata la validità.
  • Gli assegnatari del tirocinio possono continuare a candidarsi fino al 31 gennaio 2019 alle proposte di tirocinio presenti nel catalogo tirocini compatibili con gli ambiti professionali previsti.

E' possibile in questo periodo richiedere la modifica degli ambiti professionali / settoriali previsti ma non è possibile cambiare la misura assegnata.

 

Qualora l'assegnatario abbia smarrito il titolo che dà accesso alla misura, può ottenerne una copia purché sia in possesso del Patto di servizio valido che riporta la misura assegnata. In tal caso può contattare il Centro per l'impiego territorialmente competente, che provvederà ad inviare una copia del titolo all'indirizzo mail dell'assegnatario

 

Chi ha aderito al Pacchetto Adulti previsto dal programma regionale del lavoro 2016-2017 ma non ha stipulato un patto di servizio che prevede l'assegnazione di una misura formativa o di tirocinio non rientra nella priorità prevista dall'avviso ma può comunque aderire a UMBRIATTIVA Adulti con le modalità previste dall'avviso.

 

DISOCCUPATI PERCETTORI DI MOBILITA' IN DEROGA nell'anno 2018 senza limiti di età

 

Percettori nell'anno 2018 sulla base delle autorizzazioni rilasciate da ARPAL Umbria, in quanto licenziati da aziende con unità locali nell'area di crisi complessa di Terni e Narni e percettori della mobilità ordinaria ex legge 223/91 o in deroga alla data del 01/01/2017.

 

ARPAL Umbria dopo aver trasmesso ad INPS il provvedimento ai fini dell'erogazione dell'ammortizzatore, provvede ad inviare al Centro per l'impiego territorialmente competente l'elenco dei lavoratori autorizzati. Il Centro per l'impiego, sulla base delle disponibilità delle agende degli operatori, provvede alla convocazione dei percettori, per la stipula apposito Patto di servizio, che prevede l'erogazione del buono lavoro per l'accesso ai percorsi formativi o di un tirocinio previsti da UMBRIATTIVA Adulti.

 

DISOCCUPATI SOGGETTI A LICENZIAMENTI COLLETTIVI nel corso di validità del programma (2018) -  senza limiti di età

 

Adulti percettori di NASPI iscritti ai centri per l'impiego regionali ai sensi del Dlgs 150/2015 (a prescindere da età e anzianità d'iscrizione)  che nel 2018 hanno perso il lavoro a seguito di licenziamenti collettivi:

-  operati da aziende con sede operativa nel territorio regionale con oltre 100 dipendenti

-  che, a prescindere dalla dimensione aziendale, hanno coinvolto oltre 20 lavoratori;

-  che hanno coinvolto gruppi di almeno 20 residenti in Umbria, che sono stati oggetto di licenziamenti collettivi in   altre regioni.

 

Per essi è prevista la possibilità di accesso alle misure di politica attiva finalizzate alla ricollocazione in collaborazione con Anpal Servizi attraverso Orientamento e bilancio di competenze, Assegno di Ricollocazione (per i soggetti in Naspi da oltre 4 mesi), ricerca e promozione mirata delle opportunità di lavoro offerte dal territorio, formazione mirata.

Qualora si scelga di non aderire all'assegno di ricollocazione, è servizi è possibile aderire al programma Umbriattiva Adulti.

 

Il lavoratore interessato alle opportunità di Umbriattiva Adulti o all'assegno di ricollocazione può rivolgersi al Centro per l'impiego competente entro il 31 gennaio 2019 e, sulla base delle disponibilità delle agende degli operatori, provvede a richiedere un apposito appuntamento. Il Centro per l'impiego – verificata la presenza dei lavoratori nelle comunicazioni ricevute da Arpal Umbria - stipulerà apposito Patto di servizio che prevede l'erogazione del buono lavoro per l'accesso ai percorsi formativi o a un tirocinio previsti da UMBRIATTIVA Adulti, oppure l'erogazione dell'assegno di ricollocazione.

 

 

Esclusioni:  

Non sono ammessi al programma Umbriattiva Adulti le persone che, pur in possesso dei requisiti richiesti per aderire al programma, hanno già beneficiato di misure formative o di tirocinio previste dal Programma Politiche Lavoro 2016-2017 della Regione Umbria, o che hanno interrotto le misure per cause ascrivibili alla loro volontà.

 

A tal proposito si precisa che tale esclusione riguarda sia i soggetti che abbiano beneficiato di una misura formativa o di tirocinio nell'ambito del pacchetto adulti sia (per chi nel frattempo ha superato i 30 anni di età) in quello del pacchetto giovani o nel programma nazionale di garanzia giovani di cui alla DGR 514/2014.

 

 

Come si aderisce

…………………………………………………

 

REGISTRATI AL PROGRAMMA

Puoi partecipare ad Umbriattiva Adulti registrandoti esclusivamente on-line dal Portale LavoroperTe

 

Le adesioni al programma potranno essere date a partire dalle ore 12.00 del giorno 24 settembre 2018

La data ultima di adesione sarà comunicata da ARPAL Umbria in base al numero di adesioni registrate.

 

 

PRENOTA L'APPUNTAMENTO

Dopo la compilazione della scheda è necessario prenotare l'appuntamento presso il centro per l'impiego di riferimento del tuo domicilio. La data di adesione determina l'ordine degli appuntamenti

 

RECATI AL CENTRO PER L'IMPIEGO

Al centro per ‘Impiego sarai preso in carico e provvederai alla sottoscrizione del Patto di Servizio Personalizzato (che riporta i tuoi diritti e i doveri).

 

 

Le opportunità che offre Umbriattiva Adulti

………………………………………………………………………………………..

 

ORIENTAMENTO, VOUCHER FORMATIVO, TIROCINIO E INCENTIVO ALL'ASSUNZIONE, CREAZIONE D'IMPRESA

A seguito del colloquio ti sarà offerta una misura di politica attiva, tramite la consegna di un titolo d'accesso, denominato BUONO LAVORO, da utilizzare entro un certo termine. Oppure è possibile l'accesso al microcredito.

 

 

BUONO LAVORO

…………………………………………

Il buono ti permettere di beneficiare di:

 

VOUCHER PER LA FREQUENZA A CORSI DI FORMAZIONE iscritti al Catalogo Unico Regionale degli Apprendimenti, per l'acquisizione di una qualificazione o di una abilitazione professionale o di specializzazioni post-qualifica.

Valore massimo del voucher € 4.000

 

TIROCINIO EXTRACURRICULARE della durata di 6 mesi, con riconoscimento di una indennità complessiva massima di € 3.000.  Per disabili o persone svantaggiate la durata massima è di 12 mesi  con indennità complessiva massima di € 6.000. Il tirocinio deve essere scelto tra le offerte disponibili nella apposita sezione del Catalogo Unico Regionale.

 

Per l'azienda che assume al termine del percorso formativo/ tirocinio è previsto un INCENTIVO ALL'ASSUNZIONE. Nel caso di disabili iscritti alla Legge 68/99 l'incentivo è erogato qualora l'assunzione avvenga al di fuori dell'obbligo.

 


MICROCREDITO
…………………………………………

MICROCREDITO Accesso ad un finanziamento per l'autoimpiego e la creazione d'impresa con contributo unitario massimo € 25.000.

 

Per informazioni contattare i Centri per l'Impiego e gli Sportelli territoriali


Contatti