Umbri all'estero
Attività finalizzate a sviluppare legami economici, culturali e sociali con gli Umbri che vivono all'estero anche attraverso l'istituzione della Consulta Regionale degli Umbri all'Estero (CRUE).

Umbri all'Estero

Fin dal 1973, anno dell'approvazione della prima legge regionale in materia, la Regione Umbria riconosce nelle comunità dei corregionali residenti all'estero una componente essenziale della comunità umbra.

Con la Legge Regionale n. 2 del 5 marzo 2018 " Interventi a favore degli Umbri all'estero e delle loro famiglie" vengono previsti una serie di interventi finalizzati a sviluppare legami economici, culturali e sociali con gli Umbri che vivono all'estero e viene istituita la Consulta Regionale degli Umbri all'Estero (CRUE).

 

CRUE

La CRUE è un organismo partecipativo di rappresentanti degli enti locali, delle associazioni degli emigrati, del settore culturale ed economico e delle Università per Stranieri e degli Studi di Perugia, che si riunisce annualmente per formulare proposte alla Giunta regionale. Sulla base di queste viene approvato il Piano annuale degli interventi a favore dei lavoratori emigrati e delle loro famiglie.

 

Associazioni

Gli interventi della Regione sono anche finalizzati al sostegno delle attività delle numerose Associazioni degli Umbri, che costituiscono una preziosa rete di contatti nei diversi paesi di accoglimento. Tali interventi sono prevalentemente finalizzati all'offerta di formazione linguistica e culturale per i giovani, a mantenere i legami degli umbri con la terra d'origine e a valorizzarne il ruolo nell'attività di promozione dell'Umbria nei paesi di accoglimento.

Oltre che nei Paesi Europei, le Associazioni degli Umbri sono presenti anche in Nord America, America latina ed Australia.

 

Art. 6 della Legge Regionale n. 2/2018 (Albo regionale delle associazioni di Umbri all'Estero):

La Regione riconosce e sostiene le associazioni di umbri all'estero al fine di promuovere l'Umbria presso i paesi ospitanti e di conservare e mantenere il legame degli stessi umbri, in particolare delle nuove generazioni, con il territorio regionale. A tal fine è istituito l'Albo regionale delle associazioni di Umbri all'Estero, al quale possono iscriversi le associazioni e le federazioni costituite da associazioni, in possesso dei requisiti previsti dal suddetto articolo.

 

Contributi erogati dai Comuni umbri ai sensi dell'articolo 7 della Legge regionale 5 marzo 2018, n. 2 "Interventi a favore degli Umbri all'estero e delle loro famiglie".


Contatti

Direzione regionale Programmazione, Affari internazionali ed europei - Servizio affari europei e relazioni internazionali
Palazzo Ajò – Corso Vannucci, 30 – 06121 – Perugia
Dirigente: Milena Tomassini
Tel. +39 075 5046953

Sezione Cooperazione allo sviluppo, commercio equo e solidale, emigrazione
Palazzo Ajò – Corso Vannucci, 30 – 06121 – Perugia
Responsabile: Sergio Ricci
Tel. +39 075 5046946

Istruttore: Francesca Urelli
Tel. +39.075.504.6934

Istruttore: Enrica Andreozzi
Tel. +39.075.504.6945