Infrastrutture per la mobilità
L'Umbria riveste il ruolo di "territorio snodo", una centralità che non è da intendersi solo in termini geografici o infrastrutturali ma da assumersi come promozione attiva delle relazioni tra i territori dell'Italia centrale e, per suo tramite, come rafforzamento delle relazioni tra il Nord e Sud del Paese.
Tale ruolo richiede necessariamente il rafforzamento economico, sociale e culturale, oltreché infrastrutturale delle relazioni tra diversi contesti e territori, a partire dal ripensamento del ruolo delle città, delle realtà produttive, delle opportunità logistiche e delle valenze paesaggistico-ambientali.
Rompere l'isolamento storico dell'Umbria, garantire una più rapida accessibilità e nel contempo assicurare una maggiore coesione tra i territori interni è da sempre una priorità della Regione favorendo rapide connessioni coi principali corridoi di rilevanza nazionale e comunitaria, secondo uno schema che vede il rafforzamento delle direttrici Nord-Sud e l'intensificarsi delle direttrici trasversali Est-Ovest, di collegamento col Tirreno e l'Adriatico.




CONTATTI

Servizio Infrastrutture per la mobilità e politiche del trasporto pubblico
Piazza Partigiani 1 - 06121 Perugia
Dirigente: Arch. Maurizio Angelici
Tel. 075 504 2660
Fax 075 504 2732