In evidenza

Fondi di ingegneria finanziaria "Fondo per Mutui"
Pubblicato l'Avviso Pubblico

POR FESR 2007-2013 Asse I Innovazione ed economia della conoscenza - Attività 1.3.2 Asse III Energia - Attività 3.1.3 e 3.2.3 - Fondo ingegneria finanziaria "Fondo per mutui" (Approvato con deliberazioni della Giunta regionale n. 207 del 3 marzo 2014 e n. 93 del 17 marzo 2014)

Pubblicato su Supplemento ordinario n. 2 al "Bollettino Ufficiale" - Serie generale - n. 18 del 9 aprile 2014.

ATTENZIONE! LA DESCRIZIONE SOTTOSTANTE SI RICORDA CHE NON E' IN ALCUN MODO ESAUSTIVA. SI RICORDA SEMPRE DI FAR RIFERIMENTO ALLA PUBBLICAZIONE UFFICIALE SOPRA INDICATA.

Obiettivi (punto 2): favorire il finanziamento di progetti aziendali elaborati da parte di PMI attraverso la concessione di finanziamenti a tasso agevolato tramite la costituzione di un apposito Fondo.

Soggetti beneficiari (punto 3): micro, piccole e medie imprese (Allegato 1: codici Ateco ammissibili) che al momento della domanda presentino le condizioni di:

- classificabili come PMI (come da Allegato 2);

- iscritte al Registro delle imprese ed attive;

- siano economicamente e finanziariamente sane;

- siano nel pieno e libero esercizio dei propri diritti;

- abbiano una situazione contributiva regolare;

- non siano imprese classificabili in difficoltà ai sensi dei orientamenti comunitari vigenti al salvataggio e alla ristrutturazione;

- non siano destinatarie di un ordine di recupero pendente da parte della Commissione.

Iniziative ammissibili (punto 5):

Tre sono le tipologie ammissibili:

1. STARTUP

2. SVILUPPO/ESPANSIONE

3. STARTUP-EXPORT

Dotazione del fondo (punto 8): € 11.566.403, con una quota pari a € 2.855.064 dedicata al sostegno alla produzione di energia da fonti rinnovabili e al sostegno alla introduzione di misure e investimenti volti alla efficienza energetica.

Presentazione delle domande (punto 10): la domanda deve essere redatta esclusivamente sui modelli direttamente scaricabili dal sito Fondi di ingegneria finanziaria - "Fondo per mutui" e deve essere spedita a mezzo PEC a fondo-mutui-sviluppumbria@legalmail.it o tramite raccomandata A/R a: sviluppumbria Spa, via Don Bosco 11 06121 Perugia. Sulla busta va riportata la dicitura: "Domanda Fondo per mutui".

Le domande vanno presentate dal 15° giorno successivo alla data di pubblicazione del presente avviso sul BURU e saranno accolte fino al raggiungimento del 130% delle risorse finanziarie disponibili e comunque non oltre il termine ultimo del 31/12/2014.

Informazioni sul presente bando (punto 20): tutte le comunicazioni vanno inviate formalmente al RUP dott. Mauro Agostini c/o Sviluppumbria, via Don Bosco 11 06121 Perugia o tramite PEC a fondo-mutui-sviluppumbria@legalmail.it.

A qualsiasi modifica, variazione o comunicazione sul presente bando verrà data evidenza nel sito Fondi di ingegneria finanziaria - "Fondo per mutui"


Contatti